La lente sul cuore

08 luglio 2015 ore 20:15 segnala

Quella mattina mi sono svegliato e l'osservavo in silenzio, non volevo svegliarla, era così bella e nella sua espressione serena c'era tutto il suo mondo. Quell'immagine sarebbe stata quella che avrei portato con me per sempre; sarebbe stata quella che quando la vecchiaia a poco a poco si sarebbe presa i nostri corpi, sarebbe stata la lente messa sul cuore con cui l'avrei vista bella come oggi, per sempre. Perchè quella lente, come quella di un microscopio, ingrandiva ogni sua più piccola emozione, ogni sfumatura dei suoi sentimenti, dalla paura all'Amore;ed ogni suo sentire, gioia o turbamento che fosse.
Ecco io e lei eravamo "lenti", l'uno per l'altra, forse è per questo che la domenica mattina non volevamo mai alzarci, per non smettere di guardarci in silenzio quando uno si svegliava e l'altro dormiva ancora. E una volta svegli, restavamo a letto, mentre i nostri cuori si univano, perchè eravamo lenti...lenti e profondi.
7238da04-2b3c-4cef-9888-fb20f5971fe1
« immagine » Quella mattina mi sono svegliato e l'osservavo in silenzio, non volevo svegliarla, era così bella e nella sua espressione serena c'era tutto il suo mondo. Quell'immagine sarebbe stata quella che avrei portato con me per sempre; sarebbe stata quella che quando la vecchiaia a poco a poc...
Post
08/07/2015 20:15:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. iocelafaro 16 luglio 2015 ore 22:07
    bello bello bello!! L'hai scritta tu o è una citazione?
  2. Elliott1969 16 luglio 2015 ore 22:09
    Grazie. Troppo buona. L'ho scritta io. :-) In genere quando cito metto sempre la fonte.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.