Sogni premonitori...

10 marzo 2008 ore 20:36 segnala
Succede poche volte nella vita, ma quell’attimo fuggente ha la capacità di fermare il tempo. Puoi cercarlo per tutta la vita ma capita sempre e solo proprio quando meno te l’aspetti.

È il tuo colpo di scena e tu sei il regista del tuo film.

Non stai sognando ma devi fare una scelta: fermare quell’attimo che presto svanirà o lasciartelo scappare. È facile dire la prima, ma lo è ancora di più, nella realtà, ritrovarsi nella seconda perché la sorpresa è talmente grande da renderti quasi irriconoscibile a te stesso.

È come lo scatto fotografico che aspettavi di fare da tempo e finalmente te lo ritrovi di fronte;

è come un sogno che invade la tua mente e una volta svanito non puoi più riprendertelo, ma rimane il ricordo;

è come un flash back che ti riporta indietro nel tempo e ti fa rivivere vecchie emozioni che non svaniscono mai;

è come un flash forward che rende reale ciò che prima era solo un sogno;

è il film della tua vita.

8961820
Succede poche volte nella vita, ma quell’attimo fuggente ha la capacità di fermare il tempo. Puoi cercarlo per tutta la vita ma capita sempre e solo proprio quando meno te l’aspetti. È il tuo...
Post
10/03/2008 20:36:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

NON VOGLIO PIù SOGNARE...

14 febbraio 2008 ore 23:15 segnala
Cavoli è da una vita che non scrivo! Non è affatto da me…ma ormai il motivo è sempre lo stesso: la NABA. Finalmente oggi l’ultimo esame teorico! Il prossimo fra due settimane e dovrò aver finito lo spot pubblicitario sulle patatine in animazione 2d…ci vorrebbe un attimo di sospiro!

Come se non bastasse faccio sogni strani in questo periodo: prima io che scrivo l’html, io che faccio il sito in flash, io a momenti metto sotto una mia vecchia amica dell’asilo (???) e questa che mi denuncia…io che per due notti di fila mi rivedo con Gio…sì, proprio lui! Ma giuro che ora sto benissimo, ho tutto ciò che ho sempre desiderato…mi manca solo un affetto…ma non credo che sia ancora il suo…l’unica spiegazione che mi so dare è che un anno fa, in questo periodo, stavo vivendo un sogno…finalmente ero dentro la mia Favola. Rimarrà sempre uno splendido sogno, ma non voglio che il mio ricordo si rovini così, ormai è solo un ricordo (spero che sia lo stesso anche per lui…se esiste ancora…).

Come se non bastasse chi mi becco in stazione sempre più spesso? IL SUO SOSIA!!! C’è un ragazzo, forse di Verdello, che gli assomiglia un casino…mi ricorda tutto di lui: dal suo viso al suo modo di vestire…

Non ne posso più! Basta, voglio esser lasciata in pace…niente rimpianti, niente nostalgie…sarà che oggi è san Valentino…che festa del biiiiiip! …e dire che è anche il mio onomastico…ma rimarrà sempre una festa del biiip…anche quando ritornerò fidanzata (eh, non ci spero molto presto…sto bene così, grazie).

Comunque, ritornando sul “sosia del mistero”…GLI ASSOMIGLIA UN CASINOOO!!!! Non sto scherzando…e sta cosa mi incuriosisce, ma meglio star lontani…poi sembrerebbe anche un ingeniere! se è così vuol dire proprio che sono sfigata di brutto!

Basta parlarne altrimenti stanotte non mi ritrovo più "l’ormai non più mio" Gio ma il sosia! Oddio…li sì che ci sarebbe di cui preoccuparsi.

Vabèh, dai…mi aspetta un weekend da urlo (oddio…mi dimentico che non devo mai pronunciare quell'orribile parola)…emh, da devasto va meglio. AUGURI TERRY!!!! LA TUA FESTA DI COMPLEANNO CI ASPETTA! Vedrai che ci divertiremo un casino.

