Mi Manchi E Mi Mancherai.....

15 giugno 2019 ore 21:13 segnala
Non sai quanto, mi mancheranno le nostre passeggiate, il tuo sguardo adorante, averti accoccolato ai miei piedi quando ero al PC , mi mancheranno le tue stiracchiate improvvise al guinzaglio quando incrociavi un altro cane e avresti voluto raggiungerlo. Mi mancherà tutto di te, mi mancherà un componente della famiglia perchè questo eri, dopo 18 anni di convivenza da quando mio figlio ti portò a me e avevi solo 40 giorni.
Cinque anni fa venisti operato di tumore e quindi eri senza milza ma quello riuscisti a sconfiggerlo. Tre anni fa ti colpì un ictus ma con cure appropriate ritornasti alla normalità, dopo un anno te ne tornò un altro e dopo le cure anche quella volta tornasti quasi alla normalità, ti era rimasta solo una zampa posteriore un po' traballante ma camminavi ugualmente. Questa volta purtroppo il terzo e non c'è stato niente da fare, sei rimasto completamente paralizzato nella parte posteriore mentre le cure questa volta non sono state efficaci e così, con grande dolore e sgomento mio e di tutta la famiglia abbiamo dovuto farti sopprimere. La tua testa nell'incavo del mio braccio mentre ti riempivo di baci , una zampa anteriore tra le mani del tuo adorato padrone e sotto lo sguardo commosso di mio figlio che ti accarezzava in tutto il corpo. Lacrime scendevano copiose dai nostri occhi mentre ti addormentavi per sempre. Mi sono rimasti il guinzaglio il tuo collare e tutti i bellissimi ricordi che ho di te.
Grazie mio bellissimo e dolcissimo Tequila, grazie di aver fatto parte della mia vita, sarai sempre con me, ti cullerò con il pensiero come quando eri cucciolo e nelle notti scure quando ci sarà un temporale non avere paura, io sarò accanto a te accarezzandoti come ho sempre fatto.
Ora vai, e corri per i prati del cielo, lassù potrai farlo amore mio, non ti dimenticherò fin quando avrò vita.


qui eri con la mia nipotina più grande che oggi ha 19 anni.

8b198a60-ce97-4abe-abb3-c1c8b5fecfb2
Non sai quanto, mi mancheranno le nostre passeggiate, il tuo sguardo adorante, averti accoccolato ai miei piedi quando ero al PC , mi mancheranno le tue stiracchiate improvvise al guinzaglio quando incrociavi un altro cane e avresti voluto raggiungerlo. Mi mancherà tutto di te, mi mancherà un...
Post
15/06/2019 21:13:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. LINTERDIT 16 giugno 2019 ore 01:18
    l'amore quello incondizionato , quello che basta uno sguardo , una carezza , quello che quando piangi lui capisce e ti consola senza parole ...perche' anche se gli manca la parola lui fa molto di piu'....
    un'abbraccio immenso :rosa
  2. s.hela 16 giugno 2019 ore 10:55
    Ai cani in particolar modo gli manca solo la parola e sono i nostri piu' Fedeli Amici , quel legame indissolubile che mai morirà , nel ricordo di Tequila!

    Ti abbraccio cara Anna .

    Giulia :batalettera
  3. LadyMestolo 16 giugno 2019 ore 12:38
    I figli pelosi, quelli che parlano con lo sguardo..Un :staff
  4. crenabog 16 giugno 2019 ore 13:02
    si potrà parlare male degli animali fin che vuoi, si potrà riempire la bocca con tutti i nomi di malattie trasmissibili, ma non cambierei un giorno della mia vita passata con il mio gatto o con uno dei miei cani con trent'anni di vita salubre, igienica e senza una bestiola. ma che cosa vogliono saperne dell'affetto che possono dare e di quanto fa bene a noi darne a loro? riposi in pace
  5. EtruscanLady 19 giugno 2019 ore 07:56
    Chi non sa cosa significa avere e dare amore ad un animale non conosce cos'è il vero amore, quello che non chiede mai e dona tutto.
    Scusatemi se non dico di più, è un dolore che non vuole attenuarsi e non sono ancora capace di essere mentalmente lucida.
    Grazie delle Vostre parole :cuore
  6. EtruscanLady 19 giugno 2019 ore 08:04
    Questa mi è stata dedicata da un'amica su FB , la trovo molto bella e non la conoscevo.

    C'e' un posto in Paradiso, chiamato "Ponte dell'Arcobaleno".
    Quando muore una bestiola che è stata particolarmente cara a qualcuno, questa bestiola va al ponte dell'arcobaleno.
    Ci sono prati e colline per tutti i nostri amici tanto speciali così che possano correre e giocare insieme.
    C'è tanto cibo, acqua e sole, ed essi sono al caldo e stanno bene.
    Quelli che erano vecchi e malati sono ora forti e vigorosi. Quelli che erano feriti o storpi sono di nuovo integri e forti, come noi li ricordiamo nel sogno dei giorni e dei tempi passati.
    Sono felici e contenti, tranne che per una piccola cosa: ognuno di loro sente la mancanza di qualcuno molto amato, qualcuno che hanno dovuto lasciare indietro...
    Corrono e giocano insieme, ma un bel giorno uno di essi improvvisamente si ferma e guarda lontano, verso l'orizzonte. I suoi occhi lucidi sono attenti, trema per l'impazienza: tutto ad un tratto si stacca dal gruppo e comincia a correre, volando sul verde prato, sempre più veloce.
    Ti ha riconosciuto, e quando finalmente sarete insieme, vi stringerete in un abbraccio pieno di gioia, per non lasciarvi più. Una pioggia di baci felici bagnerà il tuo viso; le tue mani accarezzeranno di nuovo l'amata testolina e fisserai ancora una volta i suoi fiduciosi occhietti, per tanto tempo lontano dalla tua vita ma mai assente dal tuo cuore.
    Allora attraverserete,insieme , il Ponte dell'Arcobaleno....
  7. LINTERDIT 19 giugno 2019 ore 09:21
    Mi hai fatto piangere, ecco come certe parole arrivano direttamente al cuore
  8. antioco4 27 giugno 2019 ore 14:01
    sempre bello leggere i tuoi blog ciao cara Anna

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.