Assalto portavalori a Roma: ucciso un bandito, era un ex BR

01 marzo 2013 ore 17:22 segnala


Roma, 1 mar. (Adnkronos/Ign) - Finisce nel sangue l'assalto a un furgone portavalori in pieno centro a Roma. La tentata rapina, ad opera di una banda composta da tre rapinatori, avvenuta poco prima dell'una in via Carlo Alberto, a pochi passi da piazza Vittorio e nei pressi della stazione Termini. C' stato un conflitto a fuoco nel corso del quale un bandito morto. Si tratta di Giorgio Frau, ex brigatista rosso. Cinquantasei anni, romano, da ragazzo vicino a Lotta Continua, Frau era noto alle forze dell'ordine per i suoi diversi precedenti. Gli altri due della banda si sono dati alla fuga ma sono stati quasi subito rintracciati a porta Maggiore e portati in caserma dai carabinieri. Tra le guardie giurate che hanno reagito contro i malviventi aprendo il fuoco, una rimasta ferita.

Il vigilantes ha riportato ferite a gambe e braccia ed stato trasferito dal 118 all'ospedale San Giovanni, dove stato ricoverato in codice rosso. Non sarebbe in pericolo di vita.

La sparatoria ha seminato il terrore tra i passanti e i commercianti di via Carlo Alberto. "Abbiamo sentito una decina di colpi - racconta all'Adnkronos Daniela Prezioso titolare della coltelleria che si trova a poche decine di metri dal luogo dell'assalto - avvenuto tutto in pochissimo tempo e solo dopo ci siamo resi conto di quanto successo'' (VIDEO).

''Usciti dal negozio abbiamo visto solo un furgone fermo davanti alla Banca popolare di Sondrio, ma, una volta attraversata la strada, a terra c'era il corpo di un uomo. Solo ora ci rendiamo conto del pericolo che abbiamo corso. In questo quartiere non si era mai vista una cosa simile in pieno giorno", conclude.

"Quando ho sentito i colpi ho pensato che si trattasse di petardi e invece una volta fuori - racconta il titolare del ristorante di via Carlo Alberto 'Agata e Romeo' - ho visto che era qualcosa di pi grave. In trent'anni che sono qui non ho mai visto nulla di simile. Questa mattina dovevo andare in banca, proprio nella banca dell'assalto ma per fortuna non ci sono andato. Ormai quando vedo i portavalori davanti agli istituti di credito preferisco rimandare. Troppo spesso si sentono storie come questa".

Sul posto sono in corso i rilievi ed arrivato il magistrato di turno. Al momento la strada che collega piazza Vittorio alla basilica di Santa Maria Maggiore chiusa al traffico. Diversi curiosi si alternano nella vicinanze della zona transennata.

''Escludo ci sia un ritorno delle Brigate Rosse'' dice all'Adnkronos Stefano Dambruoso, magistrato esperto di terrorismo, in merito alla morte di Giorgio Frau. ''Questo - aggiunge - mi sembra un episodio come ne sono stati registrati altri da dieci anni a questa parte, di singoli soggetti gi appartenuti all'area dell'eversione, di sinistra o di destra, che commettono reati per sopravvivere. Non c' un ritorno delle Br'', ribadisce Dambruoso.

(dal web)
3c9358a3-9261-49e6-87e2-a1b12aa3d071
immagine Roma, 1 mar. (Adnkronos/Ign) - Finisce nel sangue l'assalto a un furgone portavalori in pieno centro a Roma. La tentata rapina, ad opera di una banda composta da tre rapinatori, avvenuta poco prima dell'una in via Carlo Alberto, a pochi passi da piazza Vittorio e nei pressi della s...
Post
01/03/2013 17:22:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Pianeta.Errante 01 marzo 2013 ore 17:25
    Ogni tanto giusto che (a lasciarci le penne) sia un malvivente.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.