DEDICATO AD ANIME ROMANTICHE

23 settembre 2020 ore 01:18 segnala



Immaginate una sala da ballo anni ‘50, arriva Lei, vestita di un abitino da poco, cucito dalla madre, che però la fa sentire bene. Pulita, persino un po’ elegante. La balera è semi vuota, sedie pascolano senza ospite. Poi arriva Lui, con un abito più grade di due misure del suo corpo ventenne. Bello come il sole, Lei lo guarda come si rimira un’opera d’arte che la ragazza non ha mai potuto vedere in vita sua. E parte la musica, è il valzer numero 2 di Dmitri Shostakovich, Lui la vede e i loro occhi vengono sigillati dalle note meravigliose del valzer. Le tende la mano e si congiunge attirandola con leggerezza in una forma che da due ne mostra uno, e i piedi si muovono sul suono del clarinetto. Poi la musica muta ogni cosa e i due si ritrovano a danzare nel cosmo, quando gli archi i violini e i violoncelli intonano l’aria del clarinetto in modalità sinfonica, i due stanno viaggiando nella bellezza, trovando quel piacere di essere umani senza saperlo. Volano, venti di giovinezza innamorata. Poi la musica finisce e i due si fermano, ma non subito, si guardano, subentra un certo imbarazzo e una ragazza appena entrata strattona Lui guarda male Lei e li allontana uno dall’altra. Non sa che loro hanno appena vissuto qualcosa che verrà ricordato per sempre, quel sempre che solo le stelle hanno registrato in sintonia con il valzer... un giorno quando uno shuttle solcherà quella porzione di cosmo dove i due innamorati danzavano, rumori statici disturberanno le comunicazioni. Solo i sensori nella nave spaziale sapranno che era amore.

9e60e301-afd2-4de5-8786-d3baa8e5d3cf
« immagine » Immaginate una sala da ballo anni ‘50, arriva Lei, vestita di un abitino da poco, cucito dalla madre, che però la fa sentire bene. Pulita, persino un po’ elegante. La balera è semi vuota, sedie pascolano senza ospite. Poi arriva Lui, con un abito più grade di due misure del suo corp...
Post
23/09/2020 01:18:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.