Passa cosi in fretta...

18 novembre 2008 ore 16:52 segnala

Due anni... Due anni che ho passato in Italia tra la felicità, le lacrime e la disperazione... eppure, è passato cosi in fretta...

L'ultima volta che ho lasciato l'Italia, sono stata cosi male... e ora, mi tocca farlo di nuovo tra pochi mesi. Chissà se tornero di nuovo a vivere in questo bellissimo paese che mi fa sentire me stessa... Il mio cuore mi dice di si e spero che sia vero.

Per ora, vorrei viaggiare un po' per il mondo: lavorare un po' in Spagna e negli Stati-uniti, poi si vedrà.

Penso che anche se mia nonna non sta più bene come prima, e anche se è stato abbastanza difficile in questi ultimi mesi, è stata la persona con cui sono stata la più vera e naturale.

Tra pochi mesi, mi laureo. Che angoscia e nello stesso tempo com'è bello entrare finalmente nel mondo del lavoro!

Chiudo qui questo commento che non è molto interessante ma che rispecchia il mio stato d'animo in questo periodo

Mi ha presa in giro

13 giugno 2007 ore 20:34 segnala

Non c'è niente da aggiungere, io mi sono innamorata di lui mentre, secondo me, lui ha giocato con i miei sentimenti :(

Gli ho chiesto perché eracosì ambiguo ma lui nn mi ha neanche risposto... sono disperata

La maledizione della prima luna 2

11 agosto 2006 ore 11:13 segnala
Ieri sono andata al cinema a vedere il secondo film della trilogia dei Pirati ed è stato bellissimoa come il primo! Gli attori interpretano benissimo i loro ruoli con un grandissimo Jonnhy Depp.:-)) La storia è molto interessante anche se le nuove creature "cattive" sono proprio schiffose. Percio, consiglio a tutti quelli che hanno apprezzato il primo opuscolo di correre al cinema quando uscirà il secondo ;-) Buona giornata a tutti :-)

Milano, mi manchi tantissimo .......

03 marzo 2006 ore 21:21 segnala
Riguardando le foto dell' anno scorso, mi sono commossa e mi sono resa conto (anche se il mio cuore lo sapeva già) che l'unico posto dove mi sentivo me stessa e dove mi sentivo in pace era Milano .... La mia nonnina, il mio migliore amico , le mie cuginette ... voi mi mancate tantissimo ma anche se siete lontani con la distanza, siete sempre presenti nel mio cuore e lo sarete sempre

Adesso basta!!!

25 febbraio 2006 ore 20:17 segnala
Tutti mi considerano una persona gentillissima che è sempre pronta ad aiutare gli altri. E vero che per me la gentillezza è una cosa essenziale in questo mondo colmo di violenza e di egoismo. A me fa piacere vedere il sorriso di quelli che amo quando aprono un regalino o quando hanno delle buone notizie. Sono e saro sempre vicina ai miei amici quando avranno bisogno di me. Ma quello che è molto triste in questo mondo è che quando sei troppo buona, tanti ne approffittano. C'è un proverbio francese che dice: "Trop bon, trop con", cioè per quelli che non sanno il francese significa "troppo buono, troppo scemo". Io non smettero mai mai di essere gentile con quelli che amo e che mi rispettano, che non approffitano di questa mia particolarità che puo anche essere un brutto diffetto e questo l'ho capito poco tempo fà.... Allora io dico basta, ormai quelli che mi prenderanno per il culo (mi dispiace di essere cosi volagre ma nn conosco un'altra espressione più raffinata in italiano per dire quello) non li guardero nemmeno più... Lo so che è scemo perché questo messaggio si rivolge a tutti quelli in cui ho avuto fiducia e che non la meritavano e so benissimo che non leggeranno mai questo messaggio ma ho bisogno di sfogarmi L'ho appena fatto mandando un messaggio ad una mia ex "amica" che dal giorno all'indomani nn mi ha più dato notizie e mi fa bene pensare alla faccia cha avrà fatto leggendo questo messaggio...Ho scritto quello che si meritava. Io nn sono una persona che si usa quando si ha bisogno e ormai scegliero bene chi aiutero... Quella presunta amica, appena aveva un problema mi chiamava (no anzi, nn mi chiamava mai perché nn aveva mai credito e io scema che sono, quando mi faceva uno squillo la richiamavo subito) perché è nella mia natura volere aiutare la gente. Ma ormai sono stuffa e dimostrero che anche se sono gentile non sono scema.

