La tifosa che piange è tutta una finta

05 luglio 2012 ore 19:45 segnala
La tifosa tedesca con le lacrime agli occhi dopo il secondo gol di Balotelli è, in realtà, un falso: l'immagine, pre-registrata, è stata inserita dalla Uefa al momento giusto.



"Non è un po' troppo presto per piangere così? D'altronde, manca ancora un'ora...". Andrea, tifosa tedesca di Dusseldorf e spettatrice della semifinale degli Europei tra Italia e Germania, si è ritrovata il cellulare pieno di sms simili, senza capirne il motivo, almeno in principio. Perché, anche dopo il secondo gol di Mario Balotelli, continuava ad aver fede nella possibilità di una rimonta della sua Nazionale.
In realtà, la toccante inquadratura di lei con le lacrime agli occhi dopo la rete del 2-0 per gli azzurri che ha spinto tanti suoi amici a scriverle messaggi di conforto, è un falso. O meglio, Andrea ha sì pianto, ma per l'emozione durante l'inno nazionale pre-partita, e non per la tristezza dopo la doppietta di SuperMario. La Uefa ha manipolato le immagini, registrando, tagliando e inserendo la clip al momento giusto, un'operazione che, però, non è passata inosservata e nemmeno troppo tollerata, anche perché le finte lacrime di Andrea non sono state un caso isolato. Durante la partita fra Germania e Olanda, in un momento carico di tensione, la Uefa ha infatti trasmesso l'immagine del ct tedesco, Joachim Loew, che scherzava in modo rilassato con un raccattapalle a bordocampo, una clip assolutamente fuori luogo e inserita ad hoc dopo essere stata pre-registrata durante il riscaldamento pre-gara.
"Abbiamo chiaramente detto alla UEFA che i tifosi tedeschi si aspettano che le immagini trasmesse siano realmente in diretta - ha affermato Joerg Schoenenborn, della rete ARD, raccogliendo le proteste dei suoi colleghi -. Ogni forma di censura o manipolazione è assolutamente inaccettabile".
Da parte sua, la Uefa ha replicato con una giustificazione piuttosto puerile, sostenendo di voler trasmettere "il lato umano della partita, le emozioni e la tensione sofferta dai tifosi tedeschi", assicurando che "simili operazioni non saranno più effettuate durante replay o riprese in diretta per evitare fraintendimenti".

(dal web)
2d982eda-50b9-4631-bfa3-d48f83282aac
La tifosa tedesca con le lacrime agli occhi dopo il secondo gol di Balotelli è, in realtà, un falso: l'immagine, pre-registrata, è stata inserita dalla Uefa al momento giusto. « immagine » "Non è un po' troppo presto per piangere così? D'altronde, manca ancora un'ora...". Andrea, tifosa tedesca...
Post
05/07/2012 19:45:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.