Follia

23 settembre 2021 ore 06:47 segnala
La mente è un megafono
che tenta in tutti i modi
di coprire la voce dell’anima
essere folli senza darne l’apparenza
è il miglior modo per vivere.
La mente è un naufrago.
il pensiero è l’isola del tuo esilio..
Nonostante questo dico
che è una bellissima vita..
un pò terribile un pò meravigliosa…
ma bisogna pur peccare in qualcosa..
bisogna pur rimediare a se stessi
dal momento in cui ci si scruta a fondo..
come si guardasse un tramonto..
perchè si rischia di piangere per niente
e di ridere per molto meno.
Mi devo convincere che esisto..
in questo nessuno mi può aiutare..
neanche il mio riflesso,
neanche leggere le mie parole,
non c’è rimedio all’infelicità se non si è felici..
non c’è aiuto per chi non vuole essere aiutato..
scusatemi se scrivo di getto,
ma scrivo solo quello che mi viene in mente
non ci ragiono per niente
a dire la verità è proprio il non ragionarci
che mi fa rilassare..
scrivo senza sapere, perchè
scrivo senza domandarmi del dopo..
e ovviamente non servirà a nessuno..
o forse si..
ma non posso sapere cosa si nasconde nel riscontro
di una mente che non si aspetta nulla da queste parole..
cosa ti aspetti tu? perchè sei qui?
io sono qui per placare la mia follia,
che si agita e si smuove ogni giorno di più
la mia follia non è una radice nata male
è una radice che non riesce a tirare su la pianta
fino a raggiungere il sole..
la mia follia è non essere soddisfatto di ciò che vedo..
essere però, soddisfatto subito dopo,
per una goccia in una pozza
nello spazio di terra colmo d’acqua
d’un albero piantato nel cemento..
la mia follia è fare caso a cose insignificanti..
per me lampeggiano però..
per me si vedono chiaramente nel trambusto del traffico..
e credo che non sia utile e mi sento male,
credo non sia importante l’utilità e mi sento bene
semplicemente dò voce a ciò che sento
e ciò che sento mi conduce verso un sentiero terribilmente reale
un sentiero fatto di questi picchi d’irrazionalità
perchè fra le parole si nascondono il doppio dei pensieri

fra le parole si nasconde il terrore..
fra le parole si nasconde la mia convinzione
e la mia voglia di vivere
e probabilmente
è l’unica cosa che mi farà continuare ad esistere..
non ho un solo granello di polvere su di me
eppure mi sento vecchio

di fronte a tanti giovani che si sprecano
imbruttiscono il mondo,
sporcano la bellezza di una passione col denaro,
perchè fuori c’è sofferenza e terrore
fuori c’è un’oscurità impenetrabile..
ed io ci sono dentro
e vago..
e ho bisogno della mia musica
che colmi i miei silenzi
ho bisogno di colori che sporchino il mio buio,
continuamente incessantemente..
ho bisogno di sentire il sogno
e di tacere le domande
ho bisogno di fluire e sciogliere il ghiaccio..
e di camminare con il sole in facci..
rifletto solo su me stesso
non riesco a riflettere nulla fuori
perchè tutto è folli..
follia lucida come uno specchio
in cui ti vedi e ti riconosci
la follia come quello specchio
in cui ti riosservi e non ti riconosci più

:pipistrello
3a6b327c-909e-4c00-a1e0-d7038f2d2a82
La mente è un megafono che tenta in tutti i modi di coprire la voce dell’anima essere folli senza darne l’apparenza è il miglior modo per vivere. La mente è un naufrago. il pensiero è l’isola del tuo esilio.. Nonostante questo dico che è una bellissima vita.. un pò terribile un pò meravigliosa… ma...
Post
23/09/2021 06:47:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.