il gioco dei sassi

30 maggio 2010 ore 21:26 segnala

spesso il peso delle piccole e grandi delusioni diventa uno zaino scomodo  ed ingombrante che continui a portarti dietro convinta che in esso ci siano i ricordi di una vita  a cui nonostante tutto sei legata.rallentando con sofferenza cosi il tuo cammino verso l'ignoto futuro senza neanche rendertene conto.un giorno qualcuno mi disse che questo era il motivo del mio non raggungere la liberta' e la serenita ambita ma non gli detti ascolto quando mi consiglio' di liberami di quell'infelice bagaglio con un semplice gioco quello dei sassi.mai pero' ho dimenticato  e cosi stasera sono andata al mare, sul ponte .ho tirato fuori dallo zaino grasse pietre nere .su ogn'una di esse vi ho scritto con il pennarello rosso il nome di un triste ricordo.erano tutti li' in fila sul muretto

cone i vagoni di un treno quei sass .ifinito di scriverli tutti ,ho tirato un grosso respiro e con grande forza,con immensa rabbia e voglia di liberazione ad uno  ad uno li ho lanciati giu nel mare vedendoli sparire nel profondo .gli ultimi due avevano scritto il nome di amori li ho rimessi nel borosone e li ho lanciati giu voltadomi di spalle.grazie amico mio ovunque sei avevi ragione quel gioco funziona almeno adesso  posso correre verso il nuovo.e sentirmi leggera come una farfalla!!!!!!!!!!!

l'indifferenza

27 maggio 2010 ore 19:38 segnala
si dice ed vero che il risvolto positivo della sofferenza e’ dato d dall’l’acquisizione di una forza interiore che certamente chi nn soffre non avra’ mai. ci si abitua a vivere ed affrontare con piu’ forza anche dolore dopo dolore , quello successivo ti sembra sempre meno grave del precedente ed e’ cosi che agli occhi dei piu’ fortunati la tua serenita.la tua forza possono sembrare sorelle dell’indifferenza.ma non e’ cosi se dentro quei dolori non ti hanno uccisa non e’ cosi magari hai solo meno voglia di urlare ma non di vivere,magari impari a dare quello che avresti voluto nel bisogno e ti e’ stato negato,magari impari ad osservare e capire quello che prima non riuscivi a vedere.no amico mio!!!!!!!!io non sto mai bene nell’indifferenza ne mia ne di quella altrui e sai perche’? perche’ solo nell’indifferenza io ci vedo la fine del bello della vita e quello si’ che sarebbe per me un dolore assassino   cosi tra un pianto ed un sorriso cresco mi sento piu ricca e mi consolo pensando che dio non ti manda mai un dolore piu’ grande della tua capacita di sopportazione kisssssss

IL TUO ANGELO BOOMER!!!!!

25 maggio 2010 ore 20:37 segnala

MI PIACE PENSARE ALLA REINCARNAZIONE,QUANDO SI SPEGNE QUELL'ALITO DI VITA CHE TANTO HAI AMATO.MI PIACE CREDERE ALL'IMMORTALITA' DELL'ANIMA PER SENTIRE ANCORA ACCANTO IL RESPIRO E LA PRESENZA DI CHI PER ANNI TI E' STATO ACCANTO NEL DOLORE E NELLA GIOIA  CON UN UN SUO SGUARDO PIENO DI INTESA E DI AMORE.MI PIACE PENSARE CHE    UN ANGELO.IL TUO  ANGELO. DA OGGI POSSA CHIAMARSI BOOMERRRRRRRRR!!!!!!E CONTINUARE A FATI COMPAGNIA

MAESTRO DI VITA!!!!!!!

13 maggio 2010 ore 02:57 segnala

NON STUPIRTI SE TI DICO GRAZIE QUANDO SAI DI MERITARE ALTRO .TU CON LA TUA CONFUSIONE MI HAI MOSTRATO UN MONDO CHE NON CONOSCEVO A CUI SINCERAMENTE  GUARDO DALL'ALTO IN BASSO CON TRISTEZZA MA CAPISCO CHE RAPPRESENTA UNA REALTA' A CUI DEVO ADEGUARMI E DA CUI DEVO DIFENDERMI.GRAZIE MAESTRO DI VITA ORA SO ANCH'IO DIVERTIRMI E RIDERE DI TANTI!

ACCIPICCHIA SE SI CAMBIA !!UN GIORNO D'IMPROVVISO SCOPRI CHE QUELLO A CUI AMBIVI DA SEMPRE ORA FORSE NON TI AFFASCINA PIU' .GUARDI ALLA VITA CON ALTRI OCCHI DANDO  PRIORITA' A QUELLO CHE TI FA SENTIR VIVA OGGI E TI DONA EMOZIONI CHE TI RIGENERANO L'ANIMA ED IL CORPO PERCHE' IN FONDO LA VITA E' CERTAMENTE ADESSO!!!!!!!!!

 

e quanta vot!!!!!!!!!

