La vittoria del demone

01 giugno 2022 ore 11:49 segnala




Schiere di demoni infestano l’orizzonte e auree di misteriosi liberi pensieri si affollano dentro le pareti della mia mente pensante, ora che l’istinto ha deciso di prevalere sul controllo. Vortici di luce tagliente oscillano come pendoli sul soffitto di quel che resta di quella mia inutile e smarrita anima, ora che la verità rapidamente si avvicina.

Intorno a me strane creature fasciate di luce oscura invocano dei senza tempo con le parole del profeta “il tempo del destino è arrivato tutto sta per compiersi”. Io vi vedo chiaramente, povere anime inquiete che gridate digrignando i denti mentre nuotate in quel mare color sangue, trascinate sul fondo dal peso delle vostre illusioni e della vostra coscienza. Io ho scelto di non nuotare mai più in quelle mortali acque: io non ho più quel peso.

Feroci menzogne e verità smorzate avvolgono di freddo ghiaccio quei poveri vinti. Quel loro peso chiamato colpa ha compresso le loro vite uccidendoli. Hanno per questo deciso di smettere di vivere cullati da quella beffarda illusione che cattura le anime cadute nell’emozione a cui hanno volontariamente scelto di rinunciare. Io quella sensazione l’ho vissuta centinaia di anni prima e di questo ora ho nuova memoria, tatuaggio indelebile su corpo e anima di quella realtà che ho respirato e a cui non voglio più rinunciare.

Per voi miserabili che credete ancora nel peccato non c’è perdono, poiché avete fallito nel vostro cammino. Quelle verità che cercavate sono sfuggite come fine sabbia di deserto tra le dita, voi che non siete riusciti a trattenerne nemmeno l’aroma. Troppo avete creduto nell’illusione del tempo che vi ha dato il possesso che inganna, quello che mai è esistito perché eravate troppo concentrati sulle convenzioni del dover essere per forza, contro la vostra volontà.

A nulla ormai possono le mille profezie che si scagliano contro l’avvento del re dei demoni, risorto dalla sua prigione di ghiaccio. Oggi è libero da ciò che lo costringeva annullandolo. Nulla potrà più fermare colui che avanza impavido. Lui ha vinto e si fa beffa di tutte quelle schiere di inutili automi, anime senza più memoria né identità, che marciano in schiavitù verso l’oblio, colpevoli di avere adorato e seguito assurde convenzioni fondate sul dover essere, non sul rispetto della volontà. Solo ora che la mia mente è libera, posso rendermi conto di quanto Illusoria sia stata quella ricerca fondata sulla costrizione e l’inganno.

Io ora ti invoco mio demone, abbandona le tue irreali verità che non avevano futuro, perduto come eri tra i freddi ghiacci eterni a cui ti avevano costretto. Trascinami nel tuo presente e rendimi libero ora che sei risorto. Io so che in tuo potere farlo. Sei tu l’essere senza tempo che deve dominare questo mio universo dove il limite è superato dalla libertà della mia volontà. Tu ora hai vinto e anche io sono libero. Entrambi ormai lo siamo. Io conosco e vivo questa fine che si chiama inizio, Per troppo tempo ho assistito inerte al mio inutile passato, così sempre troppo perduto e affranto, prigioniero di quei pensieri di sconfitta. Con te al mio fianco io tornerò quello che ero poiché io oggi sono quello che voglio essere davvero.

E così per tutto il tempo che il demone che ha vinto il ghiaccio vorrà concedermi.
4047bbeb-9a88-4129-9072-0e76fa9ea37f
« immagine » Schiere di demoni infestano l’orizzonte e auree di misteriosi liberi pensieri si affollano dentro le pareti della mia mente pensante, ora che l’istinto ha deciso di prevalere sul controllo. Vortici di luce tagliente oscillano come pendoli sul soffitto di quel che resta di quella mi...
Post
01/06/2022 11:49:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. apprezzaciochesei 01 giugno 2022 ore 12:11
    I mostri sono reali,e anche i fantasmi sono reali.
    Vivono dentro di noi e, a volte, vincono. (Stephen King)

    Ps:Nn serve a niente scacciare i nostri demoni... essi fanno parte di noi... dobbiamo accettarli e vivere in pace con essi.
  2. E.Ventuale 01 giugno 2022 ore 15:49
    I miei sono in pace da tempo solo si sono liberati dei compromessi che li tenevano legati.
  3. LupaOltremare 01 giugno 2022 ore 20:50
    l'abisso freme, puttana d'ingannevole luce, illude, brama le sue vittime. invano.
  4. E.Ventuale 01 giugno 2022 ore 22:15
    sempre...ma la vittoria sarà di chi non teme le tenebre. sempre.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.