*-* - Moniti ...

21 gennaio 2021 ore 10:13 segnala


Ovunque gli umani guardino nell' intero sistema solare sembrano trovare nient'altro che desolazione, ... pianeti e satelliti non nascondono nessuno con cui chiacchierare o scambiare esperienze ma, stranamente, questa immensa fortuna di poter disporre di un pianeta che consenta la vita e di farne parte non ne ferma affatto la metodica, continua ed irresponsabile distruzione.

Ho visto di recente alcuni documentari sul sistema solare, l' universo e la diffusione di organismi proliferanti in vari ambienti (la tv ormai tra pubblicità, tg prezzolati che diffondono solo notizie che la dittatura di turno vuole siano diffuse, spesso ben lontane dalla realtà ed il trash è diventata ormai inguardabile) tra cui uno che mostrava varie aree della terra a distanza di anni e di come esse siano mutate nel corso del tempo a causa del clima o delle attività umane.

Di questo passo al pianeta resta meno di un secolo di vita e si calcola che entro i prossimi 30 anni il bene più prezioso sarà l' acqua ovvero l' elemento più abbondante (non a caso gli speculatori hanno già provveduto a quotarla in borsa e privatizzarne una buona parte) ... un paradosso ... se ci si pensa, ma al tempo stesso ciò dà la dimensione dell' immane devastazione che stiamo apportando su questo enorme sasso che vaga nello spazio e che è stato oggetto di un miracolo per l'intero sistema solare.

Occorre ora fare un passo indietro e cominciare a produrre solo il necessario eliminando totalmente il superfluo, se chi ha figli vuol avere qualche speranza che essi possano sopravvivere in un mondo che permetta ancora la vita, ma con molta probabilità essi erediteranno solo debiti, un pianeta disastrato con un clima estremo ed un' aria irrespirabile.

Spero che gli scienziati sbaglino le previsioni, che in ogni caso non mi riguarderanno più di tanto considerata la vita media, ma l' idea stessa che gli umani si comportino con le stesse modalità di un cancro verso il proprio ospite e che tutto possa cessare di essere o immaginare il pianeta azzurro deserto e desolato come la Luna o Marte ... un po' m' intristisce!


92072771-9670-4700-80c6-50536fdd3fdd
« immagine » Ovunque gli umani guardino nell' intero sistema solare non sembrano trovare che desolazione, pianeti e satelliti non nascondono nessuno con cui chiacchierare ma, stranamente, questa immensa fortuna di poter disporre di un pianeta che consenta la vita e di farne parte non ne ferma la ...
Post
21/01/2021 10:13:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

*-* - UROBORO - La fine ed il principio ...

15 gennaio 2021 ore 20:56 segnala


Per gli antichi l' Uroboro, rappresentato come un serpente che si morde la coda, era il simbolo del principio e della fine in cui ogni cosa è una e si alimenta di se stessa, visione del mondo che ad alcuni pare assurda ma che invece sembra essere la giusta rappresentazione dei corsi e ricorsi storici,
in cui cambiano solo attori e sceneggiature ma le storie si ripetono
ininterrottamente e spesso senza lieto fine per i protagonisti.

Ultimamente ho rivisto le serie tv "Gomorra", "Suburra" e "Il Trono di spade"
tutte basate su ambizione, mancanza di scrupoli e determinazione
fino a mentire, torturare, tramare e perfino di uccidere cruentamente
chiunque si frapponga tra l' obiettivo ed il bramoso di potere,
poi eliminato fisicamente proprio da chi ne invidiava la posizione ...
un amante, un familiare o un avversario, in un susseguirsi di omicidi senza fine.

Francamente fatico anche solo ad immaginare che possa esistere gente simile, purtroppo le cronache, la storia e la realtà mi convincono del contrario.
La mia unica consolazione arriva solo dal fatto certo che nulla di materiale
può essere portato nell' aldilà e che questa gente ... alla fine ...
perde ogni cosa e realizza finalmente che tutto era solo transitorio.
5de48b86-b132-4a41-952c-dbc97871e460
« immagine » Per gli antichi l' Uroboro, rappresentato come un serpente che si morde la coda, era il simbolo del principio e della fine in cui ogni cosa è una e si alimenta di se stessa, visione del mondo che ad alcuni pare assurda ma che invece sembra essere la giusta rappresentazione dei corsi...
Post
15/01/2021 20:56:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

*_* - Feste on line ...

