...poesie....continua....

20 maggio 2009 ore 00:03 segnala

È un tocco gentile, una carezza calda e leggera,
che conosce i miei segreti e le mie debolezze,
percorrendo le sue strade apre le mie con un soffio leggero,
mi turba e mi schiude conoscendo i percorsi,
si ferma, mi aspetta, mi segue silenziosa,
sento il suo sguardo che mi colora la pelle,
mi disegna e mi modella il respiro,
mi sfiora e scompare perchè io corra a cercarla,
guardo in alto e mi è fra le gambe,
allungo la mano e lei vola via,
la chiamo e lei canta, mi arrabbio e sorride,
sorrido anch'io per la sua impertinenza,
della mia debolezza.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Acqua salata scende sul viso,
lo sapevi che un onda più forte sarebbe arrivata,
e chiudi gli occhi e ti brucia, ma fai finta di nulla,
eppure il mare è molto lontano,
eppure nevica zucchero a velo sui fiori del balcone,
ascolti la musica perché quella voce ti fa paura,
fai rumore con i coperchi per non sentire quel battito,
e danzi ma il cuore ti manca, ti sta portando via il respiro,
e allora cammini adagio, riprendoti il fiato rubato,
guardi per terra, convincendoti di essere sola,
le mani in tasca per sentire null'altro
che il rassicurante vuoto delle tue tasche.

10845388
È un tocco gentile, una carezza calda e leggera, che conosce i miei segreti e le mie debolezze, percorrendo le sue strade apre le mie con un soffio leggero, mi turba e mi schiude conoscendo i...
Post
20/05/2009 00:03:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment