Marangiani chini (melanzane ripiene)

03 giugno 2010 ore 17:03 segnala
Ingredienti:
4 melanzane
150g di carne trita
2 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
20g di capperi
olive nere snocciolate
olio d'oliva
sugo di pomodoro
2 uova
pane grattugiato

Procedimento:
Dividere in due parti le melanzane, svuotarle e fare friggere in poco olio le "coppe".
Tagliare in piccoli dadini la polpa e farla cuocere nella pentola usata per friggere le coppe con la carne trita.
Quando sono quasi cotte, aggiungere le olive tagliuzzate e i capperi, e fare insaporire.
Aggiungere in seguito del sugo, fare cuocere bene e aggiungere il formaggio, il pane grattugiato per rendere l'impasto più asciutto e le uova.
Riempire le "coppe" con il composto, ricoprirle con sugo e mettere in forno già caldo, cuocere fino a quando sulle melanzane non si sarà formata una leggera crosta dorata.

Torta alle mandorle

11 maggio 2010 ore 18:41 segnala
Ingredienti
5 uova
250 g di zucchero
la scorza di mezzo limone
200 g di mandorle
50 g di mandorle amare
50g di farina
50g di fecola
1 bicchierino di Amaretto di Saronno
1 pizzico di cannella
Burro per ungere la teglia e zucchero a velo per decorare

Preparazione
Tritare grossolanamente le mandorle porle in una ciotola aggiungere lo zucchero, la scorza grattugiata di limone, un pizzico di cannella, la farina, la fecola, il bicchierino di amaretto ed infine aggiungere le uova una ad una senza sbatterle prima.
Scaldate il forno a 170°. Imburrate e infarinate una teglia con i bordi bassi, versatevi il composto ed infornate lasciando accesso solo il grill di sotto. Accendete il grill in alto solo 10 min prima di sfornare. lasciate cuocere per circa 35-40 minuti. Sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare nella teglia. Quando è freddo decorate con zucchero a velo

Cozzi Rracanati (Cozze gratinate)

05 marzo 2010 ore 18:45 segnala
Ingredienti per 4 persone:
1 kg e mezzo di cozze
aglio
prezzemolo
pane grattugiato
pecorino grattugiato
pepe
olio d'oliva

Procedimento:
Lavare accuratamente le cozze ed aprirle con un coltellino, eliminare i mezzi gusci vuoti e posare gli altri in una teglia.
Cospargere le cozze con gli ingredienti mischiati tra loro avendo cura di tritare prezzemolo e aglio.
Bagnare a filo con un pò d'olio e fare cuocere in forno caldo 200 °C per circa 15 minuti.
Il piatto può essere servito sia caldo che freddo.

Patate e cozze al forno

03 febbraio 2010 ore 19:11 segnala
Ingredienti:

1 kg di patate
1 kg di cozze
8 pomodorini
1 spicchio d’aglio
pane grattugiato
pecorino grattugiato
sale
pepe
prezzemolo
cipolla bianca
olio d'oliva


Preparazione

Dopo aver lavato bene le cozze, si aprono, una valva si butta via ed il liquido marino si raccoglie in una coppa.
Pelate le patate, tagliatele a fette sottili e, successivamente lavatele. Mettetele in un’insalatiera di plastica capiente in cui metterete la cipolla affettata, i pomodorini a pezzi e privati dei semi, una parte del pane e del formaggio, sale , pepe, aglio e prezzemolo tritati. Disponete la metà delle patate in una teglia da forno bagnate con olio e disponete le cozze sulle patate, filtrate su di esse l’acqua marina che avete tenuto da parte. Ricoprite le cozze con le rimanenti patate bagnate con un altro po’ di olio, versate nella teglia un po’ di acqua che non deve coprire le patate e cospargete la superficie con il restante pane e formaggio mischiati insieme. Passate ancora un filo d’olio ed infine infornate in forno molto caldo, lasciando cuocere fino a che le patate sono ben cotte e sufficientemente gratinate.

Pettuli

01 febbraio 2010 ore 16:53 segnala
Ingredienti:

400g di farina 00
100g di semola di grano duro
2 cucchiaini colmi di sale
2 cucchiaini colmi di zucchero
3 cucchiai di olio e.v.o.
1 cubetto di lievito di birra
olio per friggere (arachidi)

Preparazione

Disponete la farina in una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero, l'olio extravergine di oliva, il lievito sciolto in due bicchieri di acqua tiepida e il sale . Impastate bene ed aggiungete acqua tiepida fino ad ottenere un impasto molto morbido, si deve appiccicare alle mani. Copritelo con un panno lasciatelo lievitare.
A lievitazione ultimata passate alla frittura riscaldando dell’olio in una pentola con i bordi alti e di larghezza media. Con un cucchiaio unto di olio, che terrete in un bicchiere a tale scopo, prendete un po’ di pasta lievitata e lasciatela cadere nell’olio. Fate attenzione che l’olio non sia troppo caldo, se vedete che le frittelle si coloriscono troppo velocemente abbassate la fiamma.

PS Volendo le pettole si possono condire con degli ingredienti tipo: cavolo precedentemente lessato, funghi, peperoncino, acciughe sott’olio, baccalà precedentemente lessato. Si tratterà semplicemente di prendere una parte dell’impasto lievitato al quale mischierete il condimento che desiderate prima di friggerle.

Puddica cu la cipodda

30 gennaio 2010 ore 19:55 segnala
Ingredienti:

½ kg. di farina 00
2 cucchiaini colmi di sale
2 cucchiaini colmi di zucchero
3 cucchiai di olio e.v.o.
1 cubetto di lievito di birra
3 cipolle di media grandezza
6 pomodori di San Marzano pelati
origano q. b.
olive nere denocciolate
capperi

Preparazione

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere lo zucchero, l'olio extravergine di oliva, il sale e il lievito sciolto in due bicchieri di acqua tiepida. Impastate bene ed aggiungete acqua tiepida fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Formate un panetto, copritelo con un panno umido e lasciatelo lievitare. A parte, dopo averle affettate, sbollentate le cipolle per qualche minuto. Scolatele e fatele soffriggere in una pentola con un po’ di olio quando sono imbiondite aggiungete i pomodori. Fate cuocere ancora per qualche minuto, poi spegnete ed aggiungete le olive ed i capperi e lasciate raffreddare. Dividete la pasta lievitata in due parti, una più abbondante dell’altra, oleate una teglia e stendete sul fondo la parte più abbondante. Sistemate il ripieno al centro della base e ricoprite con l’altra parte dell’impasto. Richiudete bene i bordi e bucherellate la superficie che và unta di olio. Infornate in forno già caldo a 250 °C fin quando la superficie non sarà dorata. Servire tiepida.

Crostata cn Cioccolato Fuso e Marmellata d'Arancia

07 dicembre 2009 ore 16:27 segnala
INGREDIENTI:
Per la pasta frolla al cacao
2 tuorli
2 cucchiai di cacao amaro
100g zucchero
125g burro
200g farina
 

Per la farcia:
marmellata d'arance
200g di cioccolato fondente
150 ml panna liquida


Mettete in una ciotola la farina, le uova, il burro morbido, lo zucchero e impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgete l'impasto nella pellicola e riponete in frigo per mezz'ora prima di utilizzarlo.
Imburrate ed infarinate una teglia e cuocete 2o minuti a 180 gradi avendo cura di bucherellare la pasta sul fondo e disporvi su un foglio di carta da forno con dei ceci secchi per tenere pressata la pasta. Tirate fuori dal forno, togliete i ceci e rimettete in forno per altri 10 minuti Fate raffreddare e spalmate all'interno la marmellata d'arancia. Sciogliete il cioccolato con la panna a bagnomaria. Lasciatelo intiepidire e versatelo sulla marmellata fino a ricoprire il guscio e a livellarlo per bene.
Lasciare raffreddare in modo che la farcia si raffermi e poi potete gustarla.

