Riflessioni

22 novembre 2020 ore 18:31 segnala


Incredibile a volte come in un solo anno può cambiare la vita di una persona, parlo della mia logicamente. Mi trovo spaesata in un mondo strano in cui stento a riconoscermi. Abituata come ero con un lavoro che amavo, conoscere persone di ogni città o Nazione, improvvisamente mandare tutto a ramengo stando sempre chiusa in casa. Mi è stato consigliato almeno per il momento di non guidare nemmeno l'auto e non lo farei comunque, questo per preservare la sicurezza altrui oltre la mia. Se devo spostarmi lo faccio con i mezzi della Croce Rossa o con i taxi, dipende dalle destinazioni e ogni destinazione è sempre per motivi assolutamente necessari. Un vivere difficile, anzi, direi quasi un non vivere se poi tutto questo viene associato alla paura di questa pandemia. So di essere un soggetto a rischio per .. come vengono chiamate ? Ah si, diverse patologie pregresse e una anche piuttosto recente direi, quella per cui non posso guidare l'auto. Ogni tanto mi gira la testa ed anche..... ...altro. Tutte patologie presentatesi nei mesi di Maggio. Ora penso già a cosa succederà il prossimo. Eppure Maggio è un bel mese, il mese della Madonna, probabilmente devo ringraziare Lei che ogni volta è riuscita a salvarmi ed anche se sono un po' acciaccata ha fatto in modo che potessi continuare a vivere.
Per il momento la felicità la ripongo in un cassetto, prima o poi sono sicura di riuscire a ritirarla fuori ma, tutto quello che ho perduto oltre a quel tempo che per me è sempre più prezioso chi me lo restituirà? Nessuno, mai!
Ma nonostante tutto non mi abbatto perchè in fondo ogni giorno io rinasco e allora prego, che la vita continui!

Seneca citava:
“Certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento”
65723319-8471-4374-9e6e-e4f36717a8bb
« immagine » Incredibile a volte come in un solo anno può cambiare la vita di una persona, parlo della mia logicamente. Mi trovo spaesata in un mondo strano in cui stento a riconoscermi. Abituata come ero con un lavoro che amavo, conoscere persone di ogni città o Nazione, improvvisamente mandare ...
Post
22/11/2020 18:31:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Jojo.990 22 novembre 2020 ore 19:08
    Che patologia hai, per la quale non puoi guidare ?
  2. tex.965 23 novembre 2020 ore 06:16
    :rosa :rosa :rosa
  3. EtruscanLady 23 novembre 2020 ore 08:56
    Jojo.990, sono postumi relativi ad intervento neurochirurgico per ematoma sottodurale causato da un incidente stradale.mentre stavo guidando sono andata a sbattere violentemente più di una volta contro uno spartitraffico e di conseguenza la testa contro il vetro laterale sinistro. I disturbi però sono iniziati dopo una decina di giorni, senza parola e paresi al braccio destro. Il tutto recuperato dopo l'intervento ma sono diversi i postumi che il tutto mi ha lasciato come la perdita occasionale di equilibrio giramenti di testa e talvolta perdita occasionale di memoria. A farla breve, non sono più quella di qualche mese fa. Quindi meglio che non mi metta al volante, almeno per ora.
    Grazie per l'interessamento, sei gentile e anche molto bella, complimenti!
    Buona giornata :rosa
  4. EtruscanLady 23 novembre 2020 ore 08:57
    Tex.965, Grazie mille e buona giornata :rosa
  5. Jojo.990 23 novembre 2020 ore 09:06
    Devi solo avere molta molta pazienza.Un abbraccio.
  6. EtruscanLady 23 novembre 2020 ore 09:19
    Jojo.990, si lo so me lo hanno detto anche i medici. Abbraccio ricambiato.
  7. vagarsenzameta 26 novembre 2020 ore 11:25
    Dai che sei forte.
  8. EtruscanLady 27 novembre 2020 ore 07:44
    vagarsenzameta,si, per fortuna lo sono o almeno cerco di esserlo anche se non sempre è facile. Grazie e buona giornata :-)
  9. s.hela 27 novembre 2020 ore 14:21
    Ciao cara Anna, gia' sembra tutto così strano , che a volte mi capita di svegliarmi la mattina e dirmi se non sia solo un brutto sogno . Invece no , non lo è , noi che siamo a Torino ci hanno messo in zona rossa ,e mi auguro di cuore solo una cosa , del resto non importa , mio figlio vive in un altro Comune a circa 8 km dal mio , e non ci si puo' spostare nemmeno tra comuni , dicevo solo una cosa spero si esaudisca , passare il Natale a casa con mio figlio e la ragazza. Ho solo lui , e mi manca da morire , anche se ci sentiamo su whatsapp tutti i giorni , ma non e' come averlo ed abbracciarlo.

    Speriamo passi e cosi' anche tu potai ritornare ai tuoi bei momenti . Sono contenta di leggerti , ti auguro arrivi tutta la serenità che meriti.

    Un abbraccio con amicizia e buon fine settimana.

    Giulia :bacio :rosa
  10. EtruscanLady 30 novembre 2020 ore 10:29
    s.hela, mi dispiace per la tua situazione anche se è generale almeno per chi rispetta le regole. Come avrai notato è già da tempo che anche la mia Toscana è stata inserita nella zona rossa. Per me, in qualsiasi colore venga inserita cambia poco o nulla. Unica cosa come per te devo fare a meno di vedere uno dei figli e dei nipoti. Magari da qui a Natale speriamo possa cambiare la situazione e che tu possa esaudire il tuo desiderio. Te lo auguro con tutto il :cuore
    Un abbraccio forte cara Giulia :rosa :rosa :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.