26 dicembre 2020 ore 07:39 segnala

Queste restrizioni, per tanti versi illogiche e per motivi che probabilmente scopriremo solo in seguito, hanno spinto molti a far ricorso ai mezzi disponibili per videochiamate ormai "gratuite" (e la mia mente è andata immediatamente a quando per errore pigiavi il tasto della connessione sui vecchi cellulari ed in una manciata di secondi prima che riuscissi a spegnerla ti si azzerava il credito), al fine di poter vedere amici e parenti che non si son potuti incontrare di persona.

Ovviamente vedere e non toccare è da soffrire ... recita un vecchio detto ... soprattutto con alcune persone piuttosto che altre ... ;-)

Il futuro sembra ormai sempre più orientato verso i collegamenti a distanza e senza contatto diretto, senza il calore di baci ed abbracci in una comunicazione via webcam che altera i lineamenti e rende le voci metalliche, in un susseguendo di "progresso" che di sicuro riduce gli spostamenti, i consumi, l'inquinamento ed il calore umano, ....per certi versi anche una cosa buona, se qualcuno ti sta sulle scatole .... ma per altre ... Beh! Lasciamo stare.

Un futuro certo più facile per i giovani che per gli anziani, molto meno avvezzi alla tecnologia, ma al tempo stesso molto relativo, penso infatti a cosa erediteranno quei ragazzini di oggi (che già non hanno provato la gioia di un'infanzia libera tra alberi ed animali, giochi di gruppo tra coetanei e ginocchia sbucciate sui campi da calcio in asfalto o breccia, moscacieca, etc. etc. se abitano in città) rinchiusi tra quattro mura con un tablet ed una playstation, oltre collegamenti veloci e videogiochi.

Probabilmente debiti ed inquinamento, poche tutele sociali, con diritti molto ridotti e libertà al lumicino, in un mondo globalizzato e sovrappopolato con risorse sempre più esigue e violenza in crescendo ... devastato e depredato con una natura malata ... che spero riescano in qualche modo a riparare e guarire.

A quelli che seguiranno vanno quindi i miei auguri per un mondo migliore!

P.s. Oggi dopo 4 giorni di zona rossa .. finalmente pensavo d'esser libero di metter fuori il naso dall'uscio per far la spesa .... tiro su la tapparella e mi ritrovo in "zona bianca" con oltre 1/2 mt. di neve ovunque, a perdita d'occhio .... ed anche oggi si esce domani !
140f863d-61c5-4699-b469-ff81a8b5cc66
« immagine » Queste restrizioni, per tanti versi illogiche e per motivi che probabilmente scopriremo solo in seguito, hanno spinto molti a far ricorso ai mezzi disponibili per videochiamate ormai "gratuite" (e la mia mente è andata immediatamente a quando per errore pigiavi il tasto della connessi...
Post
26/12/2020 07:39:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - La nuova Era ...

21 dicembre 2020 ore 11:07 segnala


Oggi è il giorno più corto dell'anno, ovvero il solstizio d'inverno, da domani infatti le giornate inizieranno, secondo un antichissimo detto, ad allungarsi di una zampa di gallina al giorno.

In questa giornata ormai in totale disuso, se non presso antichi ordini e sette esoteriche, ma in passato una festività di grande significato, ricca di festeggiamenti e cerimonie dalla quale hanno preso origine molti culti che hanno segnato la storia dell'umanità, si entra infatti, secondo un calendario multi millenario, nell'era dell'aquario che dovrebbe donare all'umanità grandi cambiamenti epocali che però, stando alle premesse, non appaiono affatto essere migliorativi ... almeno per il momento ... e a meno che i tanto declamati vaccini non ci trasformino tutti in X men con poteri straordinari, le probabilità che le cose cambino in meglio per il genere umano appaiono alquanto scarse.

Par essere invece, salvo totale inversione di rotta, l'avvio di una dittatura generalizzata che costerà molte vite e spargimenti di sangue con la probabile perdita di diritti e libertà duramente conquistate nel corso di millenni di storia, in un mondo ormai pesantemente inquinato in cui si mangiano, bevono e respirano veleni, dominato totalmente dal dio denaro e popolato da molti umani che sono disumanamente privi di empatia verso i propri simili.

