*_* - Gran brutta storia vera & lezione appresa

19 aprile 2020 ore 08:00 segnala


Un paio di giorni fa ho guardato la morte negli occhi.

Avevo il naso che colava in continuazione frammisto a starnuti fortissimi ed improvvisi, non avendo mai sofferto di allergie e non avendo febbre ho pensato ad un raffreddore, essendo uscito poco di casa non mi son certo fatto le paranoie da coronavirus.

Avevo una confezione di caramelle di quelle che si usano per disinfettare il cavo orale e ne ho prese un paio ma evidentemente han fatto reazione e mi han provocato del muco nei bronchi con il risultato che la notte non riuscivo più a respirare.

L'aria per entrare ed uscire dai bronchi provocava un sibilo asmatico ed il fiato si faceva sempre più corto, ed è stato lì, in piena crisi asmatica, che ho creduto di morire.

Quando qualcosa che ritieni sia naturale ed automatico, come il respiro, ti viene a mancare ti senti precipitare in un baratro, impotente e piccolo di fronte a qualcosa sulla quale non hai potere e che lentamente ma inesorabilmente ti stringe nella sua morsa fino a toglierti il fiato e senti la vita scivolarti via.

Una sensazione terribile e mai provata prima .. ho subito fatto un suffumigio con acqua calda, sale e bicarbonato ma i risultati sono stati molto scarsi, ho provato quindi ad aspirare i vapori di olio 31.

L'intera notte è trascorsa tra tosse e sibili nel tentativo di espettorare quel blocco .. finché la mattina successiva il medico mi ha prescritto un antistaminico ed uno spray inalatorio.

Così dopo alcune ore ho ripreso, lentamente, a respirare con meno difficoltà.
Ho pensato a chi se ne è andato in quel modo ed ho pianto, cosa stranissima per me, non mi accadeva da anni.

Lezione appresa: La vita in un attimo può capovolgere le tue priorità, portandoti alle soglie dell'inferno, fortunatamente nel mio caso oltre all'andata aveva previsto anche il viaggio di ritorno! GRAZIE!

P.S. Mai più senza antistaminici in casa .. si può esser allergici a qualunque cosa senza saperlo!
7745b7bf-3041-42dc-a09c-334be41bb551
« immagine » Un paio di giorni fa ho guardato la morte negli occhi. Avevo il naso che colava in continuazione frammisto a starnuti fortissimi ed improvvisi, non avendo mai sofferto di allergie e non avendo febbre ho pensato ad un raffreddore, essendo uscito poco di casa non mi son certo fatto le ...
Post
19/04/2020 08:00:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. UnaRapaSciapa 19 aprile 2020 ore 09:12
    Già.
    Io ho avuto mia madre che se ne è andata via così, vittima di una patologia respiratoria che che le aveva rubato il respiro, se fosse stata ancora qui adesso sarebbe stato un incubo per lei.
    Una crisi simile l'ho avuta anche io la scorsa estate, tanto che alle 3 di mattina sarei voluta andare in PS. La pastiglia di antistaminico tardava a dare l'effetto sperato, e il medico non aveva voluto prescrivermi il puff. Il giorno dopo andai a comprarmelo.
  2. freepause 19 aprile 2020 ore 09:19
    @UnaRapaSciapa
    Mi spiace per tua madre .. la mia idem e da lontano sono arrivato tardi, quando non c'era già più ..

    A volte i medici i medici dovrebbero provar gli stessi sintomi dei loro pazienti .. prima della prescrizione ;-)
  3. leggendolamano 19 aprile 2020 ore 09:26
    È anche vero che la psicosi gioca il suo ruolo. In tempi normali probabilmente ti saresti allarmato di meno
  4. freepause 19 aprile 2020 ore 09:31
    @leggendolamano
    nel mio caso posso assicurarti che non c'era psicosi alcuna, non avevo febbre e pensavo ad un semplice raffreddore invece che una reazione allergica, poi nel giro di mezz'ora è precipitato tutto, non riuscire a respirare è drammatico ..
  5. s.hela 08 maggio 2020 ore 09:37
    Ciao , contenta per te che tutto si è risolto al meglio .
    Un saluto per una buona giornata.
    Giulia
  6. freepause 08 maggio 2020 ore 09:45
    @s.hela ... Grazie a te Giulia per la tua gentilezza .. una felice giornata ..

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.