a canzunciell

30 marzo 2009 ore 11:07 segnala

RADIO, GIORNALI,MEZZI D'INFORMAZIONE,TRAMETTONO OGNI DI' SEMP A STESSA CANZONE.CRISI ECONOMICA. STRUPRI, TANGENT A VOLONTA',GUERR A CA' SANGUE ALLA'   

,è CHEST A CANZUNCIELL CA CE FA' NTUSSCA'.

AL SUON E CHESTI NOTE SI DANZA ORMAI DA TEMPO E O POPOL ORMAI STANC SE SENT E SCUNUCCHIA'.QUALCUNO DAL GOVERNO,VOLGENDO GLI OCCHI  IN BASSO DICE:"NUIE SIMME E FIERR E CE L'AVIMMA FA'!!!"CU NU BELL DISCORSO PO CE VO CUNSULA'.CERCA E CE DA CURAGGIO,CERCA E CE SULLEVA',E A GENT SPERA ANCORA CA CAGN STA' CANZON.MA DOPP L'ELEZIONE TORNA STA CANZUNCELL E TORNA A DEPRESSIONE.MO CHIU' NISCIUN CRER,MO CHIU NISCIUN SPERA E PUTE' TEGNER E ROSA CHESTI NOT NERRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il fiore della speranza

11 marzo 2009 ore 21:55 segnala

in campi aridi ho seminato amore

nutrendo essi con la luce dei miei

occhi,il calore della mia passione

e bagnandoli con le mie stesse

lacrime.

in campi aridi volevo nascesse la

gioa la vera vita,ma ahime!in essi ho visto

germogliare spine solo spineeeeeee

che mi han ferito il cuore.

Chissa se un giorno in quei campi 

potra'mai spuntare un fioreeeeeeeee.

sogni

11 marzo 2009 ore 21:51 segnala

mai avro' un cuore di pietra

ma sempre avro' sogni

duri piu' dei sassi

affinche' la vita non possa mai

distruggerliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

SOFFIO

10 marzo 2009 ore 09:09 segnala

TI CHIAMANO VITA SEI SOLO   UN SOFFIO,MA SENZA DI TE IL TUTTO E' NULLA.

TI CHIAMO MADRE PERCHE' BELLA O BRUTTA,RICCA O POVERA,AVIDA O GENEROSA,IO NON VORREI MAI PERDERTI.

SOFFIO VITALE,COMUNQUE SEI LASCIATI RESPIRARE,PERCHE'NONOSTANTE TUTTO IO TI AMO E SO'CHE UN GIORNO TU DI PIU' MI AMERAI!

a liberta'

10 marzo 2009 ore 08:39 segnala

n'amica mia.sapenn ca mi piace l'allegria,m'ha regalaton'auciell cantatore.     

Ogni matin chistu canarin,dopp ca sa mangiat o biscuttin,se mett a cinguetta',e che delizia!Stu cant fa'ncanta',so'so note chin e vit ca fann emoziona'.Ma mentre sent sta auciell e canta'o cor me sussurra caggia fa';al volo arap sta caiola e dico"va'!sì troppvivo tu nun puo' sta' ca'. va' t'aspett o verd da campagna,l'azzurro do cielo e do mar,va',t 'aspett a liberta''.   ma io l'dic va' va' e chill rest la';m fissa nu mument e dint a sta caiola cerca o biscott pe turna' a mangia'. Delusa io pens forse è prudente ? sara' intelligente?Ma nun ten ambizion!  glii piace sta' caiol?S VENN A LIBERTA' PO'DOCIE E NU BISCOTT,BERE E MANGIA'L BASTA PE CAMPA'?

(scusate il dialetto scritto male)

IPOCRISIA

21 febbraio 2009 ore 19:14 segnala
VOLTI SEGNATI DA UN DESTINO INFAME ,GENTE CHE RESPIRA EPPUR NON VIVE,ATTORI STANCHI E DISTRUTTI COSTRETTI A RECITAREIL COPIONE DELLA LORO VITA. CHE GRAN CARNEVALE QUANTE MASCHERE,TUTTE DIVERSE EPPURE TUTTE UN Pò PIERROT CHE NASCONDONO LA LACRIMA ATTACCANDOSI AL VOLTO IL SORRISO DELL'IPOCRISIA;-(

IL REGNO DEI FINTI

21 febbraio 2009 ore 19:02 segnala
HO VISTO UNA REGGIA BELLISSIMA,SONO ENTRATA A CURIOSARE,C'ERA UN SILENZIO FUNEREO UN GELO CHE PENETRAVA NEL CUORE;MI SON DETTA "PERCHè MAI è COSì FREDDA E CUPA?EPPUR CI BATTE IL SOLE!"QUALCUNO NON SO CHIMI HA SUSSURRATO2è UN SOLE FINTO,L'HA COSTRUITO IL RE!"ED IO. 2CHI è MAI COSTUI? "E LA VOCINA MI HA DETTO:"NON IMPORTA QUALE SIA IL SUO NOME,MA QUEL CHE LUI è.VA A LEGGERE LA TARGA SULL'INGRESSO E CAPIRAI!".SON CORSA FUORI.HO ALZATO GLI OCHHI ED HO CAPITO:C'ERA SCRITTO :"QUI REGNA SOVRANA L'IPOCRISIA."SONO SCAPPATA VIAAAAAAAAAAAAAAAAA.

donna

20 febbraio 2009 ore 16:30 segnala

Una donna un piccolo mondo,un insieme di piccli particolari che esprimovo grande voglia di vivere.

a molti piace guardarla negli occhi,occhi che spesso sanno scavare denro,che vogliono far intravedere un anima pronta a capire aiutare ad amare.quella stessa donna cerca tra la gente  occhi profondi come i suoi da cui attingere sicurezza amore,solo una volta nela vita occhi così intensi l'han resa felice.

Spesso gli occhi di quella donna piangono lacrime di dolore e di speranza perchè sanno quanto sia amaro stare tra tanti ma sentirsi soli.:  

FESTA DELE DONNE

19 febbraio 2009 ore 23:32 segnala

PER LA FESTA DELLE DONNE. LE HO VISTE UNITE E NUMEROSE INVADERE LA CITTà , PER SIMBOLO  TRA LE MANI ODOROSE MIMOSE NEGLI'OCCHI LUCE DI GRAN FESTA. "VIVA LE DONNE " GRIDAVANO IN CORO. ERAN LìNELLE PIAZZE PER FESTEGGIAREQUEL GIORNO,PER ESTRINSECARE AL MONDO LA LORO VOGLIADI LIBERTàED IL LORO DISPREZZO VERSO COLORO CHE ANCORA OGGI LE OFFENDONOPICCHIANDOLE, STRUPRANDOLE E CONSIDERANDOLE FEMMINE E NULLA PIù.8-MARZOFESTA DELLA DONNA.PER MOLTE L'UNICO GIORNO DI LIBERTà DI FESTA MA PER TANTE ALTREGIORNO DI RABBIA E E DI GRANDE GUERRA.VERE DONNECHE IN QUEL GIORNOCOME IN ALTRI SANNO DI DOVER LOTTAREMOLTO PRIMA DI POTER SENTIRE UN GIORNO GRIDARE CON RISPETTO "w viva le donne!!!!!!!!!!!!!":kissy