Riflessioni sulla solitudine....

09 luglio 2011 ore 16:23 segnala
Come già detto in un altro post ho sofferto molto di solitudine in passato e anche nel presente, vado a giornate con i miei alti e bassi.Nel tempo ho imparato a non subirla ma ad usarla, leggendo molto, :pokemon , gironzolando in internet o facendo altre cose che potessero mettere la mente in movimento e mi sono abituata talmente tanto che alla fine, sto bene da sola in fin dei conti. Niente problemi ho delle abitudini solitarie e va tutto bene così. Mi sono resa conto però che così facendo si rischia di avere paura della vita, si rischia anche quando si incontrano persone simpatiche di non vederle subito esattamente per quelle che sono. Mi spiego è più facile essere ingannate da chi si dimostra gentile proprio perchè non si è più abituati a stare in mezzo alla gente, ci si affeziona prima a chi ti rivolge la parola e ovviamente non avendo difese immunitarie se le persone che si dimostrano gentili cambiano atteggiamento la delusione è dietro l'angolo, più forte che mai .Allora che fare per non incorrere in questo inconveniente? Restare con i piedi per terra credo , essere amichevole ma senza farsi trasportare troppo dall'entusiasmo e forse così si possono distinguere i veri amici da quelli fasulli. Ma questa è solo una mia riflessione ..
167e62fc-82e7-4097-975c-bd0cec47a14a
Come già detto in un altro post ho sofferto molto di solitudine in passato e anche nel presente, vado a giornate con i miei alti e bassi.Nel tempo ho imparato a non subirla ma ad usarla, leggendo molto, :pokemon , gironzolando in internet o facendo altre cose che potessero mettere la mente in...
Post
09/07/2011 16:23:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.