- che poi zompetti zoppo.

11 giugno 2015 ore 12:35 segnala

Gli avversari non si scelgono, ce li si trova contro. Ci sono quelli leali, quelli scorretti, quelli poco capaci. Talune di queste caratteristiche talvolta si fondono tra loro, ed ecco a voi lo scorretto incapace. Non uno, diversi e tutti insieme. C'è quello che non conosce la procedura, quello che non sa scrivere un precetto, quello che crede di essere furbo e di fatto svantaggia l'assistito. La qualità dei professionisti se ne va in picchiata. Anche io ho un difetto: me la prendo. Una questione fisica, una incazzatura galattica. E sono nervoso, e sono scontroso e divento antipatico. Sono fluorescente. E' solo una questione di tempo, zompettavi, credevi tanto nelle tue ragioni, e finisci zoppo. Zompetti zoppo, ricaduto sulla realta della tua ignoranza sostanziale. Non so se sapere sempre cosa fare, come muovermi e darle sempre nei denti sia un difetto o un pregio. Chi fa il mio lavoro non è modesto, è presuntuoso ed io lo sono alla pari degli scorretti incapaci. Solo che come loro sono convinto di saper fare il mio mestiere.
2207c25f-cc06-408a-8a5c-88b4d434569c
« immagine » Gli avversari non si scelgono, ce li si trova contro. Ci sono quelli leali, quelli scorretti, quelli poco capaci. Talune di queste caratteristiche talvolta si fondono tra loro, ed ecco a voi lo scorretto incapace. Non uno, diversi e tutti insieme. C'è quello che non conosce la procedu...
Post
11/06/2015 12:35:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.