Caso Orlandi: riesumato De Pedis

14 maggio 2012 ore 19:20 segnala


(AGI) - Roma, 14 mag. - Gli agenti della Scientifica dovranno analizzare anche le ossa rinvenute nella cripta dove e' custodita la bara del Enrico De Pedis, il boss della banda della Magliana, detto Renatino. Si tratta di almeno un centinaio di contenitori con ossa trovate nella tomba dove era riposto anche il sarcofago del boss. Il cadavere di Renatino e' stato identificato anche attraverso i rilievi dattiloscopici. La tomba e' stata aperta questa mattina nella Basilica di Santa Apollinare, a Roma, nell'ambito dell'inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi.

(web)

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201205141836-ipp-rt10202-caso_orlandi_aperta_tomba_de_pedis_trovate_altre_ossa_in_cripta
121a734f-d4ec-4bf2-be90-ac886f3bdab8
« immagine » (AGI) - Roma, 14 mag. - Gli agenti della Scientifica dovranno analizzare anche le ossa rinvenute nella cripta dove e' custodita la bara del Enrico De Pedis, il boss della banda della Magliana, detto Renatino. Si tratta di almeno un centinaio di contenitori con ossa trovate nella tomb...
Post
14/05/2012 19:20:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.