pensieri strani.....

06 giugno 2011 ore 16:40 segnala
(AMO).
Ridere,il mare d'estate e la cioccolata calda d'inverno,le patatine fritte,un vasetto di nutella,uscire con la mia sorella,seguirla tra milioni di negozi mentre lei fa shopping,i popcorn,Napoli,bologna il Venerdì,la pizza(come la fà papà..),la letteratura italiana,la mia auto(elefantino)e la mia vecchia auto(Ciao Tipo..),passare un pò di tempo con i miei vecchi amici e ridere con loro per ogni cazzata,le partitelle di pallone improvvisate sotto le feste,il mio orecchino,i film di Pieraccioni,andare in giro per la città calda sulla Vespa,leggere libri,ascoltare la mia musica preferita,la scatola dei ricordi,sentirsi dire da lui che sei speciale.. . :-) :-) :-)



(ODIO).
Le bugie a fin di bene,quelli che giudicano male a prima vista,la pubblicità durante il mio film preferito,la matematica,la spia rossa della benzina,essere indecisa,litigare,il nervosismo,il Napoli in serie C,Platinette,le distanze,l'eccessivo disordine,i film che non hanno un finale,i posti prefissati al cinema,pasta e lenticchie,i miei amici lontani,l'acqua calda :-( ,un bacio rifiutato,il silenzio per nulla,litigare.. ;-) ;-)

le tue parole.........

25 maggio 2011 ore 16:25 segnala
Le tue parole sanno darmi conforto e sostegno
Le tue parole mi fanno ridere e piangere
Solo con le tue parole fai di me una bambina o una donna
E solo le tue parole mi fanno sentire il sole e la pioggia sulla mia pelle
Grazie alle tue parole ogni tanto vedo l’arcobaleno
Le tue parole mi procurano ferite, dolore e sollievo
Con le tue parole mi dai la speranza per poi distruggerla
Le tue parole… Fuoco e ghiaccio contemporaneamente
A volte le tue parole mi lasciano volare verso il cielo, a volte mi fanno precipitare
Le tue parole mi danno sicurezza e paura
Le tue parole mi regalano un mondo di emozioni


Sono S.O.L.T.A.N.T.O. le tue parole…

In compagna e solo...............

24 maggio 2011 ore 18:28 segnala
Uno può essere fisicamente solo e sentirsi comunque in compagna. Di solito è così quando uno è in pace con se stesso, cioè in pace con le persone con le quali uno ha costruito la propria storia. Il bambino che gioca ai giardinetti si sente in compagnia della madre che lo guarda da una panchina, a diversi metri di distanza. Come diceva un vecchio spagnolo, amico di mio padre, va bene stare solo, ma se "si va d'accordo". "Andare d'accordo" con se stesso è avere nell'anima quello sguardo di sorridente beneplacito il cui compiacimento è la base essenziale di ogni compagnia. Ed è pure vero che uno può sentirsi solo anche se sta con qualcuno o, peggio ancora, quando è circondato dalla gente. Benedetto Croce diceva - da quanto riporta Ortega y Gasset - che uno "pesante", un "seccatore", è colui che ci priva della solitudine senza farci compagnia. Non è lo stesso "stare solo" come Robinson Crusoe o "sentirsi solo" in mezzo ad una folla. Dalla psicoanalisi abbiamo appreso che quando ci sentiamo soli ci sentiamo sempre abbandonati da qualcuno e che questo qualcuno non è uno qualsiasi, né può essere rappresentato da uno qualsiasi: è qualcuno che nella nostra vita ha assunto un significato importante, qualcuno a cui - consciamente o inconsciamente - "dedichiamo" la nostra vita o, in altre parole, il giudice nel cui tribunale si trova il fascicolo del nostro processo, in attesa della sentenza. ;-)

solitudine.................