poesia

21 febbraio 2006 ore 19:38 segnala
Io non saprei trovarne la ragione ma trovo che voi italiani (e mi rivolgo anche verso le donne) sapete scrivere in un modo speciale ... In un modo molto poetico che appartiene solo a voi. Sapete come fare ad abbellire una parola che non è molto poetica in sé Non avevo altro da dire ma leggendo certi blog, mi è venuta la voglia di scrivere questo anche se, lo ammetto, non è un soggetto molto appassionante :) Ciao

strana coincidenza

18 febbraio 2006 ore 11:54 segnala
Ciao a tutti! Non vi è mai capitato di ripensare ad una persona con cui andavati molto d'accordo ma che non avete più vista da tanto tempo e che rivedete dopo qualche giorno? :-) Perché a me è capitato l' altro giorno. Stavo andando dal dottore (niente di grave!) e ho incontrata una mia amica della scuola media con cui andavo molto molto d'accordo ma con chi non ero rimasta in contatto purtroppo. Ogni tanto ci pensavo avevo voglia di chiamarla ma mi dicevo sempre: "che cosa pensare di una persona che ti richiama dopo dieci anni? Un po' strano no?"! Beh tutto quello per dire che ero contentissima di rivederla :-) Lei adesso ho un bambino di tre mesi eppure ha la stessa età di me. Non è cambiata per niente ma purtroppo non abbiamo avuto il tempo di parlare tanto poiché avevo appuntamento dal medico :-( Le ho chiesto il suo numero di cell, ero tutta contenta di poter finalmente rimanere in contatto fino a quando mi sono resa conto, scema che sono, che nel fare in fretta di aggiungere il suo numero nel mio elenco telefonico avevo dimenticato di entrare una ciffra ;-( Ho cercato di riccordarmi che numero mi aveva detto e finalmente credo che ho ritrovato la ciffra mancante :-) Pero le ho mandato un sms ieri sera e non l'ha ancora ricevuto allora mi dico che forse non è il numero giusto. Beh aspettero un po' e caso mai cerchero di cambiare l'ultima ciffra, che peccato pero! Che RABBIA ;-( Beh vedremo, spero che potro contattarla Che strano pero, mi ricordo quando eravamo solo bambine e lei adesso è mamma, come il tempo passa in fretta :-( Ok è ora di lasciarvi questo pomeriggio devo andare all' università, la professoressa ha deciso di recuperare una lezione :pianto :bye Ciaooo

Che cos'è la vera amicizia?

11 febbraio 2006 ore 19:47 segnala
E già da un po' di tempo che mi chiedo questa domanda .... Sono veri amici quelli che non si fanno quasi più vivi perché hai cambiato paese per un' annetto ? Sono veri amici quelli che fanno sempre progetti con te e che all' ultimo minuto ti dicono che finalmente non sono più liberi? O peggio, che all' ultimo minuto, non ti dicono più nulla e tu non osi chiedere per paura di avere sbagliato qualcosa? Sono veri amici quelli che ti diconon "tu sei la mia migliore amica" ma che non sono prsenti al 100% durante i momenti importanti della tua vita? Sono veri amici quelli che non capiscono che stai attraversando un brutto periodo o lo capiscano ma fanno finta di niente? In questo mondo pieno di delusioni, l' amicizia è il più bel regalo che ti puo essere dato ma io credo proprio che non ho ancora conosciuto l' amicizia con una grande A. Eppure, sono sempre presente quando i miei amici hanno bisogno di me (forse anche troppo ...?).Allora, vuol dire che sono forse sfortunata? Eppure credevo proprio di avere trovato un' amica speciale per me, lei sapeva tutto di me e io sapevo tutto di lei ma mi sono resa conto che neanche di lei potevo fidarmi.. Ok, smetto qui il mio pensiero del giorno ma avevo proprio bisogno di scrivere quello che sentivo dentro di me Ciao a tutti

Vacanze

09 febbraio 2006 ore 20:50 segnala
Dio, come passa in fretta! Mi sembra che fosse ieri quando sono arrivata alla stazione centrale ...beh, si era proprio ieri. Vorrei avere la possibilità di fermare il tempo quando sono in Italia, perché mi sento davvero bene li. L' atmosfera è cosi diversa da qui. Peccato che è nevicato cosi tanto perché cosi non ho potuto godere interamente della mia vacanzina ma è stato bello lo stesso! Anche se ho conosciuto tante delusioni anche li, mi sembra di poterle affrontare meglio di qui ...non so, magari è l' aria che è diversa e che contiene delle particule di felicità! Beati voi che vivete in Italia, non vi rendete conto della fortuna che avete! Qui a Parigi, la gente è cosi triste e il tempo cosi brutto ! Vabbé, non pensiamoci più, tanto tra poco ci ritorno in Italia!

Natale

24 dicembre 2005 ore 17:42 segnala
Domani è Natale e saremo solo in tre a festeggiarlo qui in Francia, che tristezza! Poi mia nonnina non si sente più di fare il viaggio fino a qui e cosi neanche lei c'è quest' anno ;-( Beh pazienza ...l'anno prossimo sarà diverso Ma non devo essere triste perché domani è Natale e quindi avro dei bei regaletti he he ;-) Per oggi basta, non sapevo troppo cosa scrivere Arrivederci e a presto!