Due sorelle…la riccia e la frolla

22 febbraio 2019 ore 15:07 segnala

‘A sfugliatella

so’ doje sore: ‘a riccia e a frolla.
Miez’a strada, fann’a frolla.

Chella riccia è chiu’ sciarmante:
veste d’oro ed è croccante,
caura, dolce e profumata.

L’ata, ‘a frolla, è na pupata
E’ chiù tonna, e chiù modesta
ma si’ a guarda è già na festa!

Quann’è ncontre ncopp’o corso
t’è vulesse magnà a muorze

E sti ssore accussi belle sai chi so’?
So’ ‘e sfugliatelle
(dal web)
eba82955-0e16-46cc-b256-b9db97b88f44
« immagine » ‘A sfugliatella so’ doje sore: ‘a riccia e a frolla. Miez’a strada, fann’a frolla. Chella riccia è chiu’ sciarmante: veste d’oro ed è croccante, caura, dolce e profumata. L’ata, ‘a frolla, è na pupata E’ chiù tonna, e chiù modesta ma si’ a guarda è già na festa! Quann’è ncontre nc...
Post
22/02/2019 15:07:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    5

T'amo.....

22 ottobre 2018 ore 12:19 segnala


Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno
(Pablo Neruda)


Capisci a me :-)

d8a22ae9-a6f2-454a-bf4f-a464d29222ff
« immagine » Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t’amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima. T’amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore...
Post
22/10/2018 12:19:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Cogli questo piccolo fiore

24 settembre 2018 ore 22:44 segnala

Cogli questo piccolo fiore

Cogli questo piccolo fiore
e prendilo. Non indugiare!
Temo che esso appassisca
e cada nella polvere.
Non so se potrà trovare
posto nella tua ghirlanda,
ma onoralo con la carezza pietosa
della tua mano - e coglilo.
Temo che il giorno finisca
prima del mio risveglio
e passi l'ora dell'offerta.
Anche se il colore è pallido
e tenue è il suo profumo
serviti di questo fiore
finché c'è tempo - e coglilo


RABINDRANATH TAGORE

a9a7546a-489f-4f14-99b9-85fcd2c2800f
« immagine » Cogli questo piccolo fiore Cogli questo piccolo fiore e prendilo. Non indugiare! Temo che esso appassisca e cada nella polvere. Non so se potrà trovare posto nella tua ghirlanda, ma onoralo con la carezza pietosa della tua mano - e coglilo. Temo che il giorno finisca prima del mio r...
Post
24/09/2018 22:44:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Sasiccia e friariell

10 maggio 2018 ore 17:44 segnala


I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate, molto simili alle cime di rapa.
Sasiccia e friariell è uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie prime di qualità, suscita grandissime emozioni.
Si fa presto a dire “salsicce e friarielli”! Ma quanti hanno avuto il piacere di assaporare un “salsicce e friarielli” fatto “a mestiere”? Quanti hanno avuto la fortuna di provare friarielli “di casa”, quelli cresciuti nell’orto dietro casa, callosi, croccanti, di un brillante verde intenso e dal sapore decisamente, piacevolmente amaro? Quanti conoscono il profumo e la sapidità delle carni contenute in una salsiccia di maiale cresciuto cibandosi unicamente di erbe selvatiche, “granone” e pane bagnato?
Siamo sicuri che tutti utilizzino aglio nostrano, e non quello ammuffito cinese? Ed il peperoncino? Deve essere fresco, capace di conferire alla pietanza sapore e profumo oltre alla necessaria carica di forte. L’olio, infine, inutile dirlo, d’oliva e di quelli buoni.
4db4ca2d-5bd0-4663-aa81-d49ddb53e874
« immagine » I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate, molto simili alle cime di rapa. Sasiccia e friariell è uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie pr...
Post
10/05/2018 17:44:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    8