Quando Cerchi...

21 settembre 2019 ore 09:43 segnala


...e spesso non riesci a trovare. Eppure sei sicura di averla messa in quel cassetto, lo apri, lo riapri ma non c'è, qualcuno l'ha sicuramente spostata, chi si è permesso di aprire il mio cassetto, è una cosa che non accetto da nessuno l'andare a curiosare nelle mie cose, aprire i miei cassetti, spostare gli oggetti ma, vogliamo scherzare? Poi, all'improvviso, come una luce violenta si apre quel flash nella mente. Ero stata io quando mi era servita quel giorno e poi non l'avevo riposta nel solito luogo.

Squilla il telefono, pronto chi parla? Signora noi siamo qui sul luogo dell'appuntamento, dove ci aveva detto lei, ci scusi se la chiamiamo ma sono già trascorsi 15 minuti dall'orario stabilito e lei non c'è. Arrivo subito rispondo, mi scuso di non avere avvertito per tempo ma ho avuto un problema all'auto che per fortuna si è risolto, tra 10 minuti sono lì. Non era vero niente, avevo dimenticato di riportare sull'agenda quell'appuntamento.

Quel tailleur leggero, il mattino presto e la sera fa piuttosto fresco quindi è il momento di indossarlo. Apro l'armadio dove ripongo l'abbigliamento Autunno/Inverno, guardo e riguardo, sposto le grucce con gli abiti appesi ma quel tailleur non c'è, mi innervosisco, chi può averlo preso? Mia figlia no, mia nuora nemmeno, loro vestono in modo diverso non indossano tailleur, ma non sarà mica stata la signora che viene a far le pulizie? Come corporatura ci siamo ma non l'ho mai vista in tailleur. Però potrebbe indossarlo quando io non ho occasione di vederla, Ecco, chi ho per casa? Una che si appropria delle mie cose? Una ladra? Ne parlo a mio marito e lui mi dice di guardare bene, forse l'hai spostato e non te lo ricordi. Ho guardato e riguardato ma non c'è da nessuna parte. Mah.....forse, ecco si, credo di aver dimenticato di ritirarlo in lavanderia. E così era infatti.

Avevo 100 Euro nel portafoglio ieri e ora ne ho solo 50 e alcuni spiccioli, mi rivolgo a mio marito chiedendo se per caso li aveva presi lui, mi risponde di no, insisto, si incavola di brutto e con ragione, il solito flash mi apre la mente, gli chiedo scusa, i soldi che mancano sono serviti per pagare la bolletta del telefono dal tabaccaio. Allora si incavola ancora di più: quante volte ti ho detto di dare ordine alla Banca di pagare le bollette. Ma tu dura come il muro come al solito fai di testa tua.

Possiedo tre paia di occhiali, non mi piacciono e non mi trovo con quelli graduati che servono per tutte le occasioni. Ne ho un paio per vedere da lontano, un paio per leggere, un paio per il P.C e la TV. L'altra sera non trovavo quelli per guardare la TV dopo aver spento il PC e dopo aver cenato. Cerco nello studio, in camera da letto, svuoto la borsetta (che poi cosa ci fanno nella borsetta quegli occhiali) ma non si sa mai, magari ero distratta e ce li ho infilati per sbaglio. In cucina non c'erano, torno in salotto e guardo sopra i mobili, giro per tutta casa. Alla fine mio marito mi dice: Si può sapere cosa cerchi? Gli occhiali per guardare la TV rispondo. Ma non vedi che li hai sulla testa?

Maledetta età, si diventa sospettosi, dimenticoni e anche rincretiniti. Ma io lo so il perchè, ad una certa età ci vorrebbe tranquillità, serenità, non si dovrebbe più lavorare, non ci vorrebbero 20/30 telefonate al giorno, non si dovrebbe correre dietro ad un bambino di tre anni e nemmeno star dietro ad un marito che non deambula quasi più. Dovrei invece pensare un poco di più a me stessa, stare in poltrona a leggermi libri o ascoltare musica senza pensare ad altro. Anche con l'ultima visita in oncologia mi hanno buttata fuori a calci, ormai sono trascorsi 6 anni e mezzo la passiamo al suo medico curante, torni qui solo se dovesse avere una recidiva, al che ho fatto corna e bicorna, per fortuna non ho tempo per curare di nuovo anche il cancro. Ho ancora troppe cose da fare e va bene così.

de19c475-2ff2-414d-b5b4-198fdcdd4b4f
« immagine » ...e spesso non riesci a trovare. Eppure sei sicura di averla messa in quel cassetto, lo apri, lo riapri ma non c'è, qualcuno l'ha sicuramente spostata, chi si è permesso di aprire il mio cassetto, è una cosa che non accetto da nessuno l'andare a curiosare nelle mie cose, aprire i mi...
Post
21/09/2019 09:43:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. crenabog 21 settembre 2019 ore 12:53
    eh a volte vorrei davvero dimenticarmi anche io tante di quelle cose, invece sono selettivo, dimentico solo quel che non mi fa comodo, ma di voler essere giovane quello no, non me lo scorderò mai... abbracci e non pagare bollette con la banca, se ti arriva una superbolletta che vorresti contestare loro intanto la pagano e poi te la ritrovi nell'estratto conto...
  2. EtruscanLady 22 settembre 2019 ore 08:51
    crenabog, e chi si dimentica il tempo andato, quando i pensieri erano di tutt'altro genere, lavoro si ma anche tanto divertimento, viaggi, e perchè no, la bellezza che il tempo si è portata via. Comunque l'essere stati è sempre meglio di nulla. Mi consolo riguardando le foto :-))
    le bollette in banca? può brontolare quanto vuole, si fa come dico io.
    Buona Domenica
  3. crenabog 22 settembre 2019 ore 12:06
    Saggia donna! Serena giornata a te.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.