Il linguaggio dei fiori

18 ottobre 2011 ore 21:06 segnala
“Il vigneto era silenzioso. Hazel si staccò da lei e guardò oltre le viti, verso la casa. I suoi occhi assonnati seguirono la linea del tetto fino alle finestre del primo piano. Quando si girò verso di me, ebbe un sussulto, come se si fosse dimenticata della mia presenza, poi sorrise: un lento, timido, raggiante sorriso. Tese le braccia verso di me e lanciò dei gridolini di gioia. Quel suono aprì una crepa nel guscio che mi avvolgeva il cuore, come un acuto infrange un bicchiere di cristallo.”
Questo brano è tratto da un libro che sto leggendo in questi giorni. S'intitola “Il linguaggio segreto dei fiori” ed è di Vanessa Diffenbaugh. E' un affascinate romanzo (almeno fino ad ora è stato affascinate) in cui la protagonista Victoria vive immersa nel mondo dei fiori, dei quali conosce il linguaggio segreto.

Secondo il dizionario di Victoria le fresie sono il simbolo dell'amicizia duratura, eccole per voi, con la speranza che la nostra amicizia duri per sempre


Sto attraversando un periodo critico, in cui le mie debolezze e le mie difficoltà mi sembrano eccessivamente limitanti. Per questo metto anche la camomilla, che simboleggia la forza nelle difficoltà, affinchè quest'ultima non ci abbandoni mai




La camomilla l'odoro perchè la bevo spesso (come la mia sorellina), mi piace, mi rilassa e poi mi ricorda le margherite che mi piacciono tantissimo.

Infine aggiungo il mughetto, che rappresenta la felicità, come buon augurio per tutti noi





Avrei voluto farle io queste foto, ma non ho tutti questi bellissimi fiori, appena riuscirò a capire come s'inseriscono le foto nel post vedrò di aggiungere le foto dei miei fiori.
Vi stringo forte al :cuore
73a1db19-8e1d-4452-89d7-38a20c1d08ea
“Il vigneto era silenzioso. Hazel si staccò da lei e guardò oltre le viti, verso la casa. I suoi occhi assonnati seguirono la linea del tetto fino alle finestre del primo piano. Quando si girò verso...
Post
18/10/2011 21:06:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. Fantacik 18 ottobre 2011 ore 21:23
    Che bello conoscere le tue letture. Da come lo descrivi il romanzo deve essere proprio affascinante. E che bello ritrovarti qui, leggere che cercherai di mettere anche le foto dei tuoi fiori. Ancora una volta fai fronte alle debolezze e alle dificoltà e ancora una volta le hai ricacciate indietro. Ci vuole un grande coraggio e una grande forza di volontà. In questi giorni in cui si parla di violenza mi sto rilegendo alcune frasi di Gandhi. Anche lui aveva coraggio e forza di volontà. Non sto facendo alcun paragone improprio. Sto dicendo che tu come lui dimostri di aver queste due doti. Grazie ancora per il tuo regalo, sì ogni volta il tuo è un regalo colorato e profumato come un fiore. Buonanotte Luce, bionanotte amici,
    Fantacic
  2. kimi.777 18 ottobre 2011 ore 21:56
    :clap Bello . Le margheritine mi danno un senso di libertà :rosa
  3. tato176456 18 ottobre 2011 ore 22:35
    ciao Luce , che meravigliosa sorpresa , un nuovo post che parla di fiori in

    pieno autunno , una rinascita di primavera . sei una donna fortissima , piena

    forza di volonta come nessun altro che io conosca , la tua tenacia non ha

    limiti . non sapevo che le fresie simbolegiassero l'amicizia , sono dei

    belissimi fiori così come è bella anche la nostra amicizia e sono sicuro che

    sarà moooolto duratura . :ok ti auguro una dolce notte :batadorme

    un grandissimo abbraccio :staff

    :smile
  4. geum 19 ottobre 2011 ore 01:33
    Nipotina Carissima è una
    gioia rileggerti e poi mi
    parli dei "fiori" li amo e
    i miei balconi non sono mai
    privi di fiori e anche se la
    stagione è stata "cattiva" ora
    le mie roselline sono tornate
    a fiorire l'ibisco anche e così
    mi rallegrano molto.
    Ma tempo fa leggendo dei libri:
    "Le Erbe Nostre Amiche"....una
    parte è dedicata allo zodiaco di
    ciascun segno e va per decadi ti
    copio qui il Mio;-)
    .....................


    Segno della Bilancia 24 settembre 23 ottobre l'essenza
    astrale del segno è la GARDENIA I nati sotto il Segno
    delle Bilancia hanno un carattere comunicativo, posseggono
    senso artistico musicale, rifuggono con orrore dalla
    solitudine, nutrono una grande simpatia per la libertà,
    sono infine dotati di uno spiccato senso dell'osservazione.
    Sono--- e questo à grave--- degli incorreggibili,
    sentimentali. La loro vita--dicono sempre i "sacri testi"--
    è seminata di contrasti, specialmente con i genitori.
    Solita musica: incomprensione: E, come se non bastasse,
    risultano minacciati da incidenti vari: pericoli di cadute,
    ferite bruciature, risse. "In questo senso sono anche
    degli squinternati", diceva un occultista in questo senso
    come? E lo spiegava: "Questa gente ama coltivare amori
    misteriosi, qualche volta evanescenti; è soggetta a passioni
    che spesso, macinando a vuoto in quanto senza consistenza,
    la rende infelice". Vediamo come agisce il profumo di
    Gardenia: agisce come legame tra le persone, e specialmente
    con i consanguinei; nella vita sentimentale, l'essenza di
    gardenia favorisce le unioni armoniose, suscita comprensioni,
    dà un senso più realistico ai rapporti sentimentali.
    :fiore :fiore :fiore
    Questo fiore tu lo hai scelto come
    Nik e per me è nel mio segno zodiacale:-)
    Vedi carissima Nipotina che abbiamo in
    comune un bellissimo Fiore:-)
    SogniDolcisiimi Nipotina Cara:staff
  5. p0ladani 19 ottobre 2011 ore 08:15
    Ho preso nota del titolo del libro che stai leggendo:lo compero' e lo leggero' anche io:wow mi ha sempre affascinato il mondo dei fiori ed il loro significato...
    belle le immagini che hai scelto ma vedrai che riuscirai conoscendo la tua caparbieta' a mettere foto tue:ok quando scrivi un nuovo post mi sembra di ricordare che ci sia la scritta aggiungi immagine...clicchi e mi sembra sempre di ricordare che esca la scritta sfoglia...se le tue foto le hai registrate fra i tuoi documenti...le scegli a mano a mano e le inserisci! fai delle prove! e poi vedrai che farlo è meno difficle di quanto immagini!
    Che bello sai vedere prati interi di camomilla!:wow quando ero bimba ne vedevo tanti in camagna dove vivevo! adesso non ce ne sono piu' di prati di camomilla:-( anche a me la camomilla piace per lo stesso tuo motivo:sembran margheritine e come sai la margherita è il mio fiore preferito:smile...bello è statoleggerti e bello imparare insieme a te il linguaggio dei fiori...bello che tu l'abbia voluto condividere con moi!:smile altro avrai da raccontarci sui fiori immagino a mano a mano che continuerai il tuo interessante libro! ma ancor piu' bello è legerti sorellina! averti qui:wow...s
    Stamane non andro' al lavoro:mi sono alzata con un gran mal di testa e nauea:-( andro' se staro' megliosolo dalla mia amica nel pomeriggio! spero di non essermi influenzata mannaggia((:urlo)) venerdì dovreio partire per Rimini!:hell
    ti abbraccio forte sorellina:staff e ti lascio il mio sorriso:smile porto fuori il cane (mi copriro' bene) e poi tonero' ancora a letto! a piu' tardi! buona giornata ragazzi!:bye Paola
  6. p0ladani 19 ottobre 2011 ore 13:01
    che bello quel che ha scritto zia Betty avete la GARDENIA in comune sorellina:wow...io non so qual'e' il mio fiore "zodiacale":nono1 ma come sai amo le margherite,i ranuncoli,le violette che crescono prettamente lungo la riva dei fossi..le rose (nonna nel giardino ne aveva di ogni specie e colore!) e avevamo rose rampicanti che coprivano tutta una parte della villetta da lontano sembrava che la casa avesse un meraviglioso manto rosso:wow,amo la passiflora:smile...l'iris...i bucaneve!:wow scrissi ai tempi del blog la meravigliosa leggenda del bucaneve:wow chissa' se anche nel tuo libro è riportata! beh sorellina,mi sto preparando per andare dalla mia amica,non stoproprio benissimo ma meglio di stanotte e di stamattina e poi la mia amica ha bisogno di me e la gioia di poterle essere utile mi aiuta a gestire il dolore alla pancia e alla testa,mi sono fatta u nbuon canarino ottimo contro la nausea e sono pronta a partire:batacar tornero' stasera e tornero' subito qui al mitico BAR DEL SORRISO:smile aspettami!!:staff:smile
  7. antioco1 19 ottobre 2011 ore 13:27
    molto bella la tua lettura sui fiori mi era sfugguta leggendo di nuovo tutto il blog sai Luce e molto bello l accostamento che fai dei fiori ma sapevo benissimo della tua dolce zza e sensibilità grazie Paola che mi hai detto del nuovo post mi era sfuggito cara dolce Luce alamno credo che a tutti noi è di insegnamento quello che ci scrivi che dirti sempre la solita cosa che tvb e che sei nel mio cuore un abbraccio lo :smle per te e uno per tutto il nostro bar un abbraccio a tutti noi :smile per noi ciao alessio
  8. geum 19 ottobre 2011 ore 13:45
    Paola se mi dici il giorno
    della tua nascita ti posto
    il "tuo" Zodiaco:-)
    E per chi vuole basta chiedere
    e voilà io scrivo ;-)
    BuonMecoledì a Tutti:staff
  9. formaggino54 19 ottobre 2011 ore 15:11
    Saluto ed abbraccio calorosamente Luce che ringrazio per la forza e vitalità che ci
    trasmette. Un sorriso a tutti gli amici.
    I fiori: a me piacciono tutti, sia nell'espressione dei loro colori che nelle varietà dei loro profumi. Ma in particolare mi piacciono i fiori di campo, mescolati fra loro, e,siccome li considero "veri essere viventi",me li immagino
    come persone del mondo che parlano tra loro. In fondo io amo la gente, ed amo stare in mezzo a loro. Non so purtroppo dipingere, ma un quadro che ho sempre sognato di trovare è un prato pieno di fiori di campo, ed una coppia di innamorati che, mano nella mano, lo percorrono in lungo ed in largo. gae
  10. Fantacik 19 ottobre 2011 ore 16:10
    Quando si girò verso di me, ebbe un sussulto, come se si fosse dimenticata della mia presenza, poi sorrise: un lento, timido, raggiante sorriso. Tese le braccia verso di me e lanciò dei gridolini di gioia. Quel suono aprì una crepa nel guscio che mi avvolgeva il cuore, come un acuto infrange un bicchiere di cristallo.”
    Bellissima questa descrizione. Chissà quanti di noi hanno vissuto un'esperienza simile ma saperla descrivere con queste parole e dunque farne partecipi gli altri, beh, non è una cosa semplice.
    E' un post troppo bello, come belle sono le immagini dei fiori e allora aggingo anch?io qualcosa di altrettanto bello, poetico e floreale




    Buona notte a tutti,
    Fantacic :smile
  11. p0ladani 19 ottobre 2011 ore 21:20
    Quando si girò verso di me, ebbe un sussulto, come se si fosse dimenticata della mia presenza, poi sorrise: un lento, timido, raggiante sorriso. Tese le braccia verso di me e lanciò dei gridolini di gioia. Quel suono aprì una crepa nel guscio che mi avvolgeva il cuore, come un acuto infrange un bicchiere di cristallo
    quanti "gridolini" d'amore ho fatto:shy gridolini di gioia ,di "presenza" desiderio,AMORE! completezza perche' quel in quel gridolino c'era, ricordo, un mondo IL MIO MONDO! di amore e di sentirmi protetta dall'amore stesso che è FIAMMA DI VITA!in quel gridolino c'era Paola la bimba,Paola la donna,Paola la femmina!...
    Ho visto che è ritornato anche Alessio che saluto:bye manca Clelia che oggi non ho sentito:-( ma che spero stia bene:staff...sono stata dalla mia amica,ho stirato,le ho messo le creme sulle gambe...l'ho aiutata a mettere via abiti estivi,le ho fatto fare una piccola passeggiata:wow...ci siamo salutate con un mega-sorriso e lei mi ha augurato di divertirmi sabato e domenica a Rimini:wow
    zia Betty te ne sarei davvero grata se tu trovassi il fiore "legato" al mio segno:ok sono nata esattamente il 9 aprile 1955:smile...
    Gaeeeeee!:bye che bello riaverti qui al mitico e NOSTRO BAR DEL SORRISO:smile...tu mi conosci da 30 anni e quindi sai quanto mi piacciano i fiori semplici e di campo:ok....aggiungo alla lista che ho fatto prima gli occhi della Madonna e i non ti scordar di me:wow...
    sorellina hai bellamente "risvegliato gli animi!" sei il "nostro fiore" piu' bello e profumato!:staff:smile lo sai vero?:staff:smile ti voglio bene,vado a mangiare visto che sono appena tornata a casa e non ho ancora cenato:ok a domani:bye buona continuazione di serata,dormi tranquilla:staff Ciao ragazzi:bye Paola
  12. tato176456 19 ottobre 2011 ore 21:24
    dal fiore nasce la vita .

    col risveglio della natura , la prima cosa che appare sono i fiori , poi i

    frutti ed infine i semi che danno origine ad un'altra pianta ed il ciclo si

    ripete . io , per il mio lavoro , ci vivo in mezzo ai fiori , li calpesto

    camminandoci sopra , li sfalcio assieme all'erba , li vedo che sono belli , ma

    non ho mai realizato che ci fosse un linguaggio dei fiori .

    devo dire però che i fiori di campo nonostante io non lasci loro di mostrare

    tutta la loro belezza , ogni anno si ripresentano puntuali col loro fascino

    di varipinti colori mostrando una tenacia e un'attaccamento alla vita



    un saluto a tutti gli amici e un forte abbraccio a Luce e Paola :staff

    :smile
  13. Fantacik 20 ottobre 2011 ore 01:32
    Bellissimi i fiori. I tulipani oggi si trovano dappertutto ma, quando ero bambino, sui libri di scuola erano il simbolo dell'Olanda, insieme ai caratteristici zoccoli di legno di pioppo e ai mulini a vento, non ché ai pattini su ghiaccio.



    Questi TATO, sai sicuramente di quale pianta sono:



    E i soffioni! Chi non si è divertito da bambino a soffiare e guardare con stupore i semi volare nell'aria come piccoli paracadute:


    Grande Luce! mi sa che, grazie a te ne vedremo di tutti i colori.
    Buona giornata,
    Fantacic
  14. p0ladani 20 ottobre 2011 ore 08:05
    Alle elementari avevo una maestra Olga BECCHI (ricordo ancora benissimo il nome!:wow) che anzich'e' farci fare matematica ci insegnava botanica e ci portava spesso per i prati a "studiarli" ce li faceva raccogliere,cercare il nome e facevamo un'infinita' di erbari:wow l'ho persino menzionata in Noemi il racconto che scrissi tempo fa:ok...conoscevo il nome di un sacco di fiori..ora un po' li ho dimenticati ma non ho mai perso la passione per i fiori!:smile...nel romanzo menzionavo anche il linguaggio a seconda appunto del fiore ma anche del colore soprattutto delle rose:wow...
    Stamane ti ho portato una stella alpina che rappresenta la forza!

    è un fiore di montagna,cresce persino nelle rocce e in alto...non ha paura del freddo e dei venti...
    piu' tadi ti portero' la leggenda del bucaneve:wow...adesso finisco il caffe' qui al mitico BAR DEL SORRISO:smile poi viaaaaa! con Chicco e al lavoro dal vicino...un po' di spesa,la tinta e preparero' la valigia perche' domattina lavorero' ma nel pomeriggio partiro' per Rimini:wow
    Ti abbraccio forte forte:staff e ti lascio il mio terzo sorriso:smile:smile:smile a piu' tardi sorellina:bye ciao ragazzi:bye buon sorriso anche a voi:smile Paola
  15. p0ladani 20 ottobre 2011 ore 11:30
    Ho finito di lavorare:ok ora andro' a fare un po' di spesa,mi faro' la tinta e organizzero tutto al meglio in modo che a Chiara e ai pelosi non manchi nulla:ok preparero' le due cosette che mi portero':ok e poi tornero' ancora sorellina:ok mi sono permessa di portare qui al BAR DEL SORRISO:smile un video dove il grande BRIGNANO parla dei fatti accaduti a Roma,con la sua solita ironia ha saputo dire cose verissime e a trattare un argomento triste e che non doveva accadere!:ok
    ascoltatelo:ok
  16. p0ladani 20 ottobre 2011 ore 14:53
    ti ho portato la canzone dei fiori:wow
    entriamo un po' nel mondo delle favole.shy

    simpatica vero?:wow senti questa:ok


    vado a farmi la tinta:ok me la faccio io in casa:ok...
    Chiaretta oggi ha ben tre colloqui è uscita stamattina e tornera' stasera perche' i colloqui sono in zone diverse:ok..speriamo bene:staff:smile
  17. Fantacik 20 ottobre 2011 ore 18:09
    Settemila fulmini su Roma. Chissà se Clelia li ha contati? Clelia stai bene? Ormai ogni volta che piove un po' più del solito in Italia si creano disastri. Non bastavano i Black Bloc, ora anche il nubifragio. Bello il video di Brignano.

    Il problema è che questi Black Bloc fanno montare una rabbia che rischia di fare il gioco di chi vuole la repressione. Con la loro violenza non fanno altro che creare altra violenza. Lo diceva Martin Luther King: "La più grande debolezza della violenza è l'essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere: invece di diminuire il male, lo moltiplica". Ma loro godono di questo e sono convinti di avre spaventato nell'ordine: padroni, speculatori e Vaticano. e sono altresì convinti di aver agito per il popolo (peccato che abbiano danneggiato tanta povera gente, forse anche più povera di molti di loro. Ma certamente si giustificheranno dicendo che sono "sacrifici necessari" proprio come i militari imperialisti che gettano le bombe.) Vivere con la rabbia deve essere terribile!

    Bei tempi quelli dei "Giganti":


    Buona notte a tutti,
    Fantacic
  18. p0ladani 20 ottobre 2011 ore 21:01
    I soffioni...mia nonna li chiamava piscialetto:many sì diceva che se li raccoglievo mi sarei fatta la pipi' a letto:many in realta' sono diuretici e fanno bene alle reni (l'infuso credo!:ok) io mi divertivo a raccoglierli (non ero molto obbediente da piccola:many) e con lo stelo mi divertivo a fare degli zuffoli(fischietti)..e mi venivavo sempre:wow
    Massimo ho sentito Clelia e fortunatamente non è uscita stamattina ha solo sentito tuoni e visto fulmini oltre ovvio al "frastuono" della pioggia torrenziale! Oggi è stata proprio una giornata particolare non solo per il nubifragio di Roma ma anche perche' sono riusciti ad uccidere Gheddafi!!!! speriamo che davvero non ci sia piu' guerre e che i popoli tornino LIBERI in tutti i sensi! Ciao sorellina:bye faccio un po' di compagnia a Chiaretta che...indovina un po'!!?' l'11 di novembre iniziera' a lavorare a libri in un BAR che apriranno appunto in quel periodo e prima le faranno fare anche un corso così avra' un attestato:wow non è meraviglioso?:wow:many:many sono...siamo! felici stasera:wow a domani sorellina:staffciao ragazzi:bye Paola
  19. tato176456 20 ottobre 2011 ore 22:00
    ciao Luce , vedi gli amici quanti fiori hanno portato qui al bar del sorriso.

    dai tulipani ai fiori di ciliegio e perfino le mitiche stelle alpine :wow

    sai Paola quando ero giovane quante stelle alpine sono andato a raccogliere?

    le trovavo nei posti più impensabili , le ho incorniciate metendole a mo di

    cornice in un quadro . ora è proibito di racoglierle perche rischiano

    l'estinzione , devo dire che già una quarantina di anni fà si faceva fatica di

    trovarle . così pure è proibito raccogliere qualsiasi altra pianta in montagna,

    ed è giusto così perche la gente portava a casa di tutto e poi lo gettava .

    si era creato un vero e proprio vandalismo .

    sono andato a fare una piccola ricerca e risulta che negli ultimi 10 anni si

    siano moltiplicate a dismisura , che ne puoi trovare le stelle alpine un pò

    ovunque nei prati e persino nei sentieri :wow questo vuol dire che il rispetto

    per l'ambiente funziona . dovessimo imparare ad avere un pò di rispetto anche

    per altre cose ...

    bon vado a rispettare le mie povere ossa stendendomi nel letto a :ronf

    ciao amici ciao Luce :staff

    :smile
  20. geum 21 ottobre 2011 ore 01:04
    Paola sei la seconda decade
    del tuo Segno ARIETE...
    .........................
    Profumo magico di BASILICO:

    prezioso per tutti i nati nella

    Seconda DECADE del Segno

    dell'ARIETE


    Il profumo di basilico sviluppa fortemente le facoltà intellettive e discernitive, crea nella persona un vero e proprio "centro" di attrazione e di prestigio. Com'è noto l'essenza magica agisce in duplice modo sulla personalità: prima di tutto crea un'AURA irradiante di magnetismo che agisce sull'ambiente e sulle persone determinando quell'ascendente
    che proviene da un fascino misterioso; in secondo luogo,
    attrae verso l'ndividuo tutte le energie esterne favorevoli,
    mitigando le reazioni più violente. Nel caso specifico del
    basilico, l'impiego magico consiste nell'influire con la
    propria volontà e con la propria intelligenza sul mondo
    circostante. I Sacchetti profumati rappresentano un vero
    e proprio magazzino di vitalità; la "Magnetizzazione" può
    essere eseguita a distanza con la forza del pensiero.
    :fiore :fiore :fiore
  21. p0ladani 21 ottobre 2011 ore 07:53
    uffi è la seconda volta che scrivo il commento e lo perdo:hell percio' sorellina ti auguro una serena giornata:bye stai tranquilla,cerca di essere serena,butta via ogni brutto pensiero:staff mi sono alzata con ancora il mal di testa e la nausea:-( e da ieri anche Chiaretta ha gli stessi sintomi:-( non so ancora se partiro' in piu' forse c'e' lo sciopero dei treni da una parte devo dire che preferirei partire in auto:ok..
    Ti abbraccio forte:staff e se dovessi partire sappi che ti portero' con me:sarai nel taschino del mio cuore:staff in caso contrario beh mi vedrai ancora e ancora e ancora:ok altrimenti sorellina ci si "vedra' " domenica:bye ciao ragazzi:bye buona giornata e buon fine settimana:smile
  22. p0ladani 21 ottobre 2011 ore 08:45
    Ho convinto Gae a partire in auto:many davvero sorellina,la mia vocina continuava a dirmi di non andare in treno! ti abbraccio forte forte forte forte forte:staff:staff:staff.staff:staff e ti lascio tanti sorrisi sufficenti (spero) sino a domenica!:smile:smile:smile:smile:smile:smile:smile:smile:smile:smile:smile partiro' alle 13.30 e se trovero' tempo passero' ancora a salutarti:smile:smile
  23. Fantacik 21 ottobre 2011 ore 09:05
    Buona giornata, Luce. Ti vedo armeggiare intorno alla macchina fotografica per ottenere le foto migliori dei tuoi fiori. I fiori vengon bene da qualsiasi parte li inquadri. Io ultimamente ho scoperto la dipladenia che produce dei fiori a campanula di diversi colori, Ha bisogno di molto sole e le basta poca acqua
    [img=





    Ed ora una bella canzone per tuti gli amici del Bar del Sorriso:


    Tanta camomilla a tutti,
    Fantacic
  24. Fantacik 21 ottobre 2011 ore 09:08
    Riprovo a mettere un immagine della dipladenia: :smile

  25. Fantacik 21 ottobre 2011 ore 18:21
    Ciao Luce,
    Paola e Gaetano sono partiti. Sicuramente si divertiranno. Lo spero per <paola che ne ha bisogno. Intatno non tememre che ci siamo noi a temnerti compagnia. :many Quando tornerà poi avrà un sacco di cose da raccontarci. Speriamo sempre che tu stia bene, un po' meglio, che non ti manchi anche la nostra compagnia e il nostro affetto. E dunque eccoci qua in questo bellissimo post, colorato e profumato. Un po' di anni fa sono stato su un' isola del Lago Maggiore dove c'è un parco botanico con tantissime specie di piante. AD UN CERTO PUNTO HO COMINCIATO A SENTIRE ODORE DI AGRUMI. Erano alberi, ahimè non ricordo quali, che in quel periodo emanavano quel profumo intenso. Passeggiare in quel parco immersi in quel profumo asprigno e dolce al tempo stesso, dolce perché appagante e piacevole da aspirare, anziché nei soliti odori delle nostre città, è stata un'esperienza da favola. :smile
    Ti auguro di sentire questi profumi piacevoli e ristoratori :staff
    Circa un secolo fa Achille Campanile scriveva le "Tragedie in due battute", 164 mini pièces tearali, divertenti, nonsense, argute. Qualche anno fa mi sono divertito a scriverne altrettante. Ve le offro come pillole di buon umore anche perché la prima è a sfondo botanico.



    ESAME DI BOTANICA







    Personaggi:



    1° FIORE



    2° FIORE








    In un giardino
    in tarda primavera.







    1° FIORE: Allora, com’è
    andato l’esame?


    2° FIORE: Sbocciato!



    Buio!

    Le altre ovviamente nei prossimi giorni. Buonanotte e un abbraccio grande grande a tutti.
    Fantacic
  26. cleocleo53 21 ottobre 2011 ore 19:05
    http://fioridibachmentecorpo.files.wordpress.com/2010/06/insicurezza-e-floriterapia-cura-con-fiori-australiani-fiori-di-bach-e-fiori-californiani.jpg
    CIAO lUCE,LEGGERTI E RINNOVARE LE NOSTRE INSICUREZZE CI DA GIOIA,IL POST E' UN INNO ALLA PRIMAVERA ED E' BELLO PENSARE CHE SIA IN TE,COLORATO E PROFUMATO COME I FIORI CHE HAI MESSO,CI HAI DATO LO SPUNTO X DONARTI TANTI FIORI,GEUM CI SFOGLIA ANCHE L'OROSCOPO, IO SONO NATA IL 03-08-53 :urlo CHISSA' QUALE FIORE MI APPARTIENE? CON PAOLA POSSIAMO FARE UN BEL PESTO ALLA GENOVESE,IO TI HO PORTATO I FIORI DI BACH,IL FIORE CHE CURA L'INSICUREZZA,CON CIO' DEVI SEMPRE ESSERE LA DONNA DECISA E COMBATTIVA CHE SEI,TI ABBRACCIO FORTE FORTE E TI AUGURO SOGNI SERENI CON UNA BELLA TISANA DI CAMOMILLA,UN SALUTO A TUTTI GLI AMICI,CLELIA
  27. Fantacik 22 ottobre 2011 ore 09:27
    Ciao Luce,
    allora, hai aperto la finestra per far entrare i nostri sorrisi? Eccoli stanno arrivando acnhe oggi. Sorrisi gioiosi, affettuosi, contagiosi perché anche tu riesca a sorridere a questo nuovo giorno. Ci saranno sicuramente anche quelli di Paola che nonostante sia a Rimini con Gaetano non mancherà di pensarti e mandarti i suoi. Anzi, è anche più vicina e dunque impiegheranno anche meno tempo ad arrivare.
    Quando ero bambino stavo un sacco di tempo ad osservare le api che si posavano sui fiori e suggevano il polline.


    Si muovevano frenetiche sbattendo le doppie ali, trafficavano e brigavano con le loro zampette e piano piano si formava una pallina di polline che tenevano attaccata alle zampette e poi volavano via soddisfatte, così almeno ho sempre pensato. E con quel polline poi favorivano l’impollinazione di altri fiori e davano nuova vita alla natura. Ecco Paola oggi è un po’ come quel polline, come dice quella canzone: “guarda cosa c’è: polline di te, basta respirare”. Sì perché anche se non c’è, è presente qui al Bar del Sorriso. Basta respirare, basta rileggere i suoi saluti a te e al nuovo giorno. E la stessa cosa vale anche per te. Quando non ti leggiamo però respiriamo il tuo polline, le parole che ci lasci di tanto in tanto, la tua forza e il tuo coraggio, la fatica e, a volte lo sconforto, tutta la tua umanità. Dunque avanti, tu sei qui che ci leggi, ascolti le nostre discussioni e domani la tua sorellina sarà già di ritorno a portare, puoi starne certa, tante novità.
    Intanto un caloroso abbraccio a tutti e una buona dose di sorrisi per ciascuno di voi,
    :smile :smile :smile :smile :smile :smile

    Fantacic

  28. tato176456 22 ottobre 2011 ore 15:23
    ciao Luce , ciao amici tutti , buon sabato :smile

    per oggi basta lavoro , ora mi godo un pò di relax quì al bar del sorriso .

    Massimo sei bravissimo nel sostituire Paola nel raccontare le vicessitudini

    della vita . qualche anno fà sono andato anch'io a fare un giro per i luoghi

    incantati del lago Maggiore . vicino a Stresa c'è villa Pallavicini e sono

    andato a visitare il suo parco zoologico non che il suo meraviglioso giardino .

    c'era da rimanere a bocca aperta nel vedere le innumerevoli qualità di fiori

    e la loro disposizione . il giardino è disposto nel pendio della montagna e

    poi prosegue con il parco botanico che si estende per diversi ettari .



    ed ancora qualche altra immaggine per gustarci gli occhi






    :ok vado a vedere se riesco a tagliarmi i capelli , sempre amesso che non ci

    sia troppa folla dal barbiere .

    un forte abbraccio cara Luce :staff

    :smile
  29. Fantacik 22 ottobre 2011 ore 16:22
    A proposito di fiori, questa mattina mi sono deciso a ricoverare i vasi di fiori che tengo sul balcone. Qui ha cominciato a fare freschino sul serio. In casa in certi orari sono già accesi i termosifoni e dunque, prima che i fiori ne soffrano ho preferito portare in casa anche loro. Soprattutto gerani

    e dipladenie. Poi anche il prezzemolo. Le belle di notte, così chiamate perché fioriscono solo di notte, invece le ho estirpate, tanto quelle producono un seme per ogni fiore e crescono con gran facilità.

