Deragliamento inconscio

19 agosto 2020 ore 22:43 segnala


Mario sapeva che rifugiarsi nell'alcool non serviva a niente, lo faceva solo quando il cuore sembrava che potesse esplodere nel petto.
Quella sera, ascoltando il Boss, ripensò a lei, l'unica donna della sua vita, l'unico VERO amore, gli accadeva spesso ultimamente; fu decisiva Tougher than the rest, prese il suo fido Cardenal Mendoza, e riempì il suo bicchiere, e ancora, e ancora.
Ripensò alla sua storia, ma ogni volta riempiva e svuotava il bicchiere.
Amor che nulla amato, il Cardenal va adorato, odorato, gustato, sorseggiato, non tracannato.
Mario aveva già vissuto questi momenti, ma in gioventù, quando le energie gli permettevano ogni lusso degenerativo, ora no, il suo cuore non era più all'altezza.
Mario sapeva, era cosciente che il sentiero imboccato era senza ritorno, sapeva che amar perdona, ma in fondo al tunnel aveva visto una luce, un volto...
Una bottiglia, un bicchiere, un volto di donna
375c0f00-4e4a-43da-9b3b-e776e52c7761
« immagine » Mario sapeva che rifugiarsi nell'alcool non serviva a niente, lo faceva solo quando il cuore sembrava che potesse esplodere nel petto. Quella sera, ascoltando il Boss, ripensò a lei, l'unica donna della sua vita, l'unico VERO amore, gli accadeva spesso ultimamente; fu decisiva Tough...
Post
19/08/2020 22:43:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. EtruscanLady 22 agosto 2020 ore 09:37
    Non serve bere per tornare ad un passato per certi versi doloroso, il ricordo di un vero ed unico amore resta nel cuore e nella mente comunque. Non importa andare a cercarlo perchè è e sarà sempre lì costantemente inesorabilmente presente. E poi si, quando non si è più ventenni certe cose sarebbe meglio evitarle. Non il ricordo, quello non si può, parlo del Cardenal Mendoza.
    Buon fine settimana :-))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.