'Il grande sogno'

16 gennaio 2009 ore 09:53 segnala
Ieri sera sotto il cuscino, ho trovato una chiave,

una chiave d’oro, di quelle semplici, di una volta, una chiave da fiaba,

e con questa chiave in mano, mi son addormentato.

 

Per fortuna, ho trovato quella chiave, appena appena infatti,

ho trovato un portone chiuso con un catenaccio e, incredibile,

la chiave lo ha aperto!

 

Così, entrato, ho trovato tutto ciò che per anni ho messo via,

spiagge in penombra, colline anguste, amici nuovi sconosciuti

e poi corse su strade che ancora devo trovare

pianti senza vergogna davanti a giudici o patriarchi

e bollicine di idee, soffi di bisbigli,

canti, giochi, quanto divertimento, poca, pochissima razionalità,

ed è motivo di sopravvivenza.

 

Come non oltrepassare più, quel portone?

Come restare in quel limbo di inconscio?

Come fuggire ad importanti ed istituzionali responsabilità,

dettatemi dal ruolo societario che ricopro?

 

Tengo per ora la chiave

a portata di mano,

sospiro.

10460637
Ieri sera sotto il cuscino, ho trovato una chiave, una chiave d’oro, di quelle semplici, di una volta, una chiave da fiaba, e con questa chiave in mano, mi son addormentato.   Per fortuna, ho trovato quella chiave, appena appena infatti, ho trovato un portone chiuso con un catenaccio e,...
Post
16/01/2009 09:53:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. efania 18 gennaio 2009 ore 20:14

     

    Belle le tue poesie e carini i tuoi pensieri "ad alta voce"...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.