GIUSTIZIA PER GABRIELE....GABBO VIVE!!!

11 novembre 2008 ore 20:17 segnala
Sandri: un anno fa la tragedia Il pensiero della polizia alla famiglia

Un anno fa scompare Gabriele Sandri. Ucciso da un colpo di arma da fuoco, esploso dall'agente Luigi Spaccarotella in seguito alla rissa scatenatasi nella stazione di servizio di Badia al Pino tra tifosi della Lazio e tifosi della Juventus. Il capo della polizia, Antonio Manganelli, ricorda l'accaduto: "Davanti all'uso della pistola per sedare una rissa non si può parlare di avventatezza. Dissi che mi assumevo la responsabilità e lo confermo oggi".

Il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete, a conclusione del seminario di aggiornamento per giornalisti sportivi a Coverciano, ha aperto così il discorso finale: "Oggi e' il primo anniversario della morte di Gabriele Sandri e alla sua famiglia rivolgiamo un affettuoso pensiero".

Ciao ragazzi e ragazze ma sopratutto amici di chatta..oggi ricorre un anniversario non molto bello purtroppo da ricordare,non è un anniversario di un trionfo,di una coppa vinta o di un nostro campione premiato,oggi 11 novembre 2008 è un anno dalla scomparsa di un nostro compagno,nonostante i colori ci divdessero,era uno di noi,un ragazzo della curva,che come noi amava la sua squadra,tanto da seguirla nelle trasferte.

Grazie a qualcuno,ancora impunito,GABBO non potrà più cantare,urlare,e sostenere la sua squadra del cuore,la lazio.

Io sono sicurissimo che invece a dispetto di chi a voluto frenargli la vita a soli 26 anni,GABBO ci sarà sempre e da quel cielo biancazzurro troverà il suo modo per fare sentire la sua voce fino alla curva nord,dove lui si ritrovava spesso con i suoi amici a tifare...

GABBO  era uno di quei ragazzi che gli piaceva la vita..l'amava,e creditimi non tutti amano la vita,lui ci andava incontro abbracciandola,standogli dietro e come in questa foto ed in molte altre lo si vede sempre con un sorriso....ecco cosi era GABBO...uno di quei ragazzi da tenersi come amico stretto.

lui faceva il dj,gli piaceva molto la musica,ma non trascurava anche l'altra sua passione,la lazio.Infatti dopo aver passato la notte del sabato nella disco a compiere il suo "lavoro di dj" lo scrivo tra virgolette lavoro solo perchè a lui piaceva e si divertiva a fare tutto ciò.Il mattino aveva trovato posto in una macchina di amici per partire con loro e andare in trasferta a milano,dove la sua squadra giocava contro l'inter...tutto il resto è noto,a milano non ci è MAI ARRIVATO!...GRAZIE ALLA POLIZIA ITALIANA,che per una semplice e ripeto semplice,non risse da ultras come volevano far credere,si sono un pò beccati due tifoserie di diversa fede,laziali e purtroppo haimè juventini,ma potevano essere chiunque,genoani e bolognesi,milanisti e romani,ecc ecc..insultandosi solamente,UNO solo a cercato di lanciare una pietra mentre l'altro uno spintone,cose che se vai in discoteca succede di peggio...ripeto non risse da ultras....un bravissimo poliziotto,il migliore a quanto dicevano o volevano farci CREDERE,ha avuto la geniale idea di sparare da una careggiata all'altra,senza contare anche le macchine che passavano sia in un verso che nell'altro,colpendo a morte GABRIELE,mentre era nei sedili posteriori della sua auto,il migliore è ancora impunito,questà è GIUSTIZIA????

non pensate che bastava SOLO  avvicinarsi per sedare un pò gli animi,anche se gli animi erano già finiti in quanto le due automobili se ne stavano già andando,il fatto era già accaduto..GABRIELE se non ci sarà giustizia per te,la faremo noi!!!!