Speriamo quindi in una nuova e reale dimensione consapevole e spirituale anziché totalmente cieca, materiale o virtuale e che l'umanità possa riscoprire quei valori che la rendano capace di evolvere anziché involvere, superando i propri limiti e paradossi una volta per tutte.
50f1ef53-a790-4b09-8247-517c80772fea
« immagine » Oggi è il giorno più corto dell'anno, da domani infatti le giornate inizieranno, secondo un antichissimo detto, ad allungarsi di una zampa di gallina al giorno. In questa giornata ormai in totale disuso, se non presso antichi ordini e sette esoteriche, in passato ricca di grandi fes...
Post
21/12/2020 11:07:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - CIO' CHE ACCADE ...

19 dicembre 2020 ore 10:11 segnala


Molti purtroppo non si rendono ancora conto dell' attuale processo già in atto, che viaggia spedito verso il suo epilogo. L'occidente sta virando verso un nuovo disumano paradigma, unendo alla spietatezza capitalistica della finanza quella del comunismo statalista modello cinese che porteranno ad un controllo totale tramite coercizioni alla libertà con l'ausilio e la copertura di una pandemia al fine di isolare i singoli, rendere impossibile o quasi ogni spostamento anche a pochi km ed è purtroppo solo l'inizio ...

Il passo successivo saranno le vaccinazioni di massa, la sparizione del contante, inizierà ovunque l'installazione di telecamere a riconoscimento facciale che con il 5G forniranno dati in tempo reale, i diritti diminuiranno sempre più, limitazioni o soppressione delle libertà di pensiero e di stampa, fino alle deportazioni, violenze e quant'altro, si potrà essere criminalizzati per ogni cosa che l'autorità instaurata riterrà opportuna, come ora il semplice uscir di casa o non indossare una museruola, pardon volevo dire mascherina, la democrazia diverrà un crimine e si potrà esser perseguiti con l'ausilio di macchine che già oggi sono in grado di mostrare ciò che non esiste e che saranno al servizio delle nascenti dittature.

Sempre più disoccupati e povertà diffusa, prezzi e tasse sempre più alte, banche che mandano lettere in cui modificano in peggio le condizioni con costi ancora più alti e rischi maggiori ... tutto concorre al nuovo ordine ed alla schiavitù, in un caos preordinato che avanza a grandi passi, nel silenzio di molti che incoscienti tentano di sopravvivere senza porsi domande.

5b200e10-0352-4fbc-bdd9-b242105b3d6c
« immagine » Molti purtroppo non si rendono ancora conto dell' attale processo già in atto, che viaggia spedito verso il suo epilogo. L'occidente sta virando verso un nuovo disumano paradigma, unendo alla spietatezza capitalistica della finanza quella del comunismo statalista modello cinese che p...
Post
19/12/2020 10:11:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    6

*-* Ordini e coscienze ...

14 dicembre 2020 ore 20:52 segnala


Esistono uomini normali che ogni tanto fanno cose speciali e con le loro gesta salvano vite .. talvolta poche, alcune migliaia, altre milioni, altre ancora addirittura miliardi, lasciando un segno che non sarà mai scritto nei libri di storia ma che avrà fatto realmente la differenza per l' intera umanità.

Una di queste persone "normali" alle quali tanti devono la vita è il colonnello Stanislav Petrov, che il 26 settembre 1983 impedì che scoppiasse la 3^ guerra mondiale, usando logica e coscienza pur contravvenendo a precisi ordini che gli imponevano di segnalare qualsiasi cosa al comando superiore e nonostante la sua condotta fosse stata del tutto consapevole e coscienziosa fu comunque punito perché non spettava a lui la decisione, egli aveva il solo compito di comunicare eventuali avvistamenti di missili in volo, non doveva pensare e valutare ma solo riferire e fu considerata una grave negligenza il fatto che avendo visto 5 puntini sullo schermo avesse riflettuto e pensato ad un errore o dei riflessi piuttosto che un attacco atomico omettendo di segnalarli come possibili missili diretti verso la Russia.

Infatti egli ben conoscendo le procedure era consapevole di cosa avrebbe causato la propria segnalazione che gli appariva dubbia e non certa, decise quindi, in piena coscienza, di non fare nulla, per fortuna, in seguito, i 5 puntini si rivelarono solo dei riflessi del sole sulle nuvole che il radar aveva interpretato come possibili missili.

