IL GALLO E L'OCA SORDA

17 luglio 2008 ore 19:36 segnala

C'era una volta un Gallo di nome Arturo detto TURO che viveva in un' aia.. era l'uni co gallo e come tale si comportva..

teneva tutto sotto controllo e non solo le galline ma tutti gli animali della fattoria..compreso cani e gatti.

Al mattino al primo raggio di sole saliva sul punto piu alto e cantava forte:" CHICCHIRICCCCHIIIIIII"

Il suo canto era così forte che lo sentivano a kilometri di distanza e tutti gli abitanti della fattoria si svegliavano col suo canto.. Tutti? Béh non proprio tutti.. c'èra un Oca detta Maddalena detta LENA che di svegliarsi proprio non ne voleva saper e continuava a dormire beatamente e questo il Gallo non poteva tollerarlo era un' affronto.

Così ogni mattina TURO dopo il primo canto iniziò a concedere il bis proprio per vedere di svegliare TUTTI... ma LENA non voleva saperne continuava a dormire ma il GALLO TURO non si arrese e una mattina si recò proprio accanto al giaciglio dove dormiva L'OCA LENA e con tutte le  forze che aveva in corpo

cantò:" CHICCCHIRICCHIIIIIiiiiiiiii....Sffffffiiiiigg" ma dal troppo sforzo cadde a terra stramazzato... Lena non si svegliò... ma gli animali della fattoria  disperati per la perdita del loro leader.. decisero di approfondire... come mai L'OCA LENA nonostante non fosse sorda ma ci sentisse benissimo non si era svegliata!

L'oca circondata da tutti gli abitanti dell' aia dovette cedere e confessò che divertita dal fervore con cui il povero Turo cantava la mattina e di come andasse fiero di svegliare tutti con un sol canto aveva iniziato ad utilizzare dei tappi auricolari.. ma ora che il Gallo Turo non c'era più a causa sua si sentiva colpevole e decise di partire...

Raccolse le sue cose e si incamminò verso il portone dell'aia.. appena uscita il contadino con il trattore non vide L'oca Lena e la investì in pieno uccidendola...

MORALE: Non fare scherzi pesanti altrimenti qualcosa di piu pesante ti capiterà..

9662546
C'era una volta un Gallo di nome Arturo detto TURO che viveva in un' aia.. era l'uni co gallo e come tale si comportva.. teneva tutto sotto controllo e non solo le galline ma tutti gli animali della fattoria..compreso cani e gatti. Al mattino al primo raggio di sole saliva sul punto piu alto e...
Post
17/07/2008 19:36:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. micol.33 21 luglio 2008 ore 12:37

    .... ma che morale e che storia tristissima...

    per arrivare a 1 morale così dura... cosa ti hanno fatto???

    bacio Micol

  2. kimora 03 agosto 2008 ore 22:10
     scrivi :duello

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.