...Non me lo so spiegare...

26 maggio 2007 ore 22:50 segnala
E’ più forte di me, continuo a pensarci: mi vuole bene, ci tiene ma...NON PUO’ STARE CON ME!!!...o peggio...non vuole. Continuo a riascoltare la canzone degli Zero Assoluto e cerco di convincermi che era la cosa giusta da fare ("...ed era l’ultimo saluto...") ...ma poi penso:"chi sa qual’è la cosa giusta da fare?"...è facile dire che una storia può finire, ma perchè?  (qualcuno diceva:"...scusa sai non ti vorrei mai disturbare, ma vuoi dirmi come questo può finire...non me lo so spiegare!!!")...perchè non mi so spiegare che cosa è cambiato fra noi?...perchè non mi so spiegare che lui non è più MIO?...è proprio vero...è inutile farneticare...vado a cambiarmi, esco da queste mura, prendo un pò di pioggia e rido con i miei amici...una delle poche cose belle che mi rimangono (grazie anke a lui...)

Appena prima di partire...

25 maggio 2007 ore 10:53 segnala
Da quando non mi hai più cercata
mi sembra molto più difficile
credevo di essere più forte
di quella sera e tutte le parole
ed è bastato un solo sguardo
solo una volta non lo scordi più
rincontrarsi nei pensieri
ritrovarsi come ieri
anche se non può più tornare
basta una volta e non lo scordi più
quella sera e tutte le parole
ma tu
davvero
credi sia stato un piano studiato per farti del male
si tu
di sicuro
sei stata più sincera nel dire le cose
e ora che vuoi?
vincere tu
vincere tu
senza mai più chiedermi
se mai ce la farò
e se domani - domani forse ritornerò
magari un giorno poi
poi me ne pentirò
ma ne valeva la pena rischiare tutto o no?
appena prima di partire
basta una volta e non lo scordi più
e non lo scordi più
ma tu
davvero
credi sia stato un piano studiato per farti del male
si tu
di sicuro
sei stata più sincera nel dire le cose
e ora che vuoi?
vincere tu
si tu
di sicuro
sei stata più sincera nel dire le cose
ed era l'ultimo saluto
e non ci penso più

E' la verità...

24 maggio 2007 ore 11:06 segnala
Voglio parlare al tuo cuore
leggera come la neve
anche i silenzi lo sai,
hanno parole
Dopo la pioggia ed il gelo
oltre le stelle ed il cielo
vedo fiorire il buono,
di noi il sole e l'azzurro sopra i nevai
Vorrei illuminarti l'anima
nel blu dei giorni tuoi più fragili, io ci sarò
come una musica,
come (una) domenica di sole e d'azzurro
Voglio parlare al tuo cuore
come acqua fresca d'estate
far rifiorire quel buono di noi anche se tu, tu non lo sai
Vorrei illuminarti l'anima
nel blu dei giorni tuoi più fragili, io ci sarò
come una musica,
come (una) domenica di sole e d'azzurro.
Vorrei liberarti l'anima,
come vorrei nel blu dei giorni tuoi e fingere che ci sarò
che è sempre musica,
sempre domenica
di sole e d'azzurro
Voglio parlare al tuo cuore
voglio vivere per te di sole e d'azzurro

Dopo i campioni d'Europa...

23 maggio 2007 ore 22:59 segnala
E così il Milan ha vinto...sento l'inno a tutto volume, zittisco la tv e capisco che viene da fuori...mi affaccio dalla mia finestra e vedo un gruppo di pazzi che urlano, saltano, sbraitano a più non posso...sono i miei vicini di casa. Il mio primo pensiero cade su di lui...a quast'ora sarà da qualche parte di Valencia a festeggiare...mi manca e non posso farci niente, soltanto sperare che mi passi e non pensare a lui in qst momento ke se la spassa ubriaco...e il giorno dopo chissà...si ritroverà fra le braccia di una bella bionda (e non la birra!) e nemmeno si chiederà chi sia per la troppa contentezza. Basta, è abbastanza!

PS: per un momento ho pensato che avrei fatto bene ad uscire in compagnia col Guly e Giulio e finire anche io ubriaca fradicia...ma io non mi approfitto di nessuno!

Oddio NOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!

23 maggio 2007 ore 11:47 segnala
Non è possibile! Sono tornate le lesbiche a scrivermi! ok che sono un cuore infranto, ma non arriverò mai a quel punto, MAI! Mi piace l'altro sesso e le lesbiche con me non hanno sparanza. Poi, furbe, guardate almeno il mio profilo: non c'è scritto LESBICA! ...e per favore, basta con le proposte indecenti! se volete divertirvi andate in giro e quardatevi intorno: c'è n'è x tutti! ...io sono solo una semplice ragazza e non m'interessano quel genere di cose...

