XXIX. De Amore IV sive Nihil

23 febbraio 2012 ore 20:54 segnala
Categoria: Ci saremmo tanto amati, ma purtroppo ci siamo incontrati.

Insomma, ci sono 'sti due, che si sono incontrati su internet (e non specifichiamo dove), che sarebbero una coppia perfetta, come Gianni e Pinotto, Stanlio e Ollio, Ciccio e Pasticcio. Lei cercava l'Amore con la S maiuscola, esse-per-soldi-e-sistemazione-ma-anche-l'amore-quello-vero-quello-per-tutta-la-vita, matrimonio in grande stile, prete, parenti dagli arcavoli fino all'ultimo grado, il cugino dall’Australia mai incontrato e che non conosce neppure il nome della sposa, con mammà che piange in prima fila e dice "Ma lo sapevo che non l'avevo messa al mondo per farle cuocere le cicorie con le fave, eh!" e Lei che, come un'oca giuliva, va raccontando alle sue amiche come si sono incontrati ("E' stato in una chat" "Maddai? Davvero?" "Oh, sì" "Ma sulle chat non ci vanno solo le disperate in cerca di un marito ed i disperati in cerca di una sc***ata?" " Oh, no, non Lui: per Noi, è stato diverso"). Lui anche cercava l'Amore, ma, più che altro, cercava di farlo, e spesso, magari anche con la prima rimorchiata in chat, tanto la fidanzata ce l'ha e se la tiene ben riposta a casa, cornuta e contenta. Si conoscono, si fanno un po' di filo, Lei si fa i film, Lui anche, ma di diverso genere e v. m. Abitano in due città diverse, conducono vite differenti. Si scambiano i cellulari, si inviano sms, ché la chat non può bastare. Si aggiungono l’un l’altra su Fb ,su G+, su Skype, su Msn e qualunque altro canale di scolo virtuale, alias social network. Lui chiede prima le foto, poi, l'incontro. Lei prima nicchia, poi tentenna, infine, accetta e pensa : "E' fatta". Lui guarda il calendario, decide la data, pensa ad una scusa plausibile per la fiancé, si prepara e pensa "Me la farò". Lei è talmente infervorata dall'incontro con questo misterioso Lui che molla il fidanzato ufficiale, se lo ha, oppure se ne inventa uno, credendo che questo a Lui possa apparire una sfida ed uno stimolo a conquistarla. Poi, nell’imminenza dell’incontro, Lei pensa che magari è stata troppo precipitosa, che, ai Maschi-quelli-veri, le cose ottenute senza combattere e troppo facilmente vengono a noia. Allora, fa un passo indietro. Si nega e, più Lui la cerca, più Lei si nasconde. Lui capisce l’antifona, le dà il benservito e passa oltre. Lei pensa che Lui ritornerà, è solo questione di tempo, perché sono destinati a stare insieme. Lui, invece, senza battere ciglio, si mette con un’altra, e lo fa prima segretamente, poi pubblicamente, con tanto di foto nel profilo. A Lei, rode il c…cuore e inizia a cercarlo spasmodicamente e, più Lei lo cerca, più Lui si nega o trova scuse ridicole. Lei lo bracca su Fb, su G+, su Skype, su Msn, gli lascia messaggi su messaggi, gli invia sms a raffica. Lui, semplicemente, non risponde o, se lo fa, dopo molto tempo, è sempre annoiato o sbrigativo, con una sufficienza paternalista degna di un padre che ha a che fare con un figlio minus habens che bisogna trattare con riguardo. Lei sviluppa la sindrome del 'prima o poi succederà qualcosa, siamo destinati a ritrovarci'. Lei, quindi, non volendo più aspettare, ché gli anni passano e non si ringiovanisce, propone l’incontro fatidico. Lui dice di sì, perché, nella vita, non ha mai detto di no a nessuna. E poi che succede? Un giorno qualsiasi si incontrano, forse entrambi disponibili ad iniziare qualcosa e caricati da una serie di telefonate-chat-sms promettenti. Si vedono, escono per un aperitivo/ cena/ cinema/ qualcosa. Chiacchierano, passeggiano e …e nulla.
Scoprono di starsi anche un po' sul cazzo.
FINE.
cf8ccd2f-039b-4c22-abbb-57f9eece33c7
Categoria: Ci saremmo tanto amati, ma purtroppo ci siamo incontrati. Insomma, ci sono 'sti due, che si sono incontrati su internet (e non specifichiamo dove), che sarebbero una coppia perfetta, come Gianni e Pinotto, Stanlio e Ollio, Ciccio e Pasticcio. Lei cercava l'Amore con la S maiuscola,...
Post
23/02/2012 20:54:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. back.tothefuture 23 febbraio 2012 ore 23:14
    ma intanto hanno vissuto tante emozioni... o no ?
  2. croquemademoiselle 24 febbraio 2012 ore 05:36
    no.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.