Ncartiddati e purcidduzzi

05 dicembre 2009 ore 17:04 segnala
Ingredienti:

500 gr di farina
100 gr (circa) di olio evo
1 bustina di lievito per dolci
vino bianco secco q.b. (circa 100 gr)
un pizzico di sale
cannella un pizzico
Anice un bicchierino (facoltativo)
olio per friggere (arachidi)
miele
pinoli
confettini e codette colorate

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto bello liscio. Lasciare riposare per un'oretta.
Per le ncartiddati, utilizzando una parte dell’impasto, tirare delle sfoglie sottili con la macchinetta sfogliatrice o con u n mattarello e con la rotella dentata tagliare delle strisce di circa 3,5 cm di larghezza e lunghe circa 20.
Ogni 2 o 3 cm, pizzicare con una certa pressione, per incollare, i lembi della striscia di pasta; arrotolarla, pizzicando, la striscia fino a formare dei rosoni.
Per i purcidduzzi, con la parte restante dell’impasto formare dei rotolini del diametro di 1 cm circa e tagliare con un coltello ben affilato piccoli tocchetti lunghi circa 1 cm.
Quando sarà tutto pronto, friggere in abbondante olio le cartellate e i purcidduzzi fino a doratura, rigirandole con delicatezza. Si gonfieranno e faranno delle bolle: significa che la pasta è giusta.
Una volta fritte, lasciar assorbire l’olio su carta assorbente se necessario anche per un giorno,mettere abbondante miele in una padella sul fuoco basso e quando sarà sciolto, passarci i purcidduzzi e le cartellate rigirandoli delicatamente, in modo da far attaccare il miele da entrambi i lati. Disporle su un vassoio, e decorarli con pinoli e confettini e codette colorate, durano diversi giorni se tenute al fresco (non in frigo).

PS al posto del miele si può utilizzare il mosto cotto di uva o il cotto di fichi come vuole la tradizione in tal caso non si utilizzano altre decorazioni.

Palline Al Cocco

04 dicembre 2009 ore 18:36 segnala
Ingredienti:

250 Gr Farina di Cocco (piu’ 50 Gr circa che serviranno per la copertura della palline)
250 gr Ricotta
125 gr Zucchero
Latte q.b. (se occorre)


Preparazione:

Passare al setaccio la ricotta, quindi unirvi la farina di cocco e lo zucchero.
Mescolare il tutto con un mestolo di legno e nel caso in cui l’impasto risultasse troppo asciutto, aggiungervi qualche cucchiaio di latte.

Prendere in mano delle piccole quantità dell’impasto e formare delle palline, quindi ricoprirle con un bel po’ di farina di cocco (facendo attenzione a non deformarle). In alternativa, si possono ricoprire con cacao amaro, con granella di nocciole o di mandorle o dopo un passaggio in freezer con cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Eventualmente se piace si può aggiungere un pochino di cannella nell’impasto.

Disporre i dolcetti al cocco su una pirofila di carta e conservare in frigo fino al momento di servirli.

Crostata con la ricotta

25 novembre 2009 ore 15:53 segnala
Ingredienti

Per la frolla

250 g di farina
150 g di burro morbido
100 g di zucchero
3 tuorli
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
la buccia di un'arancia grattugiata
un pizzico di sale

Per il ripieno:

1 tuorlo d’uovo
250g di ricotta,
100g di zucchero,
canditi q b,
uvetta q b,
cioccolata fondente triturata
1 cucchiaino di cannella

Preparazione:

Mescolare rapidamente tutti gli ingredienti della frolla, formare una palla e mettere in frigo, coperta di cellophane per una mezz'ora.

Nel frattempo preparare il ripieno mescolando bene tutti gli ingredienti insieme ed accendere il forno.

Imburrare e infarinare la teglia, stendere la frolla (lasciandone da parte un terzo per fare la decorazione superiore, liberate la fantasia) e metterla nella teglia, quindi versarci sopra il composto,stendere la rimanete frolla e decorare la superficie.

Mettere in forno già caldo a 180 °C per 45 minuti.