In quanto a domani…mi vergogno un po’ a dirlo ma ho detto ai miei amichetti che non sarei mancata: serata soli single…capito vigoooo!!!? Se vieni mi devo ricredere su Tittina e dovrei pensare che in realtà ci stai provando con Bazzina…eheheh!

E domenica…aperitivo? Tanto LUNEDI’ NIENTE LEZIONE!!! Ci voleva proprio dopo questo periodaccio (ma con qualche soddisfazione: il mio sito che è on line ma con i link da sistemare. Nel caso vi interessa darci un’occhiata è bazzina.altervista.org)

 

Un bacione e spero a presto!

Bazzina (ormai è questo il mio nome, vero amici?!) :angel

8829869
Cavoli è da una vita che non scrivo! Non è affatto da me…ma ormai il motivo è sempre lo stesso: la NABA. Finalmente oggi l’ultimo esame teorico! Il prossimo fra due settimane e dovrò aver finito...
Post
14/02/2008 23:15:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

IL TEMPO è PREZIOSO…

12 gennaio 2008 ore 11:13 segnala
E' tanto che non scrivo...credetemi, avrei da raccontare ogni singolo giorno della mia vita. No, non sto esagerando, se ne vedono sempre di tutti i colori, ma è il tempo che mi manca. Praticamente da un pò di tempo a questa parte è come se vivessi a Milano (con la "piccola" differenza che mi faccio come minimo 3 ore di viaggio al giorno!). Sono stanca, ma felice. Da un mesetto mi sono riscritta in palestra, la MIA palestra (quanto mi è mancata...), ma mi sto rendendo conto che pago di più delle volte che posso andare…a volte vorrei che le giornate durassero di più per poter fare maggior cose, ma la realtà è questa, tutto il giorno in accademia, la sera a casa a lavorare, mi alzo presto e ricomincia la routine. Quanti sacrifici ci vogliono per fare ciò che piace! Per fortuna con il mio gruppo di amici accademici ci sosteniamo a vicenda: loro mi aiutano dove io non riesco e viceversa, E’ STUPENDO! E poi una persona una volta aveva ragione a dirmi che a lezione ti diverti un casino, se non dovessi frequentare sarebbe molto molto triste…E poi il bello è che sono proprio i professori nelle loro lezioni a tirarti scemo e tutta la classe viene coinvolta nei dibattiti. Non ero mai stata in una classe così e la cosa più bella che sarebbe potuta capitarmi è proprio questa: trovarmi benissimo con le persone e avere un gruppo di amici con cui condividere i miei interessi. Fra di noi ci capiamo!

Bazzina :angel

BUON NATALEEEE!!!

25 dicembre 2007 ore 18:50 segnala

DALLA SICILIA COL FURGONE...BUON NATALE!!!

Cavoli, è una vita che non scrivo! Devo dire che se prima avevo poco tempo libero ora proprio zero... :-( La naba è abbastanza impegnativa, ma bella!

Dai stacco che ho scroccato internet...alla prossima! (spero che sia presto...)

