*_* - Man & woman - Criptiche comunicazioni

09 maggio 2019 ore 08:58 segnala


Nel rapporto uomo\donna spesso si verificano incomprensioni e criptici segnali di tempeste in arrivo. Il più delle volte è lui a rimanere esterefatto, per via di quei mondi diversi nei quali vivono i due sessi, l'uno più razionale e concreto e l'altro più interiore e sensibile, talvolta "iper".

Capita quindi che ad un "buongiorno" di lui segua un silenzio di lei. Prima avvisaglia di qualcosa che non torna, ma lui pensa: "non avrà sentito" quindi le si avvicina e glielo ridice guardandola e sorridendo, ma lei magari risponde: "È tardi, non farmi perder tempo!".

A quel punto scatta un atavico allarme nel maschio, qualcosa non va ma non sa cosa e non lo saprá per un bel pezzo, ma sta già scontando una pena per un "reato" che non sa d'aver commesso.

La giornata trascorre e a cena, apprensivo, le chiede: "Amore qualcosa non va, cosa c'è?" e lei: "Niente" a quel "niente", un sudore freddo inizia a percorrere la schiena del malcapitato che ora ha la certezza di aver fatto qualcosa ma non ha la più pallida idea di cosa.

Ha quindi davanti a sè due sole possibilità: insistere o desistere, se desiste potrebbe passarle o ingigantirsi a dismisura e, conoscendola, meglio la prima opzione, quindi torna alla carica e con il migliore dei suoi sorrisi e con voce calma e paziente le dice: "Amore, vuoi dirmi cosa c'è?" e lei ti ho già detto:"Niente!" e lui: "quel niente vuol dire qualcos'altro lo so" e lei:"Tu non capisci mai niente e non mi ami". Eccola lì, la fatidica frase che ogni uomo, prima o poi, si sente dire.

Lui nei giorni seguenti le presta più attenzioni, le fa dei regalini, passa più tempo con lei, guarda meno TV, le fa le coccole, fa di tutto per rassicurarla finché una sera a cena, 15 giorni dopo quel "niente", lui le chiede: "Amore, ora che siamo nuovamente noi vuoi dirmi cos'era che aveva creato tensione palpabile? E lei: "No, ora no! Godiamoci la cena".

Arrivati a casa, con passione la bacia, la carezza, la spoglia e la possiede ancora prima di arrivare in camera da letto, sussurrandole: "Tu mi fai impazzire" lei gradisce, poi va in bagno torna dopo una buona mezz'ora, profumata, in negligè e gli dice: "Vedi questo? ... E questi capelli? Son gli stessi che non hai notato quella sera quando uscii dalla toilette e tu dormivi ronfando ... e neanche la mattina successiva da sveglio! ".

Adesso lui ha finalmente compreso e ricorda perché era crollato, quella sera, aveva avuto una giornata pesantissima, si era alzato alle 5 del mattino e lei era stata in bagno oltre un'ora quella volta e la mattina dopo era preso dal fatto che non gli aveva risposto. Ora lui vorrebbe tanto regalarle un "vaffa" ... invece le sorride, le si avvicina e le dice: "Tesoro, sei bellissima". Lei fa scivolare il negligè e lo fanno ancora, lì ... tra letto e comò.

Le donne vogliono attenzioni, il problema, per gli uomini, è capire quali e quando. ;)