E' stato successivamente premiato ed ha ottenuto riconoscimenti pubblici in molte nazioni per il suo gesto venuto alla ribalta solo molti anni dopo, ma nel suo paese fu obbligato a congedarsi e vivere una vita oscurata, senza alcun onore o privilegio ma per lui è stato sufficiente il sapere di aver fatto bene ed agito obbedendo alla propria coscienza piuttosto che alle leggi umane.

Non sapremo mai se quella sopra sia una storia o una leggenda, ma è consolante pensare che in frangenti critici possa risultare determinate la coscienza umana, in un mondo in cui pare ormai cosa obsoleta per molti.

67ab19d9-f71d-4da4-a1b6-3132d9aa85a7
« immagine » Esistono uomini normali che ogni tanto fanno cose speciali e con le loro gesta salvano vite .. talvolta poche, alcune migliaia, altre milioni, altre ancora addirittura miliardi, lasciando un segno che non sarà mai scritto nei libri di storia ma che avrà fatto realmente la differenza ...
Post
14/12/2020 20:52:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

*_* - Il salto ...

03 dicembre 2020 ore 09:22 segnala


A volte penso all'evoluzione di questi stupidi insetti che son gli umani nel contesto generale e guardando indietro, per quanto è dato di sapere, ogni tanto emergono dei salti assolutamente ingiustificati per la loro epoca.

Molte son le cose che non tornano se si considera, ad esempio, che appena un secolo e mezzo fa gli umani più evoluti del pianeta ancora non disponevano di energia elettrica e molti ancora non ne dispongono oggi ma è in poco più di un secolo ed in particolare negli ultimi 70 anni che hanno compiuto un salto del tutto incredibile rispetto al passato.

Tuttavia senza energia elettrica si tornerebbe a quel punto o poco più. Ma di fatto questo progresso strabiliante, a mio avviso, indotto da altre civiltà molto più avanzate della nostra a cosa si riduce?

Il pianeta è stato reso in buona parte una discarica a cielo aperto, inabitabile per secoli in diverse zone a causa degli esperimenti e disastri atomici, l'inquinamento è tale che tra qualche anno saremo costretti a vivere rintanati sotto terra e non veder più la luce del sole, stiamo causando l'estinzione di buona parte delle altre specie, sicché tra qualche anno ci saranno solo allevamenti e cibo sintetico, alterando in maniera sempre più drammatica l'intero ecosistema ed il clima.

Tutto questo progresso a cosa ci ha portato in realtà? A correre come dei criceti in una ruota; ... lavorare, mangiare, dormire, pagare le tasse ed in premio ci vien concesso qualche piccolo sfizio in una gabbia senza sbarre, dorata solo per alcuni.

Gli umani son gli esseri più autoreferenziali del pianeta, non riconoscono altre intelligenze animali, solo perché non le comprendono e pensano di esser i dominatori di un mondo che invece di rendere un paradiso hanno reso un inferno.

Paradossalmente i più intelligenti si rivelano esser i più stupidi e masochisti animali del pianeta che vorrebbero assurgere ad un livello divino ma spesso si fanno solo di vino, alcol e droghe, cercando una via di fuga nei sogni e nel virtuale, in quanto inconsciamente comprendono la vanità del vivere in modo spesso aberrante e deludente in cui perfino la ricchezza ed il benessere non appagano quell'arsura di conoscenza e di qualcosa andato perso di cui non resta neanche l'ombra di un ricordo ma solo una sensazione nostalgica e malinconica di non si sa bene cosa.
79e748ae-3d99-47ae-af57-f697ceee98e7
« immagine » A volte penso all'evoluzione di questi stupidi insetti che son gli umani nel contesto generale e guardando indietro, per quanto è dato di sapere, ogni tanto emergono dei salti assolutamente ingiustificati per la loro epoca. Molte son le cose che non tornano se si considera, ad esem...
Post
03/12/2020 09:22:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

*-* - QUANDO ....

25 novembre 2020 ore 09:51 segnala


Quando in un paese le farmacie assomigliano a gioiellerie e le onoranze funebri a dei supermarket ... mentre chiudono presto bar, pasticcerie, pizzerie e gelaterie, c'è il coprifuoco e le facce tristi che vedi in giro sono molto più di quelle allegre ...