Bazzina

i conti tornano, prima o poi

14 novembre 2007 ore 22:33 segnala
mar 13.11.07
Credo che sia stata una persona molto saggia , una volta, a dire che
i conti tornano, prima o poi.
Volete sapere una cosa? AVEVA PROPRIO RAGIONE!
Circa sei mesi fa il mio ragazzo mi ha mollata. Credevo fosse una persona d’oro nonostante lo conoscessi da soli 5 mesi e sono ancora convinta che certe cose le senti dentro, senza riuscire a spiegartele. Mi sono detta: “Vale, succede a tutti nella vita”, ma ciò che non mi dava pace non era solo il fatto di non poter stare più con la persona che volevo, era aver ascoltato i motivi di questa sua rottura e di non essere né io la causa, né qualche altra (se è vero…). Arrivo al punto. Sono caduta (come a tutte le persone che si trovano in una situazione simile) e credevo di non potermi più rialzare. Ormai cos’altro poteva succedere di bello? Prima ogni mattina mi svegliavo chiedendomi se un giorno quel bel sogno sarebbe potuto finire e se stava succedendo proprio a me e ad un tratto, track!, questo avviene. Era la fine, per me il limite della felicità era innamorarmi e sapere di aver fatto innamorare la stessa persona, di averla conquistata per quella che sono. Il massimo per me! Vivere la vita come si vuole, perseguire i propri ideali, inseguire il proprio obbiettivo, aiuta tantissimo. Non ci crederete, lo so, sono ancora troppo giovane per dire certe cose…un giorno riceverò un’altra batosta, magari diversa, e cadrò ancora, ma capirò. Capirò cosa vuol dire vivere, costruirsi la propria vita e non distruggerla per un incidente di percorso! Sento di avere grande forza d’animo e non lo dico perché oggi mi sento particolarmente riflessiva e felice, ma perché da quando ho incontrato e perso quella persona che ho citato prima ho scoperto un lato di me che non conoscevo, davvero. Chiamatemi stupida, chiamatemi ingenua o come volete ma vi assicuro che non s’impara solo dalle cose belle, ma è proprio l’esperienza in generale a formare la persona. Chi mi conosce da anni ha visto i miei cambiamenti e sa cosa sto dicendo. Sento di aver fatto grossi passi avanti da quel fatidico giorno in cui sembrava che tutto mi crollasse addosso. Stasera, uscendo con due mie grandi amiche, ho capito un’altra cosa:
Non conta quanto una persona ti ha fatto soffrire (fino ad un certo punto) ma quanto quella persona ti ha dato. Lo so, vi sembrerà assurdo (soprattutto se siete single freschi);
Non conta da quanto tempo conosci una persona per poterla definire Amica, o dal tempo che ci passi assime, ma dalla dimostrazione del suo volerti bene;
Non conta quanto ti senti perso o quanto ti senti solo, perché è proprio quel “sentirsi” che fa la differenza;
Non conta quanti amici hai adesso o quanti ne hai mai avuti, il numero è insignificante, sono le persone vere che contano;
Non conta da quante persone ti senti amato, conta invece da chi ti senti amato (amore genera  amore…no? Quante volte vi siete innamorati di una persona che mai e poi mai avreste pensato?).
Quindi, a questo punto bisogna chiedersi: esiste solo la felicità generata dal “l’amore platonico”? O anche quella che ti fa sentire apprezzato da un’amica che ti chiede di uscire anche solo per andare a vedere un film?; dagli amici che apprezzano la tua compagnia anche se sono già in tanti?; dalle amiche che si fanno vive anche solo per sapere com’è andata oggi e come stai?; dalla mamma che s’interessa di ciò che fai e che ti capisce da un solo sguardo?; dal fratello che ti porta con gli amici perché finalmente ti vede serena?; da chiunque riesce a vedere dentro di te e non si ferma alle banali apparenze? (è molto facile giudicare senza conoscere).
ANCHE QUESTA SI CHIAMA
FELICITA’! …E’ proprio vero.

Bazzina!

Cani e gatti...

