Quando la sofferenza ci colpisce!

07 febbraio 2014 ore 16:36 segnala


Stamane leggo un appello, un grido di sofferenza da parte di amici. Una di quelle notizie che non vorresti mai leggere come persona e come genitore. Quelle notizie che ti gelano il sangue ma che ti spronano a cercare di ESSERE un piccolo sorriso che possa scaldare chi non ci riesce. Mi viene chiesta una dedica per un ragazzo, per D.F. che è amico del figlio oltre che amico di famiglia. Un incidente, un tragico incidente. Stati d’animo differenti a confronto: il figlio nella fragilità della giovane età, il mio amico nelle lacrime della sua emotività, la moglie e mia amica immedesimata del dolore dei genitori del ragazzo e chiusa in un silenzio da cui trasuda la frustrazione di una mamma.

Le parole non sempre sono sufficienti per esprimere un grande DOLORE ….nel Silenzio volano le nostre preghiere….perché possano alleggerire quel vuoto che l’anima ha lasciato. Per andare in un altra dimensione…. dove non esiste sofferenza ma solo GIOIA, AMORE, LUCE. Se questo pensiero può essere di aiuto …. allora lasciamolo volare …. e posare nel cuore dei suoi cari…. Oggi abbiamo un angelo in più nel cielo! Permettiamoci di percepirlo, di vederne la luce, di sentirne l’abbraccio, di gustarne la melodia. Pensiamo a questa nuova ricchezza che abbiamo per noi, con noi, in noi. Lui adesso è nell’amore mentre noi siamo nella fatica, nel dolore, nel buio. Permettiamo a questa luce di fare chiarezza in chi rimane!

... continua ...
aaa6560f-3e21-45d0-8256-f8cc876137ac
« immagine » Stamane leggo un appello, un grido di sofferenza da parte di amici. Una di quelle notizie che non vorresti mai leggere come persona e come genitore. Quelle notizie che ti gelano il sangue ma che ti spronano a cercare di ESSERE un piccolo sorriso che possa scaldare chi non ci riesce. ...
Post
07/02/2014 16:36:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.