Brindisi: bomba uccide studentessa

19 maggio 2012 ore 13:17 segnala


(AGI) - Brindisi, 19 mag. - Un ordigno e' esploso stamani a Brindisi nella zona del tribunale, vicino all'istituto professionale "Francesca Laura Morvillo Falcone". Una ragazza di 16 anni e' morta, Melissa Bassi, un'altra in gravissime condizioni in sala operatoria. Altri sei giovani sono rimasti ferti. L'esplosione e' stata provocata da due ordigni rudimentali, costituiti da due bombole di gas, posizionate su un muro adiacente la scuola. A riferirlo sono fonti investigative, che smentiscono l'ipotesi che la bomba fosse stata piazzata all'interno di un cassonetto. Obiettivo dell'attentato sarebbe dunque proprio la scuola. L'esplosione e' stata violentissima come dimostrano i vetri rotti sia nell'istituto scolastico ma anche in alcune palazzine vicine e un pezzo del cassonetto, dove era stato sistemato l'ordigno, ha danneggiato la saracinesca di un esercizio a un centinaio di metri dal luogo dell'esplosione.
Dietro l'attentato potrebbe celarsi un 'messaggio' della Sacra Corona Unita.

dal web
http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201205191229-ipp-rt10051-brindisi_bomba_uccide_studentessa_cancellieri_attentato_anomalo
eed01ef5-16d7-42f0-ada2-30109abbf3a7
« immagine » (AGI) - Brindisi, 19 mag. - Un ordigno e' esploso stamani a Brindisi nella zona del tribunale, vicino all'istituto professionale "Francesca Laura Morvillo Falcone". Una ragazza di 16 anni e' morta, Melissa Bassi, un'altra in gravissime condizioni in sala operatoria. Altri sei giovani...
Post
19/05/2012 13:17:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.