28 ottobre 2007 ore 02:06 segnala
Sono appena rientrata a casa e non ho voglia di andare a letto adesso. Fino a poco fa ero con i miei amici sotto casa a guardare dei poveri micetti randagi. Sarà la seconda volta in un anno che vedo dei gattini nella mia via...forse è la gatta del mio vicino che tornata da un'altra "avventura" ne ha sfornati altri. Poveri...si avvicinavano a noi senza alcuna paura e miagolavano così teneramente che sembrava quasi ci implorassero aiuto ("Vi prego, toglieteci dalla strada, abbiamo bisogno di una casina accogliente e familiare!"). Ce n'è uno addirittura che aveva un occhietto serrato e avvicinandosi a noi cercava le coccole...mi faceva tenerezza e pena allo stesso tempo, chissà che incidente avrà avuto. Ho paura che non durino molto lasciati lì in strada ma allo stesso tempo nè io nè i miei amici possiamo prenderli. Per fortuna almeno c’è qualcuno che pensa a loro (dietro le macchine ho visto delle ciotole con del cibo. Fosse stato per me li avrei presi tutti, senza fare distinzioni, e li avrei portati a casa (poi ovvio che non potendoli tenere avrei cercato qualcuno a cui darli) ma se l’avessi fatto i miei mi avrebbero tranciata viva.
Ammetto che la natura dei gatti non mi piace molto: sono dispettosi, combinano guai e appena crescono fanno i vagabondi, tornano solo per “orario” di mangiare. Ho sempre desiderato avere un cane; quand’ero piccola stressavo i miei tutti i giorni cercando di convincerli a prendermene uno ma senza ottenere risultati. Pian piano mi sono dovuta arrendere perché ho capito che era impossibile, sia perché loro non ci tengono ad avere animali in casa (il massimo che mi hanno concesso è stato il pesce rosso suicida che saltava fuori dalla vasca stile bungee jumping. Ogni estate ogni pesce faceva “Baaaanzaaaiiiii!!!!!”, tutti tranne uno: Max, quello di mio fratello. Mi sa l’unico pesce rosso che abbiamo mai avuto morto di vecchiaia). Crescendo ho capito che qualsiasi animale ha bisogno di cure e attenzioni e tenerlo solo per amore ma senza avere il tempo per curarlo lo si fa solo soffrire. Poi è ovvio che bisogna avere lo spazio adeguato (un cane di grossa taglia, ad esempio, non può stare in un appartamentino). Mah chissà se un giorno potrò avere la possibilità di tenere un cagnolino tutto mio…mi piacerebbe parecchio, nonostante tutti i sacrifici che richiede (magari in vecchiaia quando avrò bisogno di tanto affetto e compagnia…ho sentito di cani che curano i padroni o addirittura li salvano nel momento del bisogno…il cane poi è fedele!).Spero tanto che qualcuno che può s’intenerisce e li prende…sono così carini e teeEeeneri!
Beh, dopo questa mezz’oretta a pensare agli animali posso anche andarmene a nanna (anche se la pizzpolenta mangiata a Clusone non l’ho ancora digerita, uffa!...però era davvero buona…forse però era meglio al pranzo della domenica).
Buonanotte! (“spero di non rifare ancora sogni da cui potrei svegliarmi delusa…a volte vorrei poter controllare il mio inconscio! Oooh…Freud, aiutami tu!”)

 
Bazzina

La vita accademica...

23 ottobre 2007 ore 18:23 segnala
Non mi sono mai divertita così tanto a scuola! :bataparty
Settimana scorsa ho iniziato il mio "viaggio" in Accademia, la NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) a Milano. Un'ora e mezza di viaggio solo l'andata...immaginatevi il ritorno! Tutti mi dicono che sono pazza :pazz e pensandoci bene forse non hanno tutti i torti! :cracra
Ma chi lo dice non sa cos'è la NABA! Avevo paura che le mie aspettative non corrispondessero alla realtà e invece devo dire che ciò che ho vissuto in una settimana mi ha dato molto di più di quel che pensassi. So che una settimana è poca per conoscere tutto ciò che andrò a fare e che era solo la "Settimana di didattica trasversale" ma un'idea me la sono fatta...e mi piace parecchio!:wow
Il workshop poi è stato una cosa favolosa: per la prima volta ho visto tanti ragazzi che si divertono lavorando per due giorni intensivi facendo cose che non avrebbero mai immaginato! Quattro ragazzi del terzo anno ci hanno aiutato nella realizzazione di un filmato generale (uno stop-motion, una specie di cortometraggio): l'abbiamo girato e poi montato in Final Cut Pro con risultati eccellenti. Il secondo giorno, invece, ci siamo divisi in gruppetti realizzandone dei propri...l'emozione che ci ha trasmesso invece la visione dei nostri è stata ancora più forte perchè sono usciti dei capolavori...i ragazzi di terza non sapevano più quale votare vincitore perchè erano piaciuti tutti.
Avevamo iniziato alle nove per finire alle sei, prima dell'aperitivo "a scrocco" dalla NABA!!! Abbiamo concluso strepitosamente con pizzette, patatine e bibite a volontà con una foto di gruppo dei ragazzi del corso MEDIA DESIGN che erano rimasti.
Quella sera sono tornata alle venti e trenta a casa, ma felice e soddisfatta! :yeye
Questa settimana invece iniziano i corsi intensivi...per ora il prof. sta solo spiegando (il WEB 2.0) ma non è la solita lezione pallosa che non ti prende per niente, anzi! Siamo tutti sempre molto interessati...NON VEDO L'ORA DI METTERMI ALL'OPERA CON LA CREAZIONE DEL BLOG! :hihi Un altro...ma sarà il mio portfolio personale con tutte le mie creazioni! Quando lo farò vi darò il link per andarlo a visitare...

