Dedicata a Te nicole

04 ottobre 2009 ore 22:53 segnala
Mary e' andata vial'hanno vista piangerecorreva nel buio di una ferrovianotti di sirene in quella periferiasi dice che di noi tutti ha un po'nostalgia ma lei se ne e' andata MaryMarysi sente sola mary ora ha paura Maryl'ho vista piangere poi chiedereuna risposta al cielo Maryora il suo sguardo non mente hagli occhi di chi nasconde alla gentegli abusi osceni del padre manon vuol parlarne Marye cela i suoi doloriin ogni foglio deldiario che ora ha tra le mani eguardando vecchie foto chiede aiuto aduna preghierasui polsi i segni di quegli annichiusa in una galerala madre che sa tutto e resta zittaora il suo volto porta i segni di unanuova sconfitta e l'ho vistagirar per la citta' senza una metadentro lo zaino i ricordiche le han sporcato la vita traditada chi l'ha messa al mondo e in unsecondo sul suo corpo isegni di un padreche per mary adesso e' mortoe' stanca marynon ha piu' lacrime ed orachiede al destino un sorrisochiuso in un sogno la sera ma...dicono che mary se n'e' andata vial'hanno vista piangerecorreva nel buio di una ferroviasanno che scappavanotti di sirene in quella periferianon bastava correresi dice che di noi tutti ha un po'nostalgiama lei se n'e' andatamaryche cammina su sentieri piu' scurista cercando sorrisi sincerioltre i muri di questa citta'nooooooh marycamminando su sentieri piu' scurisul diario segreto scrivevi"quella bestia non e' mio papa'"ora ripenso a quando mi parlaviin lacrimedicevi questa vita non la cambio maci sto provando sto pregandoma sembra inutilee abbracciandomi dicesti tornero'hey guarda c'e' mary e'tornata in stazione saistringe la mano a due persone ilsuo bel viso ha cambiato espressionesenza piu' gocce di dolore orala bacia il sole ebacia il suo uomo e la bimbanata dal suo vero amorecon quel suo sorriso che da' senso atutto il resto protetto da un mondosporco che ha scoperto troppo prestoha un'anima ferita un'innocenza rubatasa che e' la vita non una fiaba ma oramary e' tornata una fatacammina lenta ma sempreche si accontenta attentauna sfida eterna aspettama non la spaventaera altrove suo padre hasmesso di viveremary fissa la sua lapideversare lacrime e' impossibilesi chiedono ma e' maryquella in fondo alla viae' riuscita a cresceretornata con il giorno in quellaferrovia fresca di rugiadaparla di se' mary senza nostalgiastanca ormai di piangerelei sa quanto dura questa vita siama lei l'ha cambiatamary camminando su sentieri piu' scurihai trovato sorrisi sincerioltre i muri di questa citta'uooooooh marycamminavi i sentieri piu' scurie sul diario segreto scrivevi"quella bestia non e' mio papa'"guardamarycamminava i sentieri piu' scurie ha trovato sorrisi sincerioltre i muri di questa citta'uooooooh marycamminava su sentieri piu' scurisul diario segreto scriveva"quella bestia non e' mio papa'"marycamminava i sentieri piu' scurie ha trovato sorrisi sincerioltre i muri di questa citta'uooooooh marycamminava su sentieri piu' scurisul diario segreto scriveva"quella bestia non e' mio papa'"oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh
11157500
Mary e' andata vial'hanno vista piangerecorreva nel buio di una ferrovianotti di sirene in quella periferiasi dice che di noi tutti ha un po'nostalgia ma lei se ne e' andata MaryMarysi sente sola mary ora ha paura Maryl'ho vista piangere poi chiedereuna risposta al cielo Maryora il suo sguardo non...
Post
04/10/2009 22:53:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.