Amarcord : mio nonno

23 marzo 2020 ore 20:21 segnala
..A differenza del padre O....., A...... era un uomo di costituzione abbastanza robusta; portava i baffi e aveva due grandi occhi di un colore tra l'azzurro ed il verde che sembravano avere sempre un'aria di meraviglia. Con i bambini, A...... dell'"Asia", come lo chiamavano dal nome del podere lavorato verso la fine degli anni '30 dai suoi genitori, amava molto giocare e aveva spesso un atteggiamento burlone, anche se negli ultimi tempi i nipoti lo ricordano come un uomo triste e chiuso in se'. Aveva ereditato dal padre una grande manualità per la fattura di cesti e corbelli che creava con una rapidità sorprendente, con erbe e salici raccolti e trattati da lui stesso. Possedeva inoltre tutte le abilita' del contadino: in particolare era ottimo allevatore di animali da cortile e sapeva far crescere mirabilmente le verdure e i frutti. Indimenticabili per chi ha avuto la ventura di assaggiarli i suoi fichi secchi all'anice e le olive che sapeva preparare nei più svariati modi. Negli ultimi anni praticava molto bene l'arte della conservazione della carne di maiale, che comprava e lavorava insieme ai figli: in mezzo a pentoloni bollenti, erbe e spezie profumate, ne sortivano spalle e prosciutti, salcicce, fegatelli e magrotti, coppa e rigatino che venivano consumati durante i mesi invernali. Era un buon pescatore e a tavola si mangiava spesso il pesce che prendeva nei fiumi o le anguille e i ranocchi pescati nel padule di Fucecchio. Aveva una sapienza e un'esperienza profonda di tutti i prodotti della terra: ottimo cercatore di funghi, tornava spesso a casa con raccolte abbondanti, anche se talvolta li mangiava soltanto lui (in quanità limitata e cucinati in una padellina personale), perchè nessuno si fidava di certi funghi che cambiavano colore appena tagliati. Ma lui sorrideva e cominciava tranquilamnte il suo pasto...

da "storia di una famiglia"...di mia sorella

17b598a7-2beb-4004-b03e-a132a02ba839
..A differenza del padre O....., A...... era un uomo di costituzione abbastanza robusta; portava i baffi e aveva due grandi occhi di un colore tra l'azzurro ed il verde che sembravano avere sempre un'aria di meraviglia. Con i bambini A...... dell'"Asia", come lo chiamavano dal nome del podere...
Post
23/03/2020 20:21:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.