05 maggio 2010 ore 15:25 segnala

SAPISS QUANTA VOT SE MORE DINT'A VIT E SEMPRE CU DULOR.AD OGNI FINE TE SIENTE E SPEZZA' O CORE CA FRANTUMAT E STANC SE FERMA,  E DINTO O PIETTO CHILLU FRIDD E MORTE CONGELA PURE E LACREME SE PARALIZZA A LINGUA..NISCIUN VENE A TE SCARFA' SI NO NU RAGGIO E SOLE CA TE MANN DIO PE TE RIPIGLIA'E TU NASCE ANCORA NATA VOTA MA NON SI MAI CHIU TU. .SAPISS QUANTA VOT SE MORE DINTA A VIT E SEMPRE CU DULORE.SOLO L'ULTIMA VOT TU NON  SIENT  O GEL O CORE CHIU NUN SOFFRE FERNESCE E PALPITA'  E TROVA NU SURRIS SI VOLA IN PARADIS!!!!!!!!!!!

l'eco amico!!!!!!!!!!

30 aprile 2010 ore 16:28 segnala

SE NEL GRIDARE AL MONDO IL TUO DISPERATO BISOGNO D'AMORE E DI AIUTO TI HA ACCAREZZATO SOLO UN TRISTE SILENZIO,ALLORA GUARDA IL CIELO,E CON FORZA URLA IL TUO NOME PERCHE' L'ECO CHE ASCOLTERAI SARA' LA RISPOSTA CHE TI GIUNGE DA DIO ED IN QUELL'ATTIMO SAPRAI REALMENTE SU CHI SOLTANTO TU POTRAI CONTARE.

AGISCI,AGISCI,E DIVENTA MUTO DINANZI AI SORDI PERCHE' A POCO SERVE URLARE MA QUANDO SARAI VINCITORE DIVENTA CIECO DAVANTI A CHI NE TI HA ASCOLTATO NE TI HA SENTITO NE VISTO URLARE E ROTOLARE NELLA POLVERE.

oggi sono io!!!!!!!!!!

29 aprile 2010 ore 02:00 segnala

la bufera travolge e sconvolge ogni cosa .,distrugge ma quel che ha radici forti e profonde   ritorna alla vita. ed in quella quiete che sempre giunge dopo la tempesta,un tiepido raggio di  luce  ti dona la forza di rinascere ancora.magari nulla sara' uguale a prima se non le tue radici, come un albero dopo un inverno rigido  e dannoso ritorna  rigoglioso  e sfoggia il suo verde e nuovo abito cosi tu apparirai al mondo con la tua veste nuova. magari guardandoti  neache tu stessa ti riconoscerai eppure la linfa vitale che scorrera' in te è sempre quella di un tempo ,quel tempo che ha rafforzato le tue antichi radici espondoti al dolore ed alla lotta gettandoti brutalmente nel fango per poi ridarti alla vita con lì'anima lavata in un fiume di lacrime ma con tanta voglia di sole.

per nik!!!!!!!!!!

05 aprile 2010 ore 21:09 segnala

non chiedere alla luna di riscaldarti ,al massimo potra farti luce in una notte buia,illuminare i tuoi tristi pensieri mentre guardi alla tua vita pensando di essere solo ,mentre parli alle stelle cadenti chiedendo di realizzare i tuoi desideri piu' nascosti quando pensi di vivere una calma e quieta realta' eppure senti che una tempesta interiore ha spazzato via da te le piu' vere emozioni quelle che risiedono nel cuore e non in tasca,quelle che scorgi nel sorriso di un fragile bambino o in un abbraccio di profonda gratitudine per un gesto di solidarieta'o in un bacio donatoti mentre dormi, amico mio io mi nutro solo di emozioni ,vivo per esse e tutto diventa possibile solo se ho nel cuore la speranza di vivere magari con poco danaro ma tante piccole gioie da dare e ricevere.

mia dolce primavera!

25 marzo 2010 ore 18:34 segnala
sei tornata mia dolce stagione ,ti ho tanto aspettata perche' tu sei il mio rinascere,sono fiore trai tuoi fiori,un raggio di luce del tuo tiepido sole.fresca onda del tuo mare calmo sono un arcobaleno tra i colori di cui tu vesti il mondo sono allegria come il canto dei tuoi uccelli.sei lo specchio del mio piu' intimo... essere ogni volta che che ho voglia di vita . finaalmente sei tornata mia dolce primavera!!!!!!!

lanoressia e bulimia sessuale

14 marzo 2010 ore 13:06 segnala

l'anoressia e la bulimia sono patologie psicologiche che creano problemi notevoli per un cattivo rapporto con il cibo .mai pensavo che potessero riguardare anche la sfera sessuale.lentrambi le malattie hanno una causa scatenante inconscia ,una delusione ,un trauma portano l'individuo a comportamenti autodistruttivi.l'anoressico sessuale solitamente è colui che ha sempre vissuto il sessso con amore e dopo delusioni continue rifiuta di appagare il propio istinto per la paura di gonfiare il suo cuore con inutili sentimenti.il bulimico sessuale invece come un folle va alla ricerca di un gustoso boccone ,con maestria lo cucina perbene per poi divorarlo ma appena consumato il suo pasto fa di tutto per liberarsene lo espelle e appena se ne liberato è gia subito pronto per andare alla ricerca dell'ennesimo boccone.che tristezza ne l'uno  ne l'altro si nutrono di vera vita,entrambi sentono un senso di vuoto una debolezza nell'anima ,i loro occhi sono lampadine fulminate da un dolore a loro quasi sconosciuto ,i loro sorrisi nascondono una lacrima di insoddisfazione che solo un occhio attento riesce a carpire.solo l'amore che vero potrebbe guarirli ma ahime' essi scappano come alla vista di un nemico propio dall'unica loro fonte di salvezza