Illusioni d'amore

17 giugno 2009 ore 14:02 segnala

Avrei scalato la notte
fino a raggiungere il giorno
tendendo a te le braccia
Avverto ancora le tue fra le mie
avvolgenti
Avrei scavato a mani nude
schiudendo spiragli di luce
ove proiettare il mio sguardo
Menzogna negli occhi tuoi e lacrime nei miei
incontenibili
Avrei calpestato mari
guadagnando l’orizzonte
nel tramonto di te affrescato
Notturni silenzi sulle illusioni d’amore
senza risveglio