Per ora chiudo quì e alla prossima!
:angel Vali

Si chiude una porta...

10 ottobre 2007 ore 17:10 segnala
In questa settimana mi sto proprio rilassando!
La mattina non devo pensare che sono in ritardo, mi alzo tranquilla senza preoccupazioni per la testa, vivo alla giornata e faccio quello che voglio (più o meno...), la sera non faccio le corse per andare in palestra e, finita la giornata, mi accorgo che fare le cose con più calma, senza rincorrere il tempo riduce lo stress e si è più sereni.
Questa settimana di "vacanza" mi servirà per affrontare tutto il resto...non so cosa mi aspetta e sono stracuriosa!
Da quando ho terminato di lavorare però sento un pò di nostalgia...era così bello fare ciò che mi piace e allo stesso tempo prendere uno stipendio! ...so che da oggi in poi sarà meno facile la mia vita...spero di aver presto l'altro lavoro! ma è stato bello esser stata così fortunata  proprio nel periodo in cui ne avevo più bisogno, lo apprezzo parecchio!
Ora prendo la vita con più leggerezza (non troppa perchè si rischia di diventare indifferenti a tutto) e sono molto più felice.
NON MI PENTO DI NIENTE, questo è quello che conta...e se avrò un altro pò di fortuna ora che si è chiusa una porta spero che si aprirà un portone! :fiore

Vali :angel

E da un momento all'altro...svanisce!

03 ottobre 2007 ore 22:42 segnala
Cosa ne pensate delle persone che scompaiono da un momento all'altro?
Senza sapere perchè,
Senza riuscire a capire dove si ha sbagliato (e se si ha sbagliato...),
Senza una spiegazione...

...o forse semplicemente perchè non era l'amico o la persona giusta...si può credere a questo?

Sta di fatto, che nella mia vita mi è capitato (raramente ma è successo) di incontrare persone che all'improvviso non dessero più notizie di sè.
A quel punto:
è colpa tua che non ti sei più fatto vivo o di nessuno perchè si vede che doveva andare così?

Strana la vita, eh! (...o strana io???? :boing )
Vali

UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE

01 ottobre 2007 ore 19:27 segnala
E’ un po’ che non scrivo…in questo periodo sono molto presa dal lavoro ma questa è l’ultima settimana e poi, dopo un breve riposo, inizierò la vita accademica! Sono agitata…dopo tre anni il mio sogno si realizza! Non riesco ancora a crederci…forse è per questo che non ci penso spesso.A dirla tutta mi mancherà il mio lavoro ma come dice la Littizzetto nella pubblicità: “Meglio cambiare,né!” (…eheh, la Litty per caso è bergamasca? :hihi )

I cambiamenti mi spaventano, anche se sono positivi…ma chi lo sa adesso come sarà dopo? Quest’anno ne ho fatti talmente tanti…ma credo che non arriverò mai al punto di abituarmi alle novità, è più forte di me! :batasudato
Considerando che domani è un altro giorno penso ad adesso e ne approfitto per dedicare questo mio intervento alle mie “BODY GUARDS” che ieri sera mi sono venute a prendere per la seconda domenica di fila (bhè, non mi capita spesso!). E’ stata una bella serata e anche stavolta lo scherzetto è uscito strabene, c’è cascato in pieno (hihi… :batayes ), che pollo!

Sono pronta per il prossimo! ;-)

:angel Kiss
Vali