XXXII. De profundis ad te clamo, Simon Ioseph

08 aprile 2012 ore 13:36 segnala
Io non sono la ragazza di nessuno.
Né sono zita o maritata.
Eppure, mi sono eccitata.

Voglio fare la doccia con Simone Giuseppe.

Frattanto, ho aggiunto il contatto di Simone Giuseppe.
Anche della madre di Simone Giuseppe.
Così, gli chiedo l'autografo.
E lo chiedo anche alla madre.

Anzi, voglio far parte del Fan Club, per diffonderne il Verbo:
'Le Vagine di Simone Giuseppe'.

Magari, riusciamo anche a fare la festa a Simone Giuseppe.
Con relative zeppole di S. Giuseppe, dalla forma vagamente vaginale.
cafcc800-8b1f-4f9e-af99-fc2b007c1564
Io non sono la ragazza di nessuno. Né sono zita o maritata. Eppure, mi sono eccitata. Voglio fare la doccia con Simone Giuseppe. Frattanto, ho aggiunto il contatto di Simone Giuseppe. Anche della madre di Simone Giuseppe. Così, gli chiedo l'autografo. E lo chiedo anche alla madre. Anzi, voglio...
Post
08/04/2012 13:36:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Heisenberg86 08 aprile 2012 ore 14:09
    Guardate guardate, vagine.
    Dopo questo video voglio essere vagina anche io.
  2. croquemademoiselle 08 aprile 2012 ore 16:17
    Tutte vorrebbero essere Vagine al Suo cospetto.
    Le Pie Vagine di Simone Giuseppe, il Messia della Femminea Genitalità.
    Accorrete,o Vagine.Radunatevi dai quattro angoli in cui vi disperdeste dal giorno della diaspora delle Vagine.
    Adeste, Vaginae, coram Simonem Ioseph.
    Aderite numerose,o Vagine.
  3. Aleha 10 aprile 2012 ore 00:34
    ma ogni tanto sputa? AHAHAHAAAAH.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.