Fra poco arrivi tu

04 luglio 2021 ore 05:58 segnala


Una giornata insieme a te, di nuovo, finalmente. :cuore

E così
ti penso
E lascio fluire in me
questo mio misterioso pensiero,
segretamente,
finché
non verrà ancora
l’onda del tuo sguardo
a travolgermi
anche solo
per un Attimo
Immenso

(anonimo)

Pensandoti

28 maggio 2021 ore 23:41 segnala

Ho sonno, ma non dormo, ci sei tu nei miei pensieri, come sempre negli ultimi mesi. Ti penso, ti cerco nei ricordi dello stare insieme, nei ricordi dell'altra notte, quando sono rimasta a lungo sveglia ad osservarti mentre dormivi.
Mi è venuta in mente questa poesia di Jacques Prévert, sembra scritta apposta perché possa dedicartela.


“Tre fiammiferi accesi”
Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
Il primo per vederti tutto il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L’ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia.


L'ho letta mille volte ascoltando Giochi proibiti, ho pianto e sorriso, un po' di tristezza, ma ora sono serena.
A presto carciofino mio.
PS. Non ti arrabbiare se non posto la versione di Segovia, mi è piaciuta molto questa versione.

74c2723e-7e8b-49d0-a1dd-07b9f05ed537
« immagine » Ho sonno, ma non dormo, ci sei tu nei miei pensieri, come sempre negli ultimi mesi. Ti penso, ti cerco nei ricordi dello stare insieme, nei ricordi dell'altra notte, quando sono rimasta a lungo sveglia ad osservarti mentre dormivi. Mi è venuta in mente questa poesia di Jacques Prévert...
Post
28/05/2021 23:41:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Aspettarti è quasi un dolore

06 maggio 2021 ore 18:34 segnala


Torna amore
(Alda Merini)

Torna amore
vela delicata e libera
che occupi
il pensiero della mia terra
sto morendo sulla grandiosità di un fiume
che è rosso di desiderio
e vorrebbe
travolgere il tuo amore.


83f103f5-9899-4d55-b8be-ef0bc6fa37c0
« immagine » Torna amore (Alda Merini) Torna amore vela delicata e libera che occupi il pensiero della mia terra sto morendo sulla grandiosità di un fiume che è rosso di desiderio e vorrebbe travolgere il tuo amore. « video »
Post
06/05/2021 18:34:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Una sorpresa che sa di amore

27 gennaio 2021 ore 20:24 segnala

Erano 10 lunghi giorni che non ci vedevamo, quando ieri alle 10 del mattino mi telefoni e mi chiedi di vedere se alla libreria che sta vicino al mio ufficio è arrivato il libro di Sallusti che riporta un'intervista a Palamara. Trovo strana questa telefonata, primo perchè so che non ami Sallusti, secondo perchè di solito non mi chiedi queste cose, questi acquisti ami farli per conto tuo, hai i tuoi tempi, è un modo tuo per rilassarti, ma acconsento volentieri e ti rassicuro che appena mi libero farò ciò che mi hai chiesto; ma insisti perchè lo faccia subito, mi dici che è una cosa urgente che devi sapere, così, sebbene ancora più meravigliata della tua insistenza per una notizia così futile, chiedo scusa ai colleghi, adducendo problemi con mamma. infilo il giaccone, timbro il cartellino, scendo e con passo affrettato mi dirigo verso la libreria. Giunta davanti al negozio, credo che tutte le sfumature del rosso si siano impadronite del mio volto, dietro una mazzo di rose rosse c'eri tu, con quel tuo sorriso che disarma e conquista. Ho pianto dall'emozione, ti ho abbracciato e mentre ti sussurravo carogna carogna carogna ti ho riempito di baci, incurante della gente che mi osservava. Grazie, mi hai resa una donna felice.
PS stamane i colleghi erano tutti allarmati, li ho tranquillizzati sulla salute di mamma (mentre di mascosto incrociavo le dita, tu di sicuro avresti fatto altro :-))) )


4234477f-1a34-40f4-aabc-40f0f914f4ec
« immagine » Erano 10 lunghi giorni che non ci vedevamo, quando ieri alle 10 del mattino mi telefoni e mi chiedi di vedere se alla libreria che sta vicino al mio ufficio è arrivato il libro di Sallusti che riporta un'intervista a Palamara. Trovo strana questa telefonata, primo perchè so che non am...
Post
27/01/2021 20:24:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Due sorelle…la riccia e la frolla

22 febbraio 2019 ore 15:07 segnala

‘A sfugliatella

so’ doje sore: ‘a riccia e a frolla.
Miez’a strada, fann’a folla.

