LA NOTTE E LE STELLE....

21 ottobre 2007 ore 13:58 segnala
Guardo la notte. La coperta del mondo è ricamata di stelle, le stesse che nelle notti estive si sciolgono nel mare. Li chiamano desideri. Affacciato al mondo sento arrivarmi negli occhi un vento freddo, li socchiudo, li strofino; resto fermo.
Le stelle a volte scoppiano come fuochi d'artificio confezionati male, scendono sul mondo come pioggia rovente. Sembrano stelle di piombo, troppo pesanti per rimanere nel blu. La candela delle mie preghiere fa poca luce nella stanza, occorre coraggio per fendere le tenebre. Il calore mi culla lo sguardo, lascio che mi scaldi ancora un po'. Alimentata dai miei desideri sussurro speranze fragili, come le parole che non trovo che imbastisco per fede più che per convinzione. Rammenderei il cielo, lo farei con le luci di questa città, le luci di tutti quelli che questa notte non dormono. Bimbi insonni e genitori pazienti, studenti e lavoratori silenti, giornalai,autobus e passanti in attesa dell'alba. Strappo la pagina su cui avevo disegnato un arcobaleno e scritto parole .....
Costruisco un aeroplanino multicolore, leggero, fragile, inchiostro sospeso tra l'aria e il tempo di un volo. Plana leggero sul letto sfatto. Mi accoccolo sul cuscino, cola cera dalla candela dei miei pensieri. Esprimo solo un desiderio in questa notte in cui cadono stelle.... serenità e pace per tutti voi che passate...
8256825
Guardo la notte. La coperta del mondo è ricamata di stelle, le stesse che nelle notti estive si sciolgono nel mare. Li chiamano desideri. Affacciato al mondo sento arrivarmi negli occhi un vento freddo, li socchiudo, li strofino; resto fermo.Le stelle a volte scoppiano come fuochi d'artificio...
Post
21/10/2007 13:58:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.