21 maggio 2011 ore 15:46 segnala
La solitudine della mia anima, urla e la sua voce mi rimbomba nella mente!
Sento il lamento e il dolore che affolla nel mio cuore.
Questo gelo, il sole non scioglie mai!
La mia anima è come una foglia secca d'autunno in balia del vento e delle intemperie!
Non sei sola in una stanza o in mezzo alla folla!
Sei sola perché sai che nessuno mai ti ama... non basta solo amare...
L'anima ha bisogno di una carezza e un bacio per scaldarsi, un abbraccio per saziarsi... ed io sento freddo e fame... :-( :-(
89b99b36-c2af-4d8f-9c27-401d89c78765
La solitudine della mia anima, urla e la sua voce mi rimbomba nella mente! Sento il lamento e il dolore che affolla nel mio cuore. Questo gelo, il sole non scioglie mai! La mia anima è come una...
Post
21/05/2011 15:46:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Un Messaggio in una bottiglia.........

19 maggio 2011 ore 11:24 segnala
Ogni passo è diverso dall’altro…il vento frettoloso ricopre le mie orme…la sabbia si modella per confortare i miei passi..una lieve musica nelle orecchie e il resto viene lasciato al mare..odori, suoni e colori catturano i miei sensi…la mente vaga…e i ricordi tornano…strane sensazioni rapiscono il mio cuore!! :-)
49af1369-8bd8-4fff-b3a6-d66a12e358df
Ogni passo è diverso dall’altro…il vento frettoloso ricopre le mie orme…la sabbia si modella per confortare i miei passi..una lieve musica nelle orecchie e il resto viene lasciato al mare..odori,...
Post
19/05/2011 11:24:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

HO SCELTO TE.......

16 maggio 2011 ore 18:39 segnala
Ho scelto

Ho scelto te amore mio
ti ho scelto
nei momenti difficili
della nostra storia
ed in quelli gioiosi
ti ho scelto
nei giorni sempre uguali
e in quelli ricchi di emozioni
ti ho scelto
sotto il sole d'estate
e sotto la pioggia d'inverno
ti ho scelto
e sento che anche tu
l'hai fatto insieme a me! :cuore :rosa :cuore :rosa
b852e97e-48b5-451a-b633-480b22045190
Ho scelto Ho scelto te amore mio ti ho scelto nei momenti difficili della nostra storia ed in quelli gioiosi ti ho scelto nei giorni sempre uguali e in quelli ricchi di emozioni ti ho scelto sotto il...
Post
16/05/2011 18:39:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

L'amore

13 maggio 2011 ore 18:03 segnala
A VOLTE E' DIFFICILE ESPRIMERSI IN AMORE,ANCHE SE DENTRO SI HA UN FIUME DI PAROLE.SPESSO VINCE IL FATTORE TIMORE CHE IMBAVAGLIA IL CUORE..NESSUNO PUO' DESCRIVERE L'AMORE, MA,, CONOSCIAMO BENE IL SUO DOLORE...PERCHE' RICORDIAMO LE LACRIME CHE ABBIAMO VERSATO.A VOLTE...TI SENTI COSI' LONTANO DALL'AMORE CHE TI PERDI NEL TORPORE..E L'INGREDIENTE BASE DELLA TUA VITA DIVENTA L'ABITUDINE CHE COLORA I TUOI GIORNI DI RUGGINE...VORRESTI SCAPPARE IN CONTINUAZIONE,E TI DEPRIMI ALL'ASCOLTO DI UNA VECCHIA CANZONE..A VOLTE..INVECE..AMI COSI' TANTO QUALCUNO CHE BACI L'INFINITO..E SEMBRA CHE TUTT'ATTORNO SIA SPAZIO,TI NUTRI DI PASSIONE COLLEZIONANDO EMOZIONI,IMMAGAZINANDO RICORDI NELLE CANZONI,HAI UNA LUCE NEGLI OCCHI CHE AMMALIA IL SOLE..TI SENTI A META'..SE TI MANCA IL TUO AMORE..E TI MANCA L'ARIA SE NON SENTI IL SUO ODORE....L'AMORE CONFINA CON L'INCONSOLABILE TUTTO CIO' CHE E' AMORE E' INDESCRIVIBILE, CONOSCIAMO SOLO LA SENSAZIONE,PER QUESTO MOTIVO NON ESISTE PEVENZIONE
7a61b924-930a-4f14-b411-8cbc97d4e66d
A VOLTE E' DIFFICILE ESPRIMERSI IN AMORE,ANCHE SE DENTRO SI HA UN FIUME DI PAROLE.SPESSO VINCE IL FATTORE TIMORE CHE IMBAVAGLIA IL CUORE..NESSUNO PUO' DESCRIVERE L'AMORE, MA,, CONOSCIAMO BENE IL SUO...
Post
13/05/2011 18:03:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

incomprensioni.........

