NATALE DI GUERRA

22 dicembre 2011 ore 00:55 segnala
di Trilussa



Ammalappena che s' fatto giorno
la prima luce entrata ne la stalla
e er Bambinello s' guardato intorno.
- Che freddo, mamma mia! Chi m'aripara?
Che freddo, mamma mia! Chi m'ariscalla?

- Fijo, la legna diventata rara
e costa troppo cara p compralla...
- E l'asinello mio dov' finito?
- Trasporta la mitraja
sur campo de battaja: requisito.
- Er bove? - Pure quello...
fu mannato ar macello.

- Ma li Re Maggi arriveno? - impossibbile
perch nun c' la stella che li guida;
la stella nun v usc: poco se fida
p paura de quarche diriggibbile... -

Er Bambinello ha chiesto: - Indove stanno
tutti li campagnoli che l'antr'anno
portaveno la robba ne la grotta?
Nun c' neppuro un sacco de polenta,
nemmanco una frocella de ricotta...

- Fijo, li campagnoli stanno in guerra,
tutti ar campo e combatteno. La mano
che seminava er grano
e che serviva p vang la terra
adesso vi addoprata unicamente per ammazz la gente...
Guarda, laggi, li lampi
de li bombardamenti!
Li senti, Dio ce scampi,
li quattrocentoventi
che spaccheno li campi? -

Ner d cos la Madre der Signore
s' stretta er Fijo ar core
e s' asciugata l'occhi c le fasce.
Una lagrima amara p chi nasce,
una lagrima drce p chi more.
5eb3aedf-3ff2-43e4-b060-020557f4d153
di Trilussa immagine Ammalappena che s' fatto giorno la prima luce entrata ne la stalla e er Bambinello s' guardato intorno. - Che freddo, mamma mia! Chi m'aripara? Che freddo, mamma mia! Chi m'ariscalla? - Fijo, la legna diventata rara e costa troppo cara p compralla... - E...
Post
22/12/2011 00:55:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. albaincontro 22 dicembre 2011 ore 12:54
    Molto bella:che sogno respirare la pace in ogni angolo della terra!Ti auguro un felice Natale insieme ai tuoi cari.Alba
  2. bastardnguorp 22 dicembre 2011 ore 15:05
    bella....
  3. Antelao 22 dicembre 2011 ore 17:46
    eccolo il "420". Una bocca da fuoco notevole...I crateri formati dalle sue granate punteggiano ancora l'arco alpino orientale. Ma ne morirono forse piu' di freddo, sotto le valanghe e di stenti che per le granate...
  4. crenabog.2 23 dicembre 2011 ore 20:59
    x albaincontro, grazie cara, ricambio di cuore. il pupo mi ha preso ad una bancarella "Un mese con Montalbano", sono perplesso, non ho mai letto Camilleri, per principio preso. Chi sa come sar. Per ora sono impegnato con i due volumi, parecchio rari, della raccolta di tutte le cose scritte da Trilussa sui giornali a cui collaborava, con le spassose storie di Maria Tegami e le annotazioni dalle localit di villeggiatura. Mi auguro invece che a te piaccia, quando riuscirai ad averlo, A CHE PUNTO E' LA NOTTE... eheheh! un caro abbraccio e auguri.
  5. crenabog.2 23 dicembre 2011 ore 21:00
    x bastardnguorp, s, cose che nessuno ricorda pi. abbracci.
  6. crenabog.2 23 dicembre 2011 ore 21:06


    x Antelao, appena l'ho visto mi venuto subito in mente "Toh! la Grande Berta!" e sono andato su images a digitare la grande Berta, incredibilmente venuto fuori proprio quello l. per anche quest'altro, che si chiamava Parisgeschutz, e che francamente mi pare molto pi "grande Berta" dell'altro. chi sa? brutte bestiacce entrambe, eh? e un commosso pensiero a chiunque cadde per le sue idee. abbracci anche a te.
  7. albaincontro 23 dicembre 2011 ore 22:37
    Ho letto tutto Camilleri,compreso "Montalbano sono" e mi sono pure divertita! Il tuo Tato un simpaticone!Un bacione anche a lui.Alba
  8. Antelao 24 dicembre 2011 ore 15:18
    effettivamente la "grande berta" aveva il calibro 420 ed era un obice, cioe' la canna era piu' corta di 25 calibri, e quindi sviluppava un tiro parabolico adatto all'uso in montagna per scavalcare le creste. Quello utilizzato per bombardare la capitale francese, invece, aveva canna piu' lunga e tiro piu' teso, ma calibro inferiore. I grossi obici spesso erano montati su treni e sparavano direttamente dai binari. Al di la delle note tecniche resta la distruzione che creavano; e pensare che Berta era la figlia maggiore di Krupp...
  9. crenabog.2 24 dicembre 2011 ore 20:27
    come suol dirsi "se le colpe dei padri ricadono sui figli, figuriamoci cosa facevano ricadere sulle teste altrui...". Cinico, eh? abbracci, fratello onniscente.
  10. Antelao 25 dicembre 2011 ore 12:13
    esagerato! E' soltanto che prima di andare a fare il corso allievi ufficiali negli alpini ha frequentato anche un corso per "capo pezzo cannoniere" e dunque ho una certa infarinatura. La buona memoria fa il resto! Auguroni cinico fratellone!
  11. crenabog.2 26 dicembre 2011 ore 00:14
    eheheheh sai com', avendo fatto il vigile del fuoco (decorato per il terremoto di Salerno) l'unica arma che adoperavo era l'accetta! certo, col senno di poi, diventato una guardia, ho cominciato a fare lo sbarazzino con i miei ferri ma certe canne di tal fatta non le ho mai viste da vicino. Auguri e abbracci, vecchio gironzolone delle vette!
  12. Antelao 26 dicembre 2011 ore 11:15
    Ave, decorato fratellone! Mi e' capitato, durante un campo estivo, di dover sparare con un 90/50 (quindi niente di che' calibro 90 mm. e canna lunga 4500 mm) ospitato in una postazione in roccia, molto angusta. Io facevo il puntatore tiratore e avevo un servente che recuperava il bossolo caldo e ricaricava. Vietati i tappi per le orecchie e i guanti. Dopo pochi colpi eravamo ciechi, sordi e ustionati e la sagoma di carro armato che avremmo dovuto centrare ci faceva le pernacchie!
  13. crenabog.2 27 dicembre 2011 ore 02:04
    eheheh, Sven Hassel ci avrebbe ricamato sopra parecchio... la vita dura ma per i militari lo sempre di pi. Abbracci.
  14. drittoinvena 24 febbraio 2012 ore 20:44
    religiosa,pacifista,con la voglia di vivere nel cuore,doveva essere una gran bella persona,la poesia piaciutissima quasi quanto questo tuo blog......felice serata amico
  15. crenabog.2 24 febbraio 2012 ore 23:09
    grazie, frate', stammi sempre bene che sei nei miei pensieri con afetto.
  16. parnassius2 25 febbraio 2012 ore 14:45
    BELLISSIMA!!!!!!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.