BUON GIORNO A TUTTI

17 giugno 2008 ore 11:00 segnala
Mai niente finisce del tutto. Finiscono momenti, catene di momenti. Quando un amore passa, si spegne, sembra che abbia poco da raccontare, è una storia senza significati; eppure una storia l’ha creata e l’abbiamo vissuta anche intensamente. Allora è perché vogliamo rimuovere nel rancore egoistico quello che invece ha rappresentato e non vogliamo che rappresenti più; riconoscere il proprio passato

effeto

17 giugno 2008 ore 00:42 segnala
PERCHE LE PAROLE D'AMORE,
CHE SON SEMPRE LE STESSE,
PRENDONO IL SAPORE DELLE LABBRA DA CUI ESCONO

,,,,,

16 giugno 2008 ore 12:14 segnala
BUON GIORNO A TUTTI


in tanto

15 giugno 2008 ore 20:27 segnala
Ho troppa tristezza addosso, accumulata in questi giorni, accumulata in questi tempi, per potermi permettere di raschiare il fondo ulteriormente.Quindi farò così: mi metterò nel letto e mi lascerò cullare dai sogni, in attesa che la mia realtà sia un sogno e non solo schegge di incubo.  Intanto mi accontento di respirare il sole...

sabato

14 giugno 2008 ore 16:06 segnala
Sabato sera triste
Sabato sera con la pioggia incessante che picchia sui miei pensieri
Sabato sera di riposo disteso sul divano a non fare
Sabato sera pigro senza voglia di reagire
Sabato sera di inviti respinti
Sabato sera di perduti istinti
Sabato sera senza voglia
Sabato sera senza gioia
Sabato sera in panchina
Sabato sera solo
Solo sabato sera...


l'amore essiste?

13 giugno 2008 ore 17:58 segnala
L'amore essiste?.......... che domanda stupida...---

......

11 giugno 2008 ore 12:18 segnala
.............IL PEGGIOR MODO DI SENTIRE LA MANCANZA DI QUALCUNO E' ESSERCI SEDUTO ACCANTO E SAPERE CHE NON L'AVRAI MAI..........G.G. Màrquez

-.-

08 giugno 2008 ore 23:25 segnala
Respiri piano per non far rumoreti
 addormenti di sera
ti risvegli
 con il sole
sei chiara come un'albasei fresca come l'aria.
Diventi rossa se qualcuno ti guarda
e
 sei fantastica quando sei assorta
nei tuoi problemi nei 
tuoi pensieri.

non metti mai niente

che possa attirare attenzione
un particolare solo per farti guardare. E con la faccia pulita
cammini per strada
ti piace studiare
non te ne devi vergognare
E quando guardi con quegli occhi grandi

forse un po' troppo sinceri,
sinceri
si vede quello che pensi,
quello che sogni....

Cercami

06 giugno 2008 ore 15:44 segnala

Cercami

 

Cercami, come e quando e dove vuoi
cercami, è più facile che mai
cercami, non soltanto nel bisogno
tu cercami, con la volontà e l'impegno, rinventami.
Se mi vuoi allora cercami di più
tornerò solo se ritorni tu
sono stato invadente, eccessivo lo so
il pagliaccio di sempre, anche quello era amore però.
Questa vita ci ha puniti già
troppe quelle verità che ci son rimaste dentro.
Oggi che fatica che si fa
come è finta l'allegria, quanto amaro disincanto.
Io sono qui, insultami feriscimi
sono così, tu prendimi o cancellami
adesso sì tu mi dirai che uomo mai ti aspetti
io mi berrò l'insicurezza che mi dai
l'anima mai farò tacere pure lei
se mai vivrò di questa clandestinità
per sempre.

Fidati, che hanno un peso gli anni miei
fidati, e sorprese non ne avrai
sono quello che vedi io pretese non ho
se davvero mi credi di cercarmi non smettere no.
Questa vita ci ha puniti già
l'insoddisfazione qua c'ha raggiunti facilmente
così poco abili anche noi a non dubitare mai
di una libertà indecente.
Io sono qui ti seguirò ti basterò
non resterò una riserva questo no
dopo di che quale altra alternativa può salvarci.
Io resto qui mettendo a rischio i giorni miei
scomodo sì perché non so tacere mai
adesso sai senza un movente non vivrei
comunque.
Cercami, cercami, non smettere

Renato Zero