Quando la polizia locale si tien ben lontana dagli spacciatori e clandestini ma non si fa alcuno scrupolo a multare onesti cittadini in modo pedissequo e pretestuoso solo per far cassa ... sei dinanzi a chiari indizi che quel popolo non se la sta passando affatto bene.

Se per giunta han tutti la museruola, beh! Quella somma d'indizi diventa una certezza!
103e1eb9-5749-4d59-b341-4d5538ee4764
« immagine » In un paese in cui le farmacie sembrano gioiellerie, le onoranze funebri dei supermarket mentre chiudono pasticcerie, bar e pizzerie, c'è il coprifuoco e le facce tristi che vedi in giro sono molto più di quelle allegre ... sono chiari indizi che quel popolo non se la sta passando af...
Post
25/11/2020 09:51:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - Dimenticanze & desideri ...

14 novembre 2020 ore 11:05 segnala


Ormai troppo spesso non c'è consapevolezza di cosa ci accade attorno, muri di gomma respingono ogni domanda e c'è chi neanche se le pone più. L'abitudine uccide in silenzio, quotidianamente.

La dimenticanza avvolge d'oblio ogni memoria ... perfino quella d'un cielo azzurro terso, mentre sulle teste un grigio metallico avanza lento, senza che nessuno ci faccia più caso.

Pian piano tutto viene avvolto da qualcosa di stritolante quasi come un'enorme piovra che trascina la sua preda negli abissi, per quanto questa tenti di divincolarsi quei tentacoli stringono ed immobilizzano, mentre si sprofonda sempre più e la luce si affievolisce .. o come in appiccicose ragnatele ... fitte, sempre più fitte e più strette finché i muscoli cessano di muoversi e l'aria non riesce più ad entrare nei polmoni ...

Morale: fanculo i ragni e le piovre .. voglio un mondo libero da inquinamento, banchieri, mafiosi, politicanti corrotti e gente violenta .. desidero un mondo pulito e un cielo azzurro!
92b73357-1994-4b52-bc0f-4a29c4982d2f
« immagine » Ormai troppo spesso non c'è consapevolezza di cosa ci accade attorno, muri di gomma respingono ogni domanda e c'è chi neanche se le pone più. L'abitudine uccide in silenzio, quotidianamente. La dimenticanza avvolge d'oblio ogni memoria ... perfino quella d'un cielo azzurro terso, me...
Post
14/11/2020 11:05:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - E guardo l'incubo ... da sveglio ...

09 novembre 2020 ore 08:56 segnala


Sempre più spesso mi ritrovo a pensare a quel é e ciò che sarà. Osservo le reazioni della gente alla follia collettiva crescente, creata ad arte e con lucida ed efferata crudeltà. "Dividi et impera" un gioco vecchio come il mondo.

Cosa può giustificare un balzo così prodigioso delle borse in tempo di crisi nera? .. Si parla di un più 7-8% in Francia e Spagna e più del 5% in un'Italia boccheggiante tra marasma, scioperi, proteste e lockdown .... se non la spunta di un altro obiettivo nell'agenda del NWO ???

Crea due fazioni che si combattano tra loro, aizzale una contro l'altra con ogni mezzo e infine a te resteranno da combattere pochi reduci deboli e feriti. Avrai così una facile vittoria, anche se il tuo valore è scarso, anche se avrai mentito e rubato per averla, non importa, alla fine sarai dichiarato vincitore, anche senza lealtà, senza scrupoli o morale alcuna ed il bottino sarà tuo, li avrai ai tuoi piedi ed imploreranno per aver salva la vita.

Questo sta accadendo dietro le quinte, la verità che non viene mostrata e tenuta rigorosamente segreta che se svelata farebbe cadere l'intero palcoscenico. Chi detiene il potere, quello vero, non si sporca le mani in prima persona, resta nell'ombra e si serve dei suoi burattini, quelli cui ha delegato parte del potere affinché siano poi i capri espiatori da bruciare al rogo e sacrificare, quando gli utili idioti saranno ormai inutili ...
bf057818-e8b0-458e-a1ce-5bcf009aa69a
« immagine » Sempre più spesso mi ritrovo a pensare a quel é e ciò che sarà. Osservo le reazioni della gente alla follia collettiva crescente, creata ad arte e con lucida ed efferata crudeltà. "Dividi et impera" un gioco vecchio come il mondo. Crea due fazioni che si combattano tra loro, aizzal...
Post
09/11/2020 08:56:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment