I Passi

10 ottobre 2008 ore 14:57 segnala
Una coppia stava camminando nella svana, nell'oriente dell'Africa, mentre iniziava la stagione delle piogge. Era l'epoca assai remota del Pliocene, nell' Era Terziaria, che e' come dire prima del prima, e quella donna e quell'uomo, a dire il vero, assomigliavano ancora parecchio alle scimmie, sebbene camminassero eretti e non avessero la coda. Il vulcano Sadiman stava gettando lapilli dal cratere, come sempre, e la distesa di cenere conservo' quei passi, attraverso tutti i tempi perduti nel tempo. Sotto i grigi letti di cenere vulcanica, le impronte rimasero intatte. E le impronte ci dicono, adesso, che l'uomo e la donna stavano camminando insieme, quando ad un certo punto lei si fermo', tentenno', cambio' strada, fece alcuni passi per conto suo e poi ritorno' al cammino condiviso. Le tracce umane piu' antiche hanno lasciato, quindi, il segno di un dubbio. Qualche annetto e' passato. Il dubbio resta
10060254
Una coppia stava camminando nella svana, nell'oriente dell'Africa, mentre iniziava la stagione delle piogge. Era l'epoca assai remota del Pliocene, nell' Era Terziaria, che e' come dire prima del prima, e quella donna e quell'uomo, a dire il vero, assomigliavano ancora parecchio alle scimmie,...
Post
10/10/2008 14:57:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.