Ho imparato a chiudere

02 ottobre 2020 ore 15:48 segnala
Ho imparato a chiudere
le storie
destinate a non diventare storiche
quelle scritte
con la penna cancellabile,
non hanno date da ricordare
né eventi
da proteggere dal vento,
quando non hanno giornate dedicate
alla memoria, all'indipendenza,
alla liberazione
Ho imparato a chiudere
le porte
che non fanno corrente
quelle prive di vento, di energia,
che invece di sbattersi contro la vita
si limitano
a cigolare contro il mondo
Ho imparato a chiudere
in faccia
chi chiama solo per non ascoltare
chi non ha orecchie nel cuore
chi ha bisogno di dire la sua
ma mai di dare la sua,
chi non ti annaffia
chi ti secca
Ho imparato a chiudere
a chi non ha cuore,
a chi non batte di vita
a chi mi abbatte a morte,
adesso riattacco subito
stacco la linea,
e riattacco con me,
mi riprendo la linea
Ho imparato a chiudere
le relazioni
che non conducono al vino buono
ho imparato a chiudere
all'amore che si distrae al tramonto
che beve caffè tutto d'un sorso
e che non tiene la mano ai miei mostri
In compenso
sto imparando
ad aprirmi a me stesso.
(Gio Evan)
d38fe005-06ba-41e0-b4d5-8f0875985be6
Ho imparato a chiudere le storie destinate a non diventare storiche quelle scritte con la penna cancellabile, non hanno date da ricordare né eventi da proteggere dal vento, quando non hanno giornate dedicate alla memoria, all'indipendenza, alla liberazione Ho imparato a chiudere le porte che non...
Post
02/10/2020 15:48:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.