ff28a49c-d97a-4376-b25c-5dbe3f92671b
« immagine » Nel rapporto uomo\donna spesso si verificano incomprensioni e criptici segnali di tempeste in arrivo. Il più delle volte è lui ad rimanere esterrefatto, per via di quei mondi diversi nei quali vivono i due sessi, l'uno più razionale e concreto e l'altro più interiore e sensibile, tal...
Post
09/05/2019 08:58:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. crenabog 09 maggio 2019 ore 09:40
    quanto mi manca quando vivevamo nelle caverne e ci esprimevamo con suoni gutturali intenti a soddisfare bisogni primari... :hoho :hoho
  2. freepause 09 maggio 2019 ore 09:45
    Tu c' eri? Io ricordo solo dalle case in poi! :D
  3. crenabog 09 maggio 2019 ore 09:48
    ah figuriamoci ho ancora le ricevute dell'ultima pelle di capra che indossai per il matrimonio... la clava non ricordo in che cassetto è finita
  4. freepause 09 maggio 2019 ore 09:51
    Magari tua moglie l'ha trasformata in mattarello... okkio! :D
  5. crenabog 09 maggio 2019 ore 10:11
    non ci avevo pensato!
  6. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 16:51
    @crenabog :many :many :many :many un colpo di clava " dai facciamo sesso" tre randellate " adesso ho sonno dormimamo" :clava :clava
  7. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 16:55
    a volte mi domando come hanno fatto i nostri nonni a resistere alle intemperie della vita ,restando sempre insieme secondo me si comprendevano di piu' perche' non c'era la tecnologia , raggiungere un'amante senza il cellulare era un po faticoso ...adesso si ha tutto stramaledettamente e subito! forse per questo vi sfugge il comportamento ..non cogliete le finezze perche' siete abbituati all'immediatezza non alla riflessione
  8. freepause 09 maggio 2019 ore 16:56
    @linterdit
    Clava e randello adavan a braccetto finché gli uomini han posato la clava e le donne han preso il mattarello
  9. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 16:58
    il discorso mio e di crenabog nasce da una riflessione sul fatto che la tecnologia ormai ha rovinato tutto anche il sesso ,la comunicazione ,la comprensione dell'altro ,
  10. freepause 09 maggio 2019 ore 17:03
    se si è in due in casa cosa c'entra la tecnologia, scusa? Lui si riferiva a quando non c'era proprio il linguaggio.
  11. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 17:06
    VUOLE DIRE CHE TORNEREMO A CIO' CHE ERAVAMO .... abbiamo troppa fretta troppe nevrosi ..la fretta di andare per poi tornare tardi e dimenticare per stanchezza o per distrazione il mondo si e' emancipato ,ma le cose piu' belle della vita hanno bisogno di un loro tempo per essere comprese e vissute ...prima non si chiedevano tanti perche' :hoho :hoho :hoho erano mossi dall'istinto
  12. freepause 09 maggio 2019 ore 17:09
    Una clavata ed una randellata ... bei tempi! ;) Ora mi aspetto che qualcuno mi urli maschilistaaaa :))
  13. Evelin64 09 maggio 2019 ore 17:40
    L'eterno dibattito fra le varie comunicazioni :-) Se ad una donna regali una rosa, meriti dieci punti...se ne regali 10, non è che arrivi a 100 eh... sempre 10 sono :ok Fatto questo piccolo esempio, è noto che l'uomo ragiona con l'emisfero del cervello in cui la donna invece ripone i ricordi... dunque, non ci possiamo fare nulla in ogni caso, poichè la sensibilità, l'attenzione, la presenza giunge con la vera conoscenza dell'altro...ma ci potrebbero volere la metà di mille anni :-)
  14. crenabog 09 maggio 2019 ore 18:05
    x @LINTERDIT non è complicato trovare risposta a domande tipo come facevano una volta le famiglie mentre ora chiami l'amante col cellulare e via, si sfasciavano meno le famiglie perchè l'uomo - solitamente, magari pure qualche donna, chi sa - se aveva un prurito non andava in analisi dallo psicologo per poi lasciare moglie e figli e scappare con una lap dancer rumena, ma più semplicemente se aveva un quarto d'ora di tempo, tornando in calesse dal lavoro, prima di ritornare alla magione passava al casino, pagava due lire e si era tolto uno sfogo, così le famiglie restavano tranquillamente unite e finiva lì. immagino che così ci siano andati avanti per centinaia d'anni, poi chiaramente la logica del "te la tiro in faccia, basta chiedere" ha preso il sopravvento. ne ho visti a decine di colleghi mollare mogli e neonati per la prima che gliel'ha sbandierata sotto il naso... mah
  15. crenabog 09 maggio 2019 ore 18:08
    x @Evelin64 se posso aggiungere, e fa da corollario ai miei post e commenti sul tema dell'amore, trovare un amore è bellissimo, vivere un amore è fantastico ma quello che alla fine è veramente l'amore - quello che dura negli anni - è formato al 30 per cento di conoscenza dell'altro e al 70 per cento di abitudine, assuefazione, amalgamarsi. non come il ragionier Ugo e la signora Pina, anche se "ti stimo moltissimo" certe volte ci sta anche bene, ma proprio perchè spento il fuoco se non vuoi far volare via le ceneri in una nuvola rosa di ricordi e rimpianti, devi buttarci sopra la colla che cementi il tutto. e ce ne vuole, eh
  16. freepause 09 maggio 2019 ore 19:37
    @Evelin64 dici che sarà per quello che le donne ricordano ogni compleanno, onomastico o anniversario, mentre gli uomini bollo, assicurazione e revisione auto anche per le donne? :D

    Oggi se un uomo offre meno di una dozzina di rose ad una donna quello lo chiama subito tirchio e lo accusa di sottovalutarla per cui 1x12 :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa a te e @linterdit , per par condicio, che siete le uniche donne su questo post. :)

    Prendo questi 20 punti che fan sempre comodo per farsi perdonare per la prossima non so cosa :D
  17. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 19:40
    offrici una cena ..preparata da te
  18. freepause 09 maggio 2019 ore 19:44
    Per me va bene ... ho qualche cavallo da battaglia in cucina niente male ... basta concordar sui gusti. ;)
  19. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 19:45
    no no non mangio cavalli :hehe
  20. freepause 09 maggio 2019 ore 19:48
    io raramente.... :hihi :hihi
  21. LINTERDIT 09 maggio 2019 ore 19:49
    te mangi cotolette alla milanese :hehe
  22. freepause 09 maggio 2019 ore 20:35
    anche, infatti è probabile che tu cucini meglio di me. ;)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.