Il mio ritorno...

22 maggio 2007 ore 12:04 segnala
E’ da febbraio che non scrivo più niente. Ho avuto sempre più cose da fare e sinceramente la mia vita era così piena di affetto e felicità che avrei rischiato di annoiarvi con i miei soliti pensieri o addirittura di stancarvi con la mia esplosione di gioia. Avevo tutto ciò che desideravo da una vita...una vita passata a innamorarmi di ragazzi che non mi notavano nemmeno o che non mi meritavano perchè si approfittavano dei miei sentimenti. Allora non ho più creduto che potesse esistere un sentimento sincero e autentico. Ora chiunque mi vuole bene e sa che sto soffrendo x aver perso quella felicità si preoccupa per me...forse non ci crederete, ma sto bene. Ho solo molta nostalgia di ciò che ho perso, daltronde non è mai facile perdere qualcuno a cui si vuole bene. Stavolta voglio crederci fino in fondo che anche lui mi vuole bene e accettare il fatto che non tutto può durare per sempre. Spero tanto che ritorni il ragazzo che era prima, quando l’ho conosciuto: sempre allegro, "teeEnero", sognatore e seppur stanco pieno di energia e di voglia di vivere. A volte la vita ci mette davanti a bivi e bisogna fare una scelta: quella scelta sarà sempre un rischio perchè ti regala cose nuove, a cui non sei abituato e te ne toglie altre, quelle a cui tenevi. Sono giovane per abbattermi e so che anche mettendomi in testa di non volere più nessuno accanto qualcuno ribusserà alla mia porta...per adesso devo pensare a ciò che in questo momento mi fa stare bene.

Essere anke mia...

23 febbraio 2007 ore 11:43 segnala
In questo periodo ho riflettuto sull'importanza di "ESSERE MIA". Pensando al significato mi viene da sorridere...cosa vorrà dire? potrebbe essere un'espressione poetica da inserire in un contesto in cui gli affido un significato strettamente personale. Per me vuol dire essere autonoma, indipendente da te, con una mia personalità e allo stesso tempo felice di stare INSIEME a te. Significa non perdere le mie abitudini quotidiane, come andare tutte le sere in palestra, frequentare le stesse persone senza trascurarne nessuna, riuscire a conciliare tutto. Ciò significa ESSER CAPACE DI RISPETTARE ME STESSA, ma richiede lo stesso rispetto nei tuoi confronti. Secondo me è anche questa la felicità: ragionare per sè ma con la consapevolezza di essere in due e non da sola. Sono conscia del fatto che non sia facile rispettare tutto quello che ho scritto, ma credo che le cose facili nella vita siano quelle più scontate e meno durature....Quante volte ci è capitato di ottenere qualcosa di tanto desiderato con facilità e una volta ottenuto, accorgerci di non essere ancora contenti? (a me funziona spesso coi beni materiali, ma mi sono resa conto, nella mia vita, che a molta gente accade x quanto riguarda i sentimenti)....Ciò mi fa riflettere al fatto che al giorno d'oggi è difficile trovare la felicità perchè non ci manca niente...e a volte basterebbe guardarsi un pò intorno per capire le ricchezze che abbiamo e quanto siamo fortunati. Ma non mi dilungo in questo discorso perchè rischierei di trovarmi incastrata e non ne uscirei facilmente. Questo mio intervento serviva a me per rendermi consapevole dell'importanza di "essere anke mia" e per farti capire che non è un discorso di egoismo, ma di rispetto reciproco. Un bacio, V@lentin@

Qualcuno per me...