Chella riccia è chiu’ sciarmante:
veste d’oro ed è croccante,
caura, dolce e profumata.

L’ata, ‘a frolla, è na pupata
E’ chiù tonna, e chiù modesta
ma si’ a guarda è già na festa!

Quann’è ncontre ncopp’o corso
t’è vulesse magnà a muorze

E sti ssore accussi belle sai chi so’?
So’ ‘e sfugliatelle
(dal web)
eba82955-0e16-46cc-b256-b9db97b88f44
« immagine » ‘A sfugliatella so’ doje sore: ‘a riccia e a frolla. Miez’a strada, fann’a folla. Chella riccia è chiu’ sciarmante: veste d’oro ed è croccante, caura, dolce e profumata. L’ata, ‘a frolla, è na pupata E’ chiù tonna, e chiù modesta ma si’ a guarda è già na festa! Quann’è ncontre nco...
Post
22/02/2019 15:07:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    5

T'amo.....

22 ottobre 2018 ore 12:19 segnala


Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno
(Pablo Neruda)


Capisci a me :-)

d8a22ae9-a6f2-454a-bf4f-a464d29222ff
« immagine » Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t’amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima. T’amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore...
Post
22/10/2018 12:19:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Cogli questo piccolo fiore

24 settembre 2018 ore 22:44 segnala

Cogli questo piccolo fiore

Cogli questo piccolo fiore
e prendilo. Non indugiare!
Temo che esso appassisca
e cada nella polvere.
Non so se potrà trovare
posto nella tua ghirlanda,
ma onoralo con la carezza pietosa
della tua mano - e coglilo.
Temo che il giorno finisca
prima del mio risveglio
e passi l'ora dell'offerta.
Anche se il colore è pallido
e tenue è il suo profumo
serviti di questo fiore
finché c'è tempo - e coglilo


RABINDRANATH TAGORE

a9a7546a-489f-4f14-99b9-85fcd2c2800f
« immagine » Cogli questo piccolo fiore Cogli questo piccolo fiore e prendilo. Non indugiare! Temo che esso appassisca e cada nella polvere. Non so se potrà trovare posto nella tua ghirlanda, ma onoralo con la carezza pietosa della tua mano - e coglilo. Temo che il giorno finisca prima del mio r...
Post
24/09/2018 22:44:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Sasiccia e friariell

10 maggio 2018 ore 17:44 segnala


I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate, molto simili alle cime di rapa.
Sasiccia e friariell è uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie prime di qualità, suscita grandissime emozioni.
Si fa presto a dire “salsicce e friarielli”! Ma quanti hanno avuto il piacere di assaporare un “salsicce e friarielli” fatto “a mestiere”? Quanti hanno avuto la fortuna di provare friarielli “di casa”, quelli cresciuti nell’orto dietro casa, callosi, croccanti, di un brillante verde intenso e dal sapore decisamente, piacevolmente amaro? Quanti conoscono il profumo e la sapidità delle carni contenute in una salsiccia di maiale cresciuto cibandosi unicamente di erbe selvatiche, “granone” e pane bagnato?
Siamo sicuri che tutti utilizzino aglio nostrano, e non quello ammuffito cinese? Ed il peperoncino? Deve essere fresco, capace di conferire alla pietanza sapore e profumo oltre alla necessaria carica di forte. L’olio, infine, inutile dirlo, d’oliva e di quelli buoni.
4db4ca2d-5bd0-4663-aa81-d49ddb53e874
« immagine » I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate, molto simili alle cime di rapa. Sasiccia e friariell è uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie pr...
Post
10/05/2018 17:44:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    8