Un post autunnale

29 ottobre 2013 ore 11:01 segnala


Un post autunnale dovrebbe essere più rilassante che malinconico, di modo che anche il cervello possa andare in vacanza, dopo la pausa estiva. Non per forza quindi deve piovere, basta che il cielo non sia troppo terso – l’azzurro no, è più adatto alle canzoni –, mentre l’ombrello è meglio che ci sia: lo puoi usare come bastone da passeggio, dato che la prassi prevede delle lunghe camminate, oltre all'immancabile calpestio delle foglie secche dei platani sui viali. Per un omaggio a Prevert, si può anche vederle cadere a mucchi e constatare che sono morte, ma questo è consigliabile farlo da un sedile, che siccome non è piovuto, lo trovi completamente asciutto.
Quanto all’ambientazione, un lago andrebbe bene - il mare no, è troppo estivo, mentre la montagna è prevalentemente invernale. Il lago di Como farebbe al caso, se non ricordasse troppo una coppia di sposi che sono stati promessi per 700 pagine e che ci hanno un po’ rotto le scatole ai tempi degli esami di Stato, perciò è preferibile il lago Maggiore, che al posto di un prete vigliacco ci invita a visitare la stanza di un vescovo e a leggere i libri di Piero Chiara: cosa c’è di più attraente di un piatto di poker che piange o di love story condite di corna che si consumano sullo sfondo di un paesaggio lacustre durante un uggioso pomeriggio autunnale?
E comunque scrivetelo voi, il post, perché in Sicilia è ancora estate e a me l’ispirazione non viene.
67e299d9-efde-4b69-9075-0e82c3081ad5
« immagine » Un post autunnale dovrebbe essere più rilassante che malinconico, di modo che anche il cervello possa andare in vacanza, dopo la pausa estiva. Non per forza quindi deve piovere, basta che il cielo non sia troppo terso – l’azzurro no, è più adatto alle canzoni –, mentre l’ombrello è m...
Post
29/10/2013 11:01:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Commenti

  1. crenabog 29 ottobre 2013 ore 11:59
    parlando da cinefili, pensando alle suggestioni culinarie di laggiù e alle citazioni del post, cosa aggiungerei di più suggestivo? una grande abbuffata...
  2. architettodeisogni 29 ottobre 2013 ore 12:27
    Anche a Napoli è ancora quasi estate :haha :bye
  3. salyma 29 ottobre 2013 ore 14:28
    :-))) Stessa cosa dicasi per la mia Toscana, è Primavera, oddio qualche foglia secca per terra si trova ma gli alberi sono ancora zeppi di fogliame, i mucchi, Prevert o no per ora non si vedono. Ricordo la canzone di Yves Montand “ Le Feuilles Mortes”, bellissima!
    Un lago si, adattissimo all'Autunno con le foglie apparentemente morte che però galleggiano senza affondare mai, dirette al loro destino fermandosi da qualche parte a far da sostentamento per il prosieguo del ciclo vitale della natura, perchè se così non fosse il mondo finirebbe.
    Ormai l'Estate è andata e tra poco sarà Inverno, l'autunno è transizione, è stasi, è quel che è, in fondo non ha nessuna importanza, quello che invece è importante è sentirsi l'Estate dentro anche con il gelo e, non è certo da tutti :-)
  4. dealma 29 ottobre 2013 ore 14:47
    Grazie Forte: il post autunnale di cui avevo bisogno! :-*
  5. albaincontro 29 ottobre 2013 ore 16:46
    Forse domani, o dopo,arriverà l'autunno a Catania e ci ispirerà dolci parole suggestive e sfumate, come i colori delle foglie cadute.
  6. Antelao 29 ottobre 2013 ore 17:46
    come temperatura non si scherza nemmeno qui a nord est, decisamente tiepido. Però l'atmosfera è uggiuosa, come nella Brianza velenosa citata da Lucio Battisti nel suo ultimo album scritto con Mogol.
  7. malenaRM 29 ottobre 2013 ore 18:56
    Lo scriverò appena a Roma passerà l'eternestate che tutti ci fonde.
    Promesso!
  8. Lessien 30 ottobre 2013 ore 00:00
    eh no... :many .non vale farsi scrivere i post perchè si ha voglia di sentirsi cullati..uno apre un blog per farsi cullare... :ass
    Notte
  9. c.ioccolatino111 10 novembre 2013 ore 19:02
    L'Iridio andrebbe a pennello per scrivere un post autunnale!
    Sei sempre troppo...forte!!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.