la triste mietitrice

10 giugno 2022 ore 20:45 segnala
Vorrei tanto scrivere un post e non è che non so cosa scrivere ma non so se scriverlo. Vorrei in poche parole parlare bene della morte.
E se poi leggendo questo qualcuno gli viene voglia di farsi fuori? Va beh non esageriamo. Comunque diciamo state attenti ecco... Quindi dicevamo come si fa a parlare bene di una cosa come la triste mietitrice?
Ovviamente non intendo la morte degli altri, dei nostri cari che è una cosa terribile ma intendo la nostra morte. Dal punto di vista ateo ovviamente. Ti stendi, chiudi gli occhi e resti così per sempre, nei secoli dei secoli?
Apparentemente e detta così sembra un effetti una cosa terribile. Ma quello che sostengo io è che non è così terribile. Prima di tutto dobbiamo considerare che tutti muoiono. Si muore per poter vivere. Dice Buddha che anche gli dei muoiono.
Tutti, tutti muoiono. Nessuno può vivere in eterno. Quindi detto questo e non è poco passiamo a dire che vivere per sempre, in eterno sarebbe una tortura assurda. Questo sonno eterno, questo riposo immenso, questa pace infinita non vi da sballo a pensarci che un giorno ci sarà? Vedete amici, a me personalmente brucia molto il peperone a pensare che potrei morire senza accorgermene nel sonno o da un momento all'altro. Questo mi da fastidio perchè io voglio esserci quando morirò. Voglio salutare il mondo e la vita e provare quello che chiamo io: il grande orgasmo.
0eb7d9c7-595f-4118-ba33-b36d022ab17f
Vorrei tanto scrivere un post e non è che non so cosa scrivere ma non so se scriverlo. Vorrei in poche parole parlare bene della morte. E se poi leggendo questo qualcuno gli viene voglia di farsi fuori? Va beh non esageriamo. Comunque diciamo state attenti ecco... Quindi dicevamo come si fa a...
Post
10/06/2022 20:45:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.