12 maggio 2011 ore 11:42 segnala
una volta pensavo ke gli altri non mi capissero. sapete, capita a volte.. ke uno parla e non non capiamo.. per mille ragioni diverse. perchè non conosciamo l'argomento, perchè vengono usati vocaboli o espressioni che non siamo abituati a sentire, perchè il nostro interlocutore si diverte a confoderci le idee.. ci sono un milione di plausibili giustificazioni per non capire una persona quando parla. e pensavo che con me succedesse così. gli altri non mi capivano. ora sono arrivata ad una conclusione. sono io che non mi so spiegare. perchè non è possibile che ogni volta che cerco di dire una cosa non vengo capita. allora sono io che non mi so spiegare. non so cosa mi convenga fare adesso, se mangiare un vocabolario o sgranocchiare un trattato sulla lingua italiana. non lo so davvero.. però mi dà fastidio. c'aggia fa', mi dà fastidio. :-( :-( :-(

PER LA MIA MAMMA

08 maggio 2011 ore 22:33 segnala
CARA MAMMA....

Ho conosciuto un milione di persone
ma nessuno mai come te.
Ma io continuo a nom avere idea di come fai ad essere cosi meravigliosa
la mamma più perfetta del mondo.
Mi hai sempre amata aiutata anche quando avevo torto.
Mi dispiacedi averti addolorata mi spiace di averti fatta piangere.
Farò del mio meglio per renderti orgogliosa
prometto che ci proverò.
Chiunque incontra delle difficoltà e chiunque prova dolore
e se qualcuno sa che il sole splenderà
attraverso la pioggia quelli siamo tu ed io.
Tu mi hai dato cosi tanto
che le parole nn bastano per dire quanto ti voglio bene.
Senza di te sarei una fallita.
tu hai creduto in me nonostante tutto.
Le mie braccia sono sempre aperte
ti prometto che nn si chiuderanno mai.
Ho più rispetto per te
che per qualsiasi altra donna al mondo
e la mia spalla è sempre qui
caso mai tu dovessi piangere.
Tutto andrà per il meglio
perchè ti vorrò sempre bene
finchè io ci sarò
finchè tu ci sarai.
Con amore tua
FIGLIA. :rosa

:rosa :rosa :rosa :rosa :rosa
b7e37d04-4b5c-4249-b766-81607557238a
CARA MAMMA.... Ho conosciuto un milione di persone ma nessuno mai come te. Ma io continuo a nom avere idea di come fai ad essere cosi meravigliosa la mamma più perfetta del mondo. Mi hai sempre amata...
Post
08/05/2011 22:33:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Riusciamo ancora a stupirci?

01 maggio 2011 ore 21:41 segnala
Un fiore che sboccia, dei passerotti che mangiano le poche briciole, il vento che fa muovere gli alberi, un dipinto ancora "fresco", un abbraccio tra innamorati, il sole che scalda le panchine. Questi fatti della nostra quotidianità stanno diventando stereotipi, che non ci impressionano più. Preconcetti sempre uguali, mai diversi.

Siamo ancora in grado di meravigliarci di questa Grazia? Di vedere il mondo come se fosse la prima volta, con il cuore aperto alla novità? La bellezza universale ci può ancora affascinare se guardiamo le cose come sempre nuove, come doni appena scartati. Così il fiore che sboccia ogni anno è diverso da quello sbocciato l'anno prima. Ha un profumo diverso, forme diverse.

Tutto attrae ancora, ti entra dentro e ti fa rinascere a sua volta. Apre nuove orizzonti, li culla dentro di te e li sottrae alle illusioni di sogni infranti. Ogni giorno di sole per la sua diversità è speciale, così un gesto, un sorriso. Tutto ha il sapore dell'ignoto, del bello. Ti rapisce in estasi anche solo per un istante, rendendo quell'attimo eterno. Non c'è paura, non c'è timore, solo bellezza illimitata.