09 febbraio 2007 ore 22:13 segnala
Non è posibile...xkè ogni volta ke cerco di organizzare qualcosa ricevo sempre buca???...uff, sarei uscita anke se sono stanca da morire! e poi ho fatto le corse per essere a casa il prima possibile x che cosa?...x sentirmi dire: "Vale io non ci sono stasera scusa"...a volte mi viene il dubbio: "e se alle persone a cui tengo di più non importasse niente di me?"...forse dire niente è esagerato, ma ultimamente ci pesso spesso: "quali sono le persone ke hanno mai fatto qualcosa per dimostrarmi il bene che mi vogliono?, è normale che, nel contarle, mi avanzino le dita di una mano? ". So che si dice ke i Veri amici sono veramente pochi, ma se anke quei pochi ti tradiscono? Se non ci fosse Giò in questo periodo credo ke sarei crollata o mi sarei dinuovo rifugiata in palestra fino allo sfinimento! Lì mi sfogo, perchè ballando tiro fuori la grinta e la voglia di divertirmi ke ho. La musica, il ritmo mi catturano e io mi teletrasporto in un mondo tutto mio dove a nessuno è permesso entrare x farmi del male e per ferirmi ancora (è una sorta di autodifesa x star bene con mè stessa!). Ora mi sento più forte, sarà perchè sono veramente felice di aver trovato una persona speciale e sarà perchè forse ho davvero imparato a tirar fuori gli artigli quando serve, a mettere la paura da parte evitando ke risucchiasse la mia personalità. Questa è la VERA VALE! colei ke supera i problemi, che rischia nonostante tutto ciò ke ha passato, che cerca di capire anke le persone troppo diverse da lei, che apprezza le cose semplici, ciò che può sembrare scontato e banale per dimostrare che spesso si cade nell'errore di allontanarsi troppo dal vero. In quel caso bisogna fermarsi un attimo e pensare: "Cos'ho fatto di buono oggi?" e se si trovano risposte positive, significa ke lamentarsi è un peccato, perchè qualcosa di positivo c'è. GRAZIE DI CUORE A QUELLE PERSONE CHE MI STANNO VICINE! vi voglio bene

Per Giò...

07 febbraio 2007 ore 22:33 segnala
Artista: 883 Album: Gli Anni Titolo: Come Mai Le notti non finiscono all'alba nella via le porto a casa insieme a me, ne faccio melodia e poi mi trovo a scrivere chilometri di lettere sperando di vederti ancora qui. Inutile parlarne sai, non capiresti mai seguirti fino all'alba e poi, vedere dove vai mi sento un po' bambino ma, lo so con te non finirà il sogno di sentirsi dentro un film. E poi all'improvviso, sei arrivata tu non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più la quotidiana guerra con la razionalità vada bene pur che serva, per farmi uscire Come mai, ma chi sarai, per fare questo a me notti intere ad aspettarti, ad aspettare te. Dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui qui seduto in una stanza, pregando per un si. Gli amici se sapessero, che sono proprio io pensare che credevano, che fossi quasi un Dio perché non mi fermavo mai nessuna storia inutile uccidersi d'amore ma per chi. Lo sai all'improvviso, sei arrivata tu non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più una quotidiana guerra, con la razionalità ma va bene pur che serva, per farmi uscire Come mai, chi sarai, per fare questo a me notti intere ad aspettarti, ad aspettare te dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui qui seduto in una stanza pregando per un si. Dimmi come mai, ma chi sarai per fare questo a me notti intere ad aspettarti, ad aspettare te dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui qui seduto in una stanza pregando per un si'. :-))

SOLO MIO!

28 gennaio 2007 ore 12:56 segnala
Artista: Modà Album: Quello Che Non Ti Ho Detto Titolo: Mia Non ti voglio vedere neanche nell'abbraccio di uno sguardo Sai che penserei forse che qualcuno stia cercando Di fare di te un suo pensiero e.. E non sopporto neanche l'idea che lui ci provi perchè Perché tu sei solo mia.. Penso a quelli che dicon che Il geloso non sa amare Gli risponderei che per te per noi potrei morire Loro non sanno che vorrei guarire ma Come una farfalla ormai dovrò morire cosi Finchè ci sarai tu.. Che fino a quando sarai con me Da ogni cosa ti proteggerò E non permetterò mai a niente e nessuno Di portarti lontano da me Quindi se vorrai starmi vicino Dovrai accettarmi per quello che sono Se non ne hai voglia cammina lontano Potrei impazzare a vederti mano per mano Con uno che non sono io E la tua bocca che sorride per Dei discorsi non miei So che non potrei mai rassegnarmi A vederti con lui Ma dentro me sento che tu mi vuoi Che il nostro amore non finirà mai Ti prego stringi più forte che puoi Dimmi geloso va bene Restiamo insieme Sai che non sopporto,se la sera tu non sei al mio fianco Sento dentro me,che la tua presenza per me è tutto Vorrei guarire ma il mio problema è Che finchè ci sarai tu malato sarò io Ma ti prometto che.. Che fino a quando sarai con me Da ogni cosa ti proteggerò E non permetterò mai a niente e a nessuno di portarti lontano da me Quindi se vorrai starmi vicino dovrai accettarmi per quello che sono Se non ne hai voglia cammina lontano Potrei impazzire a vederti mano per mano con uno che non sono io E la tua bocca che sorride per dei discorsi non miei So che non potrei mai rassegnarmi a vederti con lui Ma dentro me sento che tu mi vuoi Che il nostro amore non finirà mai Ti prego stringi più forte che puoi Dimmi geloso va bene Restiamo insieme ;-)