Lettera in nero

21 marzo 2021 ore 16:36 segnala


Avrei voluto condensare nel nero assoluto i pensieri inespressi, buio totale, dove intingere note e silenzi di un pentagramma che viva di te. Non ho potuto, ogni parola divenne cristallo di neve e corallo che richiama echi e affinità, immagini sfuocate, freddo e paura di un diario scritto su incerte frontiere. Non temo l’epilogo a cui siamo avviati, ma le condanne a vita, il dondolio di un tempo vile, indeciso da martoriate attese, circondato d'inutile. Temo la presunzione dell'amore voluto e non corrisposto, cresciuto nelle consuetudini del grigio e lasciato alla decomposizione del sogno di cui eravamo respiro. Quanto durano i per sempre e i mai più ? Quanto cresce e resiste il soffrire ? Un tormento che spezzi i sigilli del sepolcro, il mio e il tuo dolore come un effetto doppler che dall'arco dell'aorta esploda carotidi e succlavie con l'urlo dei delfini. Lo chiedo per avere smarrito la clessidra in cui giocavi al ritmo della mia voce, nell'ultimo palmeto fra dune crudeli, ingoiato dal deserto ogni volta che ho vissuto di silenzio. Lo scrivo in questa lettera in nero a cui mi lega un filo rosso.

f9561c3a-3ecc-4c49-b035-4473f10c363c
« immagine » Avrei voluto condensare nel nero assoluto i pensieri inespressi, buio totale, dove intingere le note e i silenzi di un pentagramma che viva di te. Non ho potuto, ogni parola divenne cristallo di neve e corallo che richiama echi e affinità, immagini sfuocate, freddo e paura di un diar...
Post
21/03/2021 16:36:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. chissadoveequando 22 marzo 2021 ore 23:05
    Ho visto nel post del duello il nero che accettava un po' di luce per diventare un grigio che sarebbe poi esploso nel rosso del sangue,
    Qui vedo il grigio, il rosso, il corallo, ma alla tua tavolozza si aggiunge lo splendore del bianco della neve. Sono tutti colori molto forti che hanno anche un suono e un tempo sospeso. Basterebbe uno schioccar di dita per essere dentro o fuori dal quadro.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.