L’arte dell’ascolto, la gioia dell’esserci

28 novembre 2013 ore 09:46 segnala
L’arte dell’ascolto, la gioia dell’esserci

Una sera ho ricevuto una telefonata da un caro amico.

Mi ha fatto molto piacere la sua telefonata e la prima cosa che mi ha chiesto è stata: “Come stai?”. Non so perché gli ho risposto: “Mi sento molto solo!”.

“Vuoi che parliamo?” Mi disse. Gli ho risposto di si, e mi ha subito detto: “Vuoi che venga a casa tua?”. Io ho risposto di si.

Depose la cornetta del telefono e in meno di 15 minuti, lui stava già bussando alla mia porta. E così io gli ho parlato per molte ore ...segue...
c7fc222b-1f93-4205-842d-0647571159b2
« immagine » L’arte dell’ascolto, la gioia dell’esserci Una sera ho ricevuto una telefonata da un caro amico. Mi ha fatto molto piacere la sua telefonata e la prima cosa che mi ha chiesto è stata: “Come stai?”. Non so perché gli ho risposto: “Mi sento molto solo!”. “Vuoi che parliamo?” Mi disse....
Post
28/11/2013 09:46:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.