Il linguaggio dei fiori

18 ottobre 2011 ore 21:06 segnala
“Il vigneto era silenzioso. Hazel si staccò da lei e guardò oltre le viti, verso la casa. I suoi occhi assonnati seguirono la linea del tetto fino alle finestre del primo piano. Quando si girò verso di me, ebbe un sussulto, come se si fosse dimenticata della mia presenza, poi sorrise: un lento, timido, raggiante sorriso. Tese le braccia verso di me e lanciò dei gridolini di gioia. Quel suono aprì una crepa nel guscio che mi avvolgeva il cuore, come un acuto infrange un bicchiere di cristallo.”
Questo brano è tratto da un libro che sto leggendo in questi giorni. S'intitola “Il linguaggio segreto dei fiori” ed è di Vanessa Diffenbaugh. E' un affascinate romanzo (almeno fino ad ora è stato affascinate) in cui la protagonista Victoria vive immersa nel mondo dei fiori, dei quali conosce il linguaggio segreto.

Secondo il dizionario di Victoria le fresie sono il simbolo dell'amicizia duratura, eccole per voi, con la speranza che la nostra amicizia duri per sempre


Sto attraversando un periodo critico, in cui le mie debolezze e le mie difficoltà mi sembrano eccessivamente limitanti. Per questo metto anche la camomilla, che simboleggia la forza nelle difficoltà, affinchè quest'ultima non ci abbandoni mai




La camomilla l'odoro perchè la bevo spesso (come la mia sorellina), mi piace, mi rilassa e poi mi ricorda le margherite che mi piacciono tantissimo.

Infine aggiungo il mughetto, che rappresenta la felicità, come buon augurio per tutti noi





Avrei voluto farle io queste foto, ma non ho tutti questi bellissimi fiori, appena riuscirò a capire come s'inseriscono le foto nel post vedrò di aggiungere le foto dei miei fiori.
Vi stringo forte al :cuore
73a1db19-8e1d-4452-89d7-38a20c1d08ea
“Il vigneto era silenzioso. Hazel si staccò da lei e guardò oltre le viti, verso la casa. I suoi occhi assonnati seguirono la linea del tetto fino alle finestre del primo piano. Quando si girò verso...
Post
18/10/2011 21:06:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    108

Con affetto

29 settembre 2011 ore 13:08 segnala
Miei dolcissimi amici mi spiace molto farvi preoccupare. Sono mortificata perchè non ho fatto gli auguri alla dolcissima Zia Betty... e perchè non sono riuscita a sbloccare i lucchetti per far in modo che lei vedesse tutti i vostri auguri.
Vi prego di tornare al post precendente dove ci sono gli affettuosi auguri e i ringraziamenti di zia Betty.
Scusa per il ritardo... te li faccio adesso...



Ti voglio bene cara zietta!!!




A voi tutti miei carissimi vi dico con affetto


Non preoccupatevi per me... Mi spiace molto che i lucchetti frenino le vostre chiacchierate, vorrei tanto che sparissero uffi!!!
Per me è periodo critico, ma passerà... passerà presto...
Siate sempre sereni e luminosi!!!
25e35dc8-b9e8-4d1f-8266-1336737533a0
Miei dolcissimi amici mi spiace molto farvi preoccupare. Sono mortificata perchè non ho fatto gli auguri alla dolcissima Zia Betty... e perchè non sono riuscita a sbloccare i lucchetti per far in...
Post
29/09/2011 13:08:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    139

Cari amici

17 settembre 2011 ore 13:45 segnala


Carissimi amici, buongiornoooo!
E' una splendida giornata. Ahimè, anche questa afosa, ma stamane mi sento ottimista, perché so che arriveranno giornate col clima mite (per lo meno lo spero!) come di solito sono qui le giornate nel periodo autunnale!
In questi giorni sono stata priva di forze, ma ho comunque cercato di leggere molto.
Tra le mie letture c'è stata quella del monologo di Alessandro Baricco, tanto nominato da Massimo.
Lo avevo letto anni fa ed è stato un piacere rileggerlo specialmente perché mi ha fatto sentire molto vicino a voi cari amici.
Stasera andremo tutti alla prima di Novecento e saremo tutti lì ad ammirare lo splendido lavoro di Massimo insieme a Paola!
Ho pensato di postare un brano tratto da “Novecento” e di accompagnarlo con l'immagine di un'opera del giovane artista londinese Slinkachu: “il quadro caduto”.

Questo è il brano: “A me m'ha sempre colpito questa faccenda dei quadri. Stanno su per anni, poi senza che accada nulla, ma nulla dico, fran, giù, cadono. Stanno lì attaccati al chiodo, nessuno gli fa niente, ma loro a un certo punto, fran, cadono giù, come sassi. Nel silenzio più assoluto, con tutto immobile intorno, non una mosca che vola, e loro, fran. Non c'é una ragione. Perché proprio in quell'istante? Non si sa. Fran. Cos'é che succede a un chiodo per farlo decidere che non ne può più? C'ha un'anima, anche lui, poveretto? Prende delle decisioni? Ne ha discusso a lungo col quadro, erano incerti sul da farsi, ne parlavano tutte le sere, da anni, poi hanno deciso una data, un'ora, un minuto, un istante, è quello, fran. O lo sapevano già dall'inizio, i due, era già tutto combinato, guarda io mollo tutto tra sette anni, per me va bene, okay allora intesi per il 13 maggio, okay, verso le sei, facciamo sei meno un quarto, d'accordo, allora buonanotte, 'notte. Sette anni dopo, 13 maggio, sei meno un quarto, fran. Non si capisce
È una di quelle cose che è meglio che non ci pensi, se no ci esci matto. Quando cade un quadro. Quando ti svegli un mattino, e non la ami più. Quando apri il giornale e leggi che è scoppiata la guerra. Quando vedi un treno e pensi io devo andarmene da qui. Quando ti guardi allo specchio e ti accorgi che sei vecchio. Quando, in mezzo all'Oceano, Novecento alzò lo sguardo dal piatto e mi disse: "A New York, fra tre giorni, io scenderò da questa nave".
Ci rimasi secco.”

Danny Boodman T.D. Lemon Novecentooooooooooooooooooooooooooo
Davvero un bel personaggio, come bella e molto originale è la sua storia.

Sorellina, ti consiglio il vestito color grigio perla, lungo e con lo spacco laterale!!! ;-)
Ti voglio bene!!!! Stai serena!
Vi voglio beneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! State sereni e divertitevi!!!
:smile
70a87a97-bd23-441b-b946-e25ca43e1d16
« IMMAGINE: http://www.comix.it/Fcp/DocumentiSitiFcp/documenti/immagini/nuart_10_-_blog.jpg » Carissimi amici, buongiornoooo! E' una splendida giornata. Ahimè, anche questa afosa, ma stamane mi sen...
Post
17/09/2011 13:45:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    99

BUon compleanno caro Massimo!!!

24 agosto 2011 ore 09:44 segnala


Non può proprio mancare un post per i tuoi auguri... Anche se la mia sorellina e gli amici ti hanno già fatto molti auguri... voglio esprimerti la mia grande amicizia e la mia grande stima nei tuoi confronti, caro Massimo!

Un torta per farti un mondo di


Ti auguro tanta serenità, salute, abbondanza, gioia e una carriera fantastica!

Con immenso affetto

b6fa5406-726b-4708-8431-8f7d1d17e61d
« IMMAGINE: http://www.aurorablu.it/postcard/compleanno/buon_compleanno.jpg » Non può proprio mancare un post per i tuoi auguri... Anche se la mia sorellina e gli amici ti hanno già fatto molti aug...
Post
24/08/2011 09:44:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    184

Lacrime di gioia...

05 agosto 2011 ore 19:49 segnala


Comprendo la tua assenza.... anche se è difficile da sopportare... Di sicuro per qualcun altro è così... ma non trova il coraggio per dirlo... le parole giuste... i comportamenti più idonei...
Ho parlato a lungo al mio cuore... e ho scovato una voragine di silenzio... un silenzio colmato dalle tue parole, ho scoperto un'assenza di emozioni quasi inverosimile... L'angoscia e la tristezza erano le mie uniche compagne... Poi sono approdata qui... con fare silenzioso e timido... Qui è esploso il bar del sorriso grazie a te... e adesso che non ci sei la tua assenza è già insopportabile...
Mi hai fatto riscoprire le emozioni... la bellezza delle piccole cose semplici... la gioia di un “ti voglio bene”, il calore dell'essere ascoltati, la ricchezza dell'essere compresi...
Con te ho imparato a sorridere, a gioire, ad amare... Il mio cuore si aperto alla possibilità di amare ancora... e grazie alle tue parole ho lasciato che il mio cuore si innamorasse... nonostante tutto...
Sai quanto sia difficile per me dire e soprattutto concedermi di provare determinate emozioni...
Ci sono certe ferite mai rimarginate, certi vuoti incolmabili... che nessuno riesce a sopperire...
Vorrei che il mio affetto, la mia stima e la mia gratitudine possano colmare i tuoi vuoti, le tue mancanze... vorrei che le tue urla silenziose possano giungere agli orecchi di chi sembra solo apparentemente distratto...
Vorrei poter donare gioia e felicità a te e ai miei meravigliosi amici...
Vorrei incontrarvi tutti e fare una lunga passeggiata chiacchierando con voi... Vorrei avere la possibilità di amare... senza sentire questi ostacoli, senza permettere che le paure ne creino altri più insormontabili... Vorrei poter fare tutte queste cose... finché c'è vita, finché il mio animo riesce ancora a cogliere le bellezze celate dentro i cuori spesso stanchi e delusi.
Vorrei che in questo istante ti arrivasse il mio grande affetto e la mia stima, che arrivasse a tutti i miei meravigliosi amici. Vorrei che in questo istante i cuori si aprino all'amore e che con la massima semplicità possano esprimere tutto l'amore che hanno lasciato sigillato dentro, che non aspetta altro se non di esplodere all'esterno...
Vorrei che possiate dire “ti amo” mentre una lacrima di commozione vi sorprende a piangere di gioia...
135a1edc-c571-4cec-8b28-5016fbf4a550
« IMMAGINE: http://3.bp.blogspot.com/-t1LP5GYGO4M/TasYEMmdDbI/AAAAAAAAAAk/3tOyU37uU_s/s1600/y1prjy8EQsExde3VWKR3rOR4FkVC_cbQ67Wc3g0ds0rCc_6utP_hZaityOmxtpD4NDMg0O4EpOZDBA.jpg » Comprendo la tua assen...
Post
05/08/2011 19:49:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    188

Un mondo di auguri!

03 agosto 2011 ore 09:43 segnala
Anche se il post precedente è già colmo, vorrei fare qui i miei auguri alla mia (nostra)carissima Clelia


Per augurarti tanta serenità, tanta salute, tanta gioia e miliardi di soddisfazioni ti porgo questo mazzo di fiori


e questo è a nome di tutti gli amici del bar del sorriso (leggi il post precedente!!!)


Ti voglio tanto bene, perchè sei davvero una persona speciale!
d49e6f99-b239-4892-ba60-65bb4795b6b6
Anche se il post precedente è già colmo, vorrei fare qui i miei auguri alla mia (nostra)carissima Clelia « IMMAGINE: http://www.clubradio.it/wp-content/uploads/2010/11/Auguri_Di_Buon_Compleanno1.png...
Post
03/08/2011 09:43:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    45

Sono come il fiume che scorre.

15 luglio 2011 ore 11:20 segnala


Stamane soffia un bel venticello fresco e chiudendo gli occhi ho immaginato di essere sulla riva di un fiume... ad ammirare lo scorrere dell'acqua, a sentire il suo rumore, a percepirne il profumo.
Mentre assaporavo con la fantasia queste intense sensazioni mi è venuta in mente un brano del libro “Sono come il fiume che scorre” di Paulo Coelho che sicuramente tutti voi già conoscete. La voglio riportare stamane perchè la ritengo infinitamente profonda e impregnata di grandi significati nell'estrema semplicità con la quale si narra...




“Il bambino guardava la nonna scrivere una lettera. A un certo punto, le domandò:
"Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me."
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote:
"È vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto."
Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarvi alcunché di speciale.
"Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita!"
"Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell'esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.
"Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi. 'Dio': ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la Sua volontà.
"Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura ed usare il temperino. È un'operazione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.
"Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un'azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.
"Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.
"Quinta qualità: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione.”



Guardate cosa ho trovato sulla riva del fiume...

Vi voglio bene!
1c7d28d4-1904-424d-bf09-c348c6a24396
« immagine » Stamane soffia un bel venticello fresco e chiudendo gli occhi ho immaginato di essere sulla riva di un fiume... ad ammirare lo scorrere dell'acqua, a sentire il suo rumore, a percepirne il profumo. Mentre assaporavo con la fantasia queste intense sensazioni mi è venuta in mente un br...
Post
15/07/2011 11:20:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
  • commenti
    comment
    Comment
    208

Candela al vento

05 luglio 2011 ore 23:01 segnala


Stasera mi sento triste e malinconica... sarà per il caldo o forse perché penso molto... e pensare non sempre fa bene, specialmente quando la mente vaga senza un meta ben precisa, perdendosi nei meandri più oscuri, lì dove giacciono le paure soppresse, le ansie inespresse, il dolore appena accennato che trapela in un sorriso mancato…
La mia giovinezza sta sfuggendo tra le lacrime che rigano il mio volto... niente e nessuno mi ridarà tutto quello che ho perso e che sto perdendo...
Mi aggrappo alla vita senza mai sentirmi rilassata, agitandomi come fa la fiamma di una candela quando viene sospinta dal vento. Il vento soffia forte e la fiamma rischia di spegnersi... ma si dibatte freneticamente, rimanendo aggrappata al moccolo quasi del tutto consumato... si agita e si dimena disperatamente per non spegnersi...
Ma è soltanto un movimento illusorio il mio... mentre tutto rimane fermo, statico, immobile...
Un'emozione si spegne, come si spegne la fiamma che smette di divincolarsi quando una folata di vento soffia violentemente!
f425d250-1ba8-4202-b1cb-badd9a88cf0a
« immagine » Stasera mi sento triste e malinconica... sarà per il caldo o forse perché penso molto... e pensare non sempre fa bene, specialmente quando la mente vaga senza un meta ben precisa, perdendosi nei meandri più oscuri, lì dove giacciono le paure soppresse, le ansie inespresse, il dolore ...
Post
05/07/2011 23:01:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    99

I colori

22 giugno 2011 ore 12:51 segnala



Salve amici miei carissimi. Da molto tempo vorrei raccontarvi qualcosa di me... Mi rendo conto che non lo faccio quasi mai. Ci terrei a precisare che non parlo molto di me... non per tenere lontani tutti, ma perché la mia vita è mutata all'improvviso e mi sono un attimino confusa su molte cose, forse (e sottolineo forse) solamente adesso sto prendendo pian, piano consapevolezza e molte cose le sto lentamente accettando (sempre forse!).
Beh da dove iniziare... Per parlare di me potrei iniziare dicendo le cose che mi piacciono. Spesso mi avete chiesto quali sono i miei gusti...
A mia sorella scrissi a tal proposito che “nella vita ho imparato a rinunciare a molte cose, a farmene piacere poche e a desiderarne ancora meno”. Questo è avvenuto non soltanto per via della malattia, ma è avvenuto molto tempo prima, perché tante vicende della vita mi hanno portato a dover rinunciare a molte cose... ad iniziare da alcune persone. Sin da piccola ho imparato a non desiderare troppe cose, ad accontentarmi di ciò che mi si poteva offrire, ad apprezzare le piccolezze, i gesti semplici, le cose della quotidianità.
Comunemente si dice che avere una malattia insegna molte cose, come ad esempio ad apprezzare una giornata di sole, l'aria fresca, il canto degli uccelli... prima per me questa cosa era inconcepibile perché pensavo di avere già l'umiltà e la semplicità necessaria ad accettare le “cose semplici”, adesso invece ho capito che non apprezzavo nulla fino in fondo, perché prima di ogni cosa venivano i miei bisogni, le mie mancanze, le mie esigenze.
Adesso credo di aver trovato... non dico la strada, una piccola viuzza per accettare i limiti e le mancanze e di conseguenza accettare ed apprezzare tutto il resto, anche nella sua semplicità e nell'apparente banalità.
Spero di non aver fatto un discorso molto contorto e che si possa intuire quello che provo.
Questo percorso di crescita si sta compiendo forse troppo lentamente, ma ho imparato ad accettare anche questo: ho dei tempi lenti in tutto... nel camminare, nello scrivere, nel leggere, anche nel comprendere!!! Ho bisogno di riflettere a lungo sulle cose e grazie a Paola ho imparato a non fuggire a questa riflessione, ma a calarmi dentro fino in fondo, fin dove la luce affievolita che è dentro riaffiora, si rinvigorisce e permettere di vedere in forma più “luminosa” gli avvenimenti, le emozioni e i sentimenti.
Grazie a lei ho imparato ad accettare lentamente la mia condizione, a prenderla di petto, a non subirla ma a gestirla, non in maniera agguerrita come se fosse una battaglia, ma in maniera dolce e accomodante, accettandomi pian,piano con tutti i miei difetti. Anche se la strada è ancora molto lunga...
Ma tornando a mie gusti... (mi viene proprio difficile parlare dei miei gusti!!!) :-))
La mia vera passione sono i gatti! I gatti in particolare e i felini in genere, forse per il loro essere un misto di aggressività e di tenerezza e per la loro grande autonomia. Non ho nessun gatto ma ne ho avuti in passato e ricordo di aver trascorso con loro dei momenti davvero pieni di gioia e di allegria. Mi piacciono le farfalle, i delfini e negli ultimi tempi molto le papere. :ok
Adoro tutto ciò che è “colore”, mi sento viva sommersa dai colori, per questo in passato (adesso non posso più) amavo dipingere, disegnare e colorare. Mi piaceva molto essere creativa e periodicamente mi dedicavo a varie attività, come la pittura sul vetro, modellare la pasta di sale, fare origami... Purtroppo non ho mai avuto molto tempo da dedicare a queste attività, ma quando mi prendevo delle pause mi servivano per liberare la mente o per focalizzare meglio i pensieri.
I miei colori preferiti sono in particolare il lilla, il blu, il giallo e il verdeacqua. Il lilla perché è molto delicato e femminile. Il blu perché è il colore dell'introspezione, della notte, del silenzio e della quiete. Il giallo perché è il colore del sole, della vita e della gioia ed anche perché era il colore preferito della mia dolce Ale. Il verdeacqua mi fa pensare al mare cristallino con le spiagge dorate, in cui adoravo trascorrere intere giornate a tuffarmi e a nuotare come un pesce, sentendomi un delfino.
La migliore espressione del colore penso che sia rappresentata dalle meraviglie della natura, dal mare, dalla campagna, dai prati, dagli alberi e in particolare dai fiori. Li adoro tutti, come adoro tutti i colori, in particolare quelli di campo, i girasoli (ovvio), i papaveri e le bocche di leone.
Ogni fiore esprime un'emozione.
Per quanto riguarda il cibo il discorso si complica, perché negli ultimi anni sono diventata allergica ed intollerante a molti alimenti e questo ha fatto in modo che eliminassi completamente molte cose... tanto che di alcune non mi ricordo nemmeno il gusto!!!
Fra tutti i cibi quello che amo in particolare è il pane, al quale proprio non posso rinunciare!
Poi adoro la frutta, proprio tutta, anche se alcuni frutti li ho dovuti eliminare, ma adesso che prendo antistaminici omeopatici qualche eccezione me la posso anche permettere!
In questo periodo la frutta è favolosa, senza nulla togliere alle mele ovviamente: guai a chi me le toglie! :-)))
Penso che il cibo sia uno dei piaceri della vita a cui è triste rinunciare, se non dovessi rinunciare a molte cose forse sarei obesa :-)
I miei piatti preferiti erano: le lasagne al forno, la parmigiana di melanzane e poi boh... nemmeno lo ricordo più! Comunque mi piacevano molto i formaggi e le fritture :-) anche se non ho mai abusato di nulla. Adesso, non potendo mangiare molte cose, ho apprezzato la bontà vera delle verdure! Mangio molte insalate prive di condimento (se non con un filino d'olio) proprio perché mi piace molto sentire il gusto genuino e naturale degli alimenti. Però una bella pizza napoletana carica di mozzarella di bufala me la sogno anche la notte! :many
Ultimamente, avendo risolto alcune intolleranze, mi sono “ributtata” sulla cioccolata! Che meravigliaaaa! Ovviamente rigorosamente fondente!!! ;-) Fa bene allo spirito ed al morale, un po' meno alla ciccia... Devo dire che aiuta molto anche nella depressione, beh anche ad ingrassare... ed io potenzialmente sono a rischio, visto che mi muovo molto poco e non cammino, quindi devo stare attenta anche a non esagerare!
Ho sempre letto molto, sia per lo studio che per il puro piacere di leggere. Anche adesso mi piace leggere, ma leggere un libro è molto difficile quando non si riesce a seguire bene le righe perché gli occhi si accavallano sempre :-( . Così leggo quel che posso sul pc, ingrandendo le scritte al massimo. Mi piace leggere gli amici nel mio blog, mi piace leggere la mia sorellina, mi piacciono le favole e le storie fantastiche, le storie di vita e le esperienze straordinarie. Mi piace ascoltare le esperienze di vita ed anche confrontarmi con chi ha esperienze di vita singolari.
Da quando sono malata mi sono avvicinata molto al reiki e alla meditazione. Questo mi ha aiutata molto a non perdere il contatto sia col mio corpo che con la mia mente e con la realtà. Non è sempre semplice praticarli, ma ci provo. Questo mi ha dato e mi da molta serenità e poi è per me la strada ideale per riportarmi a contatto con i colori e questo mi rinvigorisce davvero!
Beh scusate... o non scrivo nulla di me o scrivo troppo!!! :many Davvero lungo questo post! Spero che non vi siate :ronf !!! :many
Vi stringo forte tutti in un abbraccio pieno di colore!!! %-)
66e246a6-a1d6-446c-8718-0b5a28fbacd6
« IMMAGINE: http://4.bp.blogspot.com/_mthSM7Q2Gzw/TUGhp53PM5I/AAAAAAAAADs/bQWQn1DIYzA/s1600/colori03.jpg » Salve amici miei carissimi. Da molto tempo vorrei raccontarvi qualcosa di me... Mi rendo con...
Post
22/06/2011 12:51:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    154

Un Sole Dentro Al Cuore

11 giugno 2011 ore 16:54 segnala


Per tutti gli amici del bar del sorriso!!! Per ringraziarli della loro amicizia, della loro compagnia, delle loro parole per me e per tutti noi, per la bellissima musica, per le belle immagini, per i racconti e per le barzellette!
Siete il mio sole e siete tutti nel mio cuore!
Dedicata in particolare alla mia sorellina, così la febbre passa presto presto e al mio fratellino, così torna subito pimpante e riposato!
d5c94e8b-3d5d-4d1b-9f37-610ad1b275c9
« VIDEO: 9dikFjWx0S0 » Per tutti gli amici del bar del sorriso!!! Per ringraziarli della loro amicizia, della loro compagnia, delle loro parole per me e per tutti noi, per la bellissima musica, per l...
Post
11/06/2011 16:54:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    85