La promessa

13 giugno 2022 ore 15:19 segnala


Aspetterò che sia tu a liberare quel demone dalla sua antica prigione dove hai deciso di rinchiuderlo. In questa nostra oscurità fatta di impenetrabili pareti costruite con silenzi e incolmabili distanze, si smorzano gli echi di quel mio inestinguibile desiderio che brucia per te e che consuma la mia ormai perduta anima.

Nascosta tra le mie paure e sottomessa all’inimmaginabile fantasia a cui tu mi hai costretta, sono qui a specchiare il mio volto nel ricordo di quel tuo primo bacio. Non rinuncerò all’attesa di bussare ancora una volta alla porta dell’ignoto, alla ricerca di domande a cui non cerco più di dare risposta. Per questo userò ogni mio potere per liberarti, nella speranza che sia tu a svelare di te quel mistero di come tu possa essere inesauribile fonte che da piacere e che uccide perché impossibile da trattenere.

Nulla può fermarmi ora che voglio conoscere la tua verità. Resto immobile, perduta tra lacrime e sorrisi, senza il conforto di altre parole che sappiano sedare il dolore per la tua assenza. Mi abbandono così al ricordo della tua potenza distruttrice, consapevole del danno che tu hai arrecato alla mia anima, in attesa che il dolore che sento trasformi la mia passione in qualcosa di tangibile . Solo tu hai saputo concedermi emozione con quel tuo tocco appena accennato seppure cosi mortale. Se non ci fosse stato mai avrei osato spingere la mia fantasia oltre quell’ignoto che solo tu hai avuto il potere di farmi vivere.

Per questa maledizione sento il mio desiderio per te crescere come alba che mai tramonta. Mi dispero al solo pensiero di quello che tu hai potuto farmi. Al tempo stesso me ne compiaccio per essere stata scelta. Per questo insisto senza mai cedere, bussando senza fine a quella porta che so che presto cadrà di schianto, liberandoti dalle catene che ti sei imposto per allontanarmi. Tu sarai mio per sempre. Nessuno può fermarmi perché ora so di essere finalmente nel giusto. So come risvegliare quella tua anima che hai sopito dentro quelle pareti di ghiaccio, scelte come compagne silenziose per un futuro senza di me. Ma sino a quando mi potrai resistere ora che so che anche tu mi desideri?

So cosa fare per fiaccare ogni tua resistenza, mostrandoti di me quello che ancora tu nemmeno conosci o immagini. E io, femmina che esplora per essere conquistata, che provoca per essere devastata, sfiancata e posseduta dalla tua demoniaca presenza, sospinta finalmente oltre il limite del mio possibile, a tratti perduta in quell’inferno che è il tuo paradiso, percorro consapevole la via che porta dalla luce alle tenebre. Rassegnati perché io ormai attenderò con pazienza la tua caduta. Io scioglierò quel ghiaccio perché ti ho scelto e ti prometto che tu sarai mio.

Voglio che sia tu l’unica mia vera condanna, tu la sola ragione che accende come pietra focaia le mie più nascoste fantasie. Io desidero non solo i tuoi pensieri ma anche ogni battito di quel tuo cuore che hai giurato di non avere ma i avuto, ma che solo io sento pulsare redendomi la tua schiava. Per questo sarò per sempre in attesa di quel dolce e terribile momento, nel quale i tuoi artigli segneranno la mia schiena con il tuo segno di possesso.

E io, nell’attesa di te, prometto sin da ora che sarò tua per sempre.
6b8f9d6a-ad97-4e0b-93cf-a1698e2d9ce8
« immagine » Aspetterò che sia tu a liberare quel demone dalla sua antica prigione dove hai deciso di rinchiuderlo. In questa nostra oscurità fatta di impenetrabili pareti costruite con silenzi e incolmabili distanze, si smorzano gli echi di quel mio inestinguibile desiderio che brucia per te e c...
Post
13/06/2022 15:19:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.