La lotta più dura

29 novembre 2020 ore 23:20 segnala
Il dolore di una perdita, di un addio, di un abbandono, di una rottura o di un mancato perdono, è la lotta più dura che io riesca ad immaginare.
Ne conosci l’origine ma non la fine. È qualcosa che nasce col sapore delle lacrime, che si trasforma in lotta, e che spesso trasmuta in rabbia. O finisce in vendetta se mal gestito. Il dolore è una lotta contro noi stessi e la nostra impotenza.
È il motivo per cui si pensa di farla finita, se si potesse non morire. È contraddizione commista ad esasperata esistenza.
È la non ragione.
Luogo senza più leggi, né regole dove l’essere umano cade in oblio. È l’ombra di un passato che vive perché esistiamo noi. Ma quel che è peggio, forse, è che ci trova sempre impreparati.
b9b32908-f60b-4ae6-b854-23cf8b8aeda3
Il dolore di una perdita, di un addio, di un abbandono, di una rottura o di un mancato perdono, è la lotta più dura che io riesca ad immaginare. Ne conosci l’origine ma non la fine. È qualcosa che nasce col sapore delle lacrime, che si trasforma in lotta, e che spesso trasmuta in rabbia. O finisce...
Post
29/11/2020 23:20:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    18

Commenti

  1. Paolo.Indaro 14 dicembre 2020 ore 23:50
    il dolore può avere molte origini,di quelli più ìnsiti è difficile trovarne la fine
  2. Elusive89 16 dicembre 2020 ore 00:30
    @Paolo.Indaro Già...è sempre una lotta contro noi stessi...grazie :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.