CIAO GABRIELE.....DA LASSU' VEDRAI LA TUA LAZIO E GIOIRAI CON LORO...GABRIELE UNO DI NOI!!!

                               GABBO VIVE!!!

volevo salutare la famiglia di sandri e la curva nord laziale e dire loro che tutti noi juventini e non, gli siamo vicini in questo momento...

i colori ci dividono,ma il dolore ci unisce

                      CIAO GABBO

10198411
Sandri: un anno fa la tragedia Il pensiero della polizia alla famiglia Un anno fa scompare Gabriele Sandri. Ucciso da un colpo di arma da fuoco, esploso dall'agente Luigi Spaccarotella in seguito alla rissa scatenatasi nella stazione di servizio di Badia al Pino tra tifosi della Lazio e tifosi...
Post
11/11/2008 20:17:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. ada79 11 novembre 2008 ore 22:17

    Questa sera sono davvero stanca, ma non potevo non fermarmi un istante qua da te...

    ti auguro una notte serena e se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero.
    Se non puoi essere il sole, sii una stella.
    Sii sempre il meglio di ciò che sei

    e che ogni tuo desiderio possa

    diventare la tua realtà! 

  2. vorbe74 12 novembre 2008 ore 20:41
    ....parola grossa.....nella nostra  vita....!!!

    Vorbe74
  3. ada79 12 novembre 2008 ore 21:51

    Amicizia non è solo fare 4 chiacchere, non è solo amore, desiderio o dolore... Amicizia è qualcosa di più, è leggere le tue stesse parole negli occhi dell’altro, è un sorriso aperto sulle finestre del mondo... è una mano tesa per dirti che non sei mai solo!

    TI VOGLIO BENE  PASSA A LEGGERMI NOTTE..IL CAPITANO 

  4. surgelata 12 novembre 2008 ore 22:09

    :rosa

     

    giustizia x questo ragazzo al più presto:-)

     

    e attìa nun spariscooooooooooooo..ma che dici:clava

    olàààà:ola

  5. meri3palle 12 novembre 2008 ore 22:14

    Gabriele Sandri e chi se lo scorda, mandai a fare in :-x tutti in chat e andai fuori che amarezza ogni tantoriguardo qualche suo video....ciao Gianluca :bacio:cuore:angel

    :urlo forza Juveeeeeeeeeeeeeeeeeee:lol

  6. Katarina72 12 novembre 2008 ore 23:17
    se a volte non passo leggerti non significa che non ti voglio bene :-) :bacio
  7. Maat79 13 novembre 2008 ore 15:06

    Passo a salutarti, gabriele è una delle tante vittime della società odierna, lasciamolo riposare in pace, tanto nessuno lo dimenticherà   :ciao

    F O R Z A J U V E

  8. marilena1975 13 novembre 2008 ore 18:59
    lo sport dovrebbe essere un motivo di svago e non l'ingresso in un incubo... speriamo che si capisca...
    buona serata 
    :rosa
  9. stellina1976 14 novembre 2008 ore 07:44

    Scusami se non riesco più ad essere tanto presente ma ricorda ti porto sempre con me nel mio cuore grazie.

    Beati coloro che hanno il dono di essere amici  Si tratta soprattutto di riuscire a mettere da parte se stessi e di  apprezzare quanto c’è di nobile e amorevole nell’altro .Io ti do la mia  gratuitamente accettala  coglila e fanne un dono prezioso da condividere nei momenti più tristi…Ciao da Patty…

    :staff :cuore :fiore :tvb :ciao :staff :cuore :fiore :tvb :ciao

     

                   ***Stellina1976***

  10. futuromigliore80 15 novembre 2008 ore 11:23

    ....GRAZIE!!!

    Volevo ringraziare tutti voi per aver commentato questo post,ci tenevo in maniera particolare per ricordare GABRIELE,forse è vero come dice vorbe74...giustizia è una parola grossa,però io voglio crederci...e se non sarà fatta GIUSTIZIA...ci penserà chi di dovere a farla!!!

    GRAZIE A TUTTI

    gianluca

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.