Alice per sempre

24 maggio 2008 ore 04:14 segnala
hay, mi vida, piccola compagna dei miei sogni, quante pagine abbiamo passato insieme? centinaia, se conti le diecine di edizioni che posseggo delle tue avventure, da quelle in originale inglese a quelle (pazzesche) tradotte in toscano... quante volte sei stata la mia donna ideale, il riflesso di un amore lontano di trent'anni fa, la bizzarra musa ispiratrice di tanti miei disegni che tanti occhi sconosciuti hanno allietato.. perchč l'arte č anche questo: rendere un amore immortale con un testo o con un quadro che sia, purchč fatto con la bruciante passione di un cuore che non ti possiede pių. alice, alice, sogno che non muore, tesoro sepolto e inaccessibile... dove sei, chi ti sfoglia, chi ti ama, chi ti possiede ora? tu, scrigno di tutti i nomi delle antiche amate, che lentamente scolorano e svaniscono nel buio dei ricordi, tu, di tutti e di nessuno, sogni conigli bianchi forse, forse pensi anche a me, che non riesco a dimenticare...
9404353
hay, mi vida, piccola compagna dei miei sogni, quante pagine abbiamo passato insieme? centinaia, se conti le diecine di edizioni che posseggo delle tue avventure, da quelle in originale inglese a quelle (pazzesche) tradotte in toscano... quante volte sei stata la mia donna ideale, il riflesso di un...
Post
24/05/2008 04:14:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Tessaiga 05 giugno 2008 ore 00:04
    io mi kiamo proprio Alice!
  2. crenabog 05 giugno 2008 ore 00:18
    ...cose succedono nel buio della notte! Persone si incontrano, destini si incrociano, Alici che scrivono racconti fantasy e cercano disegni fantasy, disegnatori fantasy che cercano Alici... non č pazzesco? Meravigliosamente pazzesco? Ma si sa, ci son pių cose tra cielo e terra... e cosė via!
  3. Ninachenonvola 12 gennaio 2013 ore 22:40
    -perchè l'arte è anche questo: rendere un amore immortale con un testo o con un quadro che sia- scrivi, e hai proprio ragione...
  4. crenabog 12 gennaio 2013 ore 23:56
    Nina, è così, e ne narrai anche ne LA FAVOLA DELLA MUSA dove un artista incontrava la dea dell'arte e finiva per perderla, lì simbolicamente esprimevo quel che succede quando si cerca di far diventare realtà quel che non può essere altro che un sogno...
  5. Ninachenonvola 13 gennaio 2013 ore 10:28
    è una grande fortuna, un grande pregio tra le mani di chi fa arte, di qualunque genere si tratti, ci metto anche la musica, perchè no,..quello di poter così restare, malgrado tutto, vicino a qualcuno per esempio, o sognare di questo o di quello...come una seconda vita, un rifugio dove esprimersi con l'anima, dove lasciar esprimere l'anima.
  6. crenabog 14 gennaio 2013 ore 01:16
    giustissime parole. e una delle grandi fortune che una donna dovrebbe poter avere è quella di qualcuno che la ami al punto da regalargli non un amore ma addirittura il Tempo, eternandola in un quadro. ma non ho mai conosciuto nessuna che, dopo aver bevuto all'acqua di un simile dono, non si sia asciugata le labbra, abbia ringraziato e poi sia sparita col primo becero che le sia capitato...ah. i tempi dell'amor cortese sono svaniti insieme ai troubadour...
  7. vagarsenzameta 20 ottobre 2016 ore 20:41
    @Ninachenonvola Gia,ma le mani di chi fa arte sono la sua anima.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.