e' natale

17 dicembre 2010 ore 22:42 segnala
E' Natale, batte l'ale
per il freddo l'augelletto
e si scalda il fanciulletto
della mamma presso il cor.
E' Natale, nessun male
faccia piangere i bambini
anche gli orfani e i tapini
passin lieti questo di'.
E' Natale sovra l'ale
scenda l'angiol come neve
porti a tutti dolce e lieve
i bei doni dell'amor.

quanto ti voglio bene

17 dicembre 2010 ore 18:41 segnala
Lascia che te lo dica oggi quanto ti voglio bene, quanto tu sei stato sempre per me , come hai arricchito la mia vita. [...] Tu non puoi misurare ciò che significhi. Significa la sorgente in un deserto, l’albero fiorito in un terreno selvaggio. A te solo debbo che il mio cuore non sia inaridito, che sia rimasto in me un punto accessibile alla grazia

BEATI COLORO CHE HANNO DEGLI AMICI*

17 dicembre 2010 ore 18:29 segnala

Beati coloro che hanno degli amici
senza avere chiesto di averli,
perchè gli amici non si comprano,
non si vendono,non si permutano.
Amici ci si sente !

Beati coloro che soffrono per i propri amici,
Coloro che riescono a comunicarsi in uno sguardo.
Perchè l’amico non tace, non questiona,non si arrende.
L’amico ti capisce !

Beati coloro che conservano le amicizie
Coloro che offrono la spalla per piangere.
Perchè l’amico soffre e piange
E per loro non esiste una ora esatta per consolare!

Beati gli amici che credono nella tua verità
E che ti fa vedere la tua realtà.
Perchè l’amico è la direzione,
è la base quando viene a mancare l’appoggio.
Che siano beati tutti gli amici,
Perchè gli amici sono eredi
Della reale saggezza.

Avere amici è la migliore complicità!

grazie per i tuoi sorrisi

17 dicembre 2010 ore 18:23 segnala

Grazie…. grazie per i tuoi sorrisi che mi fanno tornare il buon umore, grazie per tutte quelle volte che mi hai accolto nel tuo cuore.

Grazie per tutti quei momenti che mi hai fatto vivere grazie per avermi detto le cose in faccia grazie di aver litigato con me a volte.. perché ciò mi ha reso più forte grazie perché tu mi capisci grazie per tutte le volte che mi hai consolato grazie per tutte le volte che litigavamo per un ragazzo… ma lo facevamo.

Grazie…. grazie per i tuoi sorrisi che mi fanno tornare il buon umore grazie per tutte quelle volte che mi hai accolto nel tuo cuore grazie per tutti quei momenti che mi hai fatto vivere grazie per avermi detto le cose in faccia grazie di aver litigato con me a volte… perché ciò mi ha reso più forte grazie perché tu mi capisci grazie per tutte le volte che mi hai consolato grazie per tutte le volte che litigavamo per un ragazzo.. ma lo facevamo solo perché il momento più bello era quando facevamo pace.. quando come delle bambine dicevamo << dai è solo un ragazzo.. !! NoN lo faremo mai più>> … grazie per le tue coccole… per i tuoi bacini sulla guancia.. per i tuoi abbracci meravigliosi..

Insomma GRAZIE DI ESISTERE… perché senza di te io non ce la farei… !!! RICORDAMI SEMPRE… amica mia.. !!

a te micina mia

17 dicembre 2010 ore 17:57 segnala
Questa è una poesia un po strana, la dedico a te che sei stata la mia miciona……

Non ci sei più ma ti ricordo sempre, hai fatto parte della mia vita.. effettivamente.
Ti ho vista nascere….eri brutta.. ma ti sei fatta bella,ti ho dato il latte forse per questo mi vedevi come una nannarella…
Che brutto carattere che avevi, però quando volevi le coccole le pretendevi.
Sei nata libera e libera sei vissuta…forse è per questo che non ci sei più.
Mi piace immaginare che ti hanno portato via..ma sò che non avresti lasciato casa tua.
Questo è il mio ricordo per una gatta che mi ha dato tanto amore, e io sentivo dentro il mio cuore….che un affetto anche se di un animale deve essere condiviso uguale.
Una storia un po diversa ma se guardi.. in fondo è sempre l’amore che imperversa

i sorrisi degli amici

17 dicembre 2010 ore 17:47 segnala

I sorrisi degli amici sono quelli che ti fanno stare bene quando tutto va male. Sono quelli che restano quando il resto è andato perso. Sono quelli che fanno ritrovare la serenità, per così dire. Sono quelli che non fanno pensare a tutto quanto c’è fuori. All’ipocrisia della gente. Sono perle rare. A volte le persone tendono a perdere il significato di questa parola: amico. Amico è colui che c’è sempre. Che non ti abbandona. Né ti tradisce. Mai. Amico è le risate accompagnate dalla lacrime. È lo svagarsi e il conforto. È chi ti conosce per quello che sei. E che accetta i tuoi difetti. E non giudica. E consiglia solamente. E dice la verità. Sempre. Amico è l’esperienza di una vita da dividere. È la fiducia reciproca. È il non sapersi soli. È un gesto sincero e incodizionato. È la pazzia. Pure quella.

Ed impari che la FELICITA’ è una questione di atti

17 dicembre 2010 ore 17:37 segnala

E’ un caffè con un’amica. E’ un bacio rubato. Un messaggio. Lo sguardo intenso di un passante. E’ rispondere al telefono ed udire con sorpresa la voce di chi ami. E’ una boccata d’aria fresca dopo una giornata richiusa in una stanza. E’ un sorriso. E’ una passeggiata al sole dopo settimane di pioggia. E’ un profumo nuovo. E’ il sorriso di un bambino. E’ una confidenza fra sorelle. E’ la tua canzone preferita capitata casualmente alla radio. E’ un’emozione improvvisa. E’ la luna piena. E’ un abbraccio affettuoso.
No, non pensare a domani, cosa farai e se sarai felice. Goditi il momento presente, è l’unico che possiedi. E’ l’unico che puoi vivere. Non chiederti se ci saranno le opportunità giuste, creale. Non pensare troppo al domani, respira l’istante presente. Non domandarti se domani pioverà. Oggi c’è il Sole, ed è questo quello che conta. Goditi ogni istante. Ogni emozione, ogni fremito. Sono queste le nostre dosi di felicità .E in quei secondi azzittisci i pensieri.
Shh,chiudi gli occhi. Ascoltate il battito incalzante del tuo cuore.

Ed ora dimmi, non è forse questa la felicità?

L' AMICIZIA

17 dicembre 2010 ore 17:29 segnala

Amicizia è un sentimento profondo

ci si vuol bene l’uno con l’altro

si aiutano gli amici che hanno problemi

si condividono

rancori,

dolori e

opinioni

gli amici sono tesori preziosi

che illuminano il cuore.

IL RICORDO DI UN AMICO

17 dicembre 2010 ore 17:22 segnala
nessun'altra cosa ci conforti tanto,
quanto il ricordo di un amico,
la gioia della sua confidenza
o l'immenso sollievo di esserti tu confidato a lui
con assoluta tranquillità:
appunto perchè amico.
Conforta il desiderio di rivederlo se lontano,
di evocarlo per sentirlo vicino,
quasi per udire la sua voce
e continuare colloqui mai finiti.


OGNI AMICO

17 dicembre 2010 ore 17:20 segnala
Ogni amico
costituisce un mondo
dentro di noi.
Un mondo mai nato
fino al suo arrivo,
ed è solo tramite
questo incontro,
che nasce un nuovo mondo.