    Tu getti un seme e lei cresce. E io qui getto un sorriso :smile chissà che non cresca lì, magari sul tuo viso. Ciao,
    Fantacic
  30. geum 22 ottobre 2011 ore 19:51
    cleocleo53 ecco qui il tuo "zodiaco"
    Secondo la "Fantasia delVivere Con Le Erbe"
    Per Voi Nati nella seconda decade del Leone:il
    vostro profumo magico è il Balsamo
    .................

    Domina questo breve periodo uno spirito
    planetario di Giove, dal carattere piuttosto
    riservato , anzi taciturno. Si capisce perchè
    i nati in questo periodo abbiano una volontà
    tenace ma suscitino spesso incomprensioni e si
    urtino facilmente con il prossimo e con
    l'ambiente a causa della loro intransigenza e
    della loro eccessiva riservatezza: nonparlano,
    non dialogano, non si spiegano abbastanza.
    Ebbene il profumo del balsamo agisce con tutte
    le sue proprietà magiche sul carattere: il soggetto
    sarà meno suscettibile, più aperto, meno taciturno,
    più benevolo, meno angoloso nei confronti del pros-
    simo e all'ambiente, ed accetterà entrambi con ragionata
    dolcezza. La loro anima meno scossa da turbamenti, Sul
    sistema nervoso il balsamo agisce come sedativo. Come
    prenderlo? Gli specialisti dicono di servirsene a mezzo
    di inalazioni.
    :fiore :fiore :fiore
  31. tato176456 22 ottobre 2011 ore 21:08
    ciao ragazzi , ciao zia Betty anche mia sorella si diletta a predigere gli

    oroscopi , io l'hò sempre presa in giro dicendo che io sono del toro e mangio

    molta erba , nel mio caso radicchio :hihi :hihi

    Massimo io i gerani li tengo nel balcone fino all'ultimo , quando incominciano

    a non essere più belli li butto nell'orto e mi fanno concime per l'anno venturo

    ho imparato che quelli comperati in primavera sono molto più belli di quelli

    che conservavo io in fioraia , io nel balcone metto quelli a cascata .



    ciao Luce , oltre che parlare i fiori sono anche canterini ...ascolta un pò...



    :ok esco un oretta a fare una chiacchierata con gli amici .

    vi saluto tutti , a te cara Luce un grandissimo abbraccio :staff

    :smile
  32. formaggino54 22 ottobre 2011 ore 23:13
    Ciao Luce,per prima cosa un abbraccio forte caloroso e sincero a te.
    Ciao Geum(zia Betty) please,per favore, qual'è il mio fiore? sono nato il 23.o1.1954.
    Amici del bar del sorriso, se notate una leggera assenza della nostra grande Paola è perchè lei è attualmente indisposta per via di uno strano virus influeanzale, ma presto si rimetterà e sarà con tutti noi, e come tutti noi, e con tutti noi, protagonista e presennte. Un abbraccio,anche a noime suo, a voii tutti. Gae
  33. Fantacik 23 ottobre 2011 ore 00:06
    E' vero Tato!!!! deve essere proprio quello il giardino botanico!!!! ci arrivammo dopo un giro in traghetto che aveva fatto tappa anche su un'isola e per questo mi confondevo. In realtà quello era su terraferma. Proprio bello.
    Quanto ai gerani, anch'io li rimpiazzavo sempre ma mia madre no. Allora lo scorso anno ho provato a proteggerli e ti dirò che alla ripresa primaverile erano molto più belli dell'anno precedente. In Spagan un po' di anni fa avevo visto dei gerano nelle loro aiuole, grandi come arbusti. Bellissimi.
    Ciao Luce. Questa sera sono stato ad un incontro per sensibilizzare le persone sul problema del popolo palestinese. Un documentario, alcune poesie, l'illustrazione di alcuni progetti per rendere più vivibili i campi profughi, un dibattito su aspetti diversi per far conoscere quella triste realtà e perfino un assaggio di prodotti tipici. Purtoppo su quest'ultimo punto posso dire ben poco perché mi sono attardato con il signore palestinese autore del documentario che aveva parlato della loro situazione. Del resto magari ne riparlerò. Ora vado a nanna perché sono stanco e domani lavoro. Ciao e Buona notte a tutti :smile
    Fantacic
  34. Fantacik 23 ottobre 2011 ore 09:49
    Buona Domenica a tutti i fiori di questo giardino che si chiama "Bar del Sorriso".

    Oggi lavoro a Darfo Boario Terme. Devo prepararmi per partire. Spero Luce che per te sia oggi una bella giornata, che accada qualcosa che ti faccia star bene, che sia un giorno in cui nasca un sorriso. Il mio eccolo qua per te :smile
    Fantacic
  35. tato176456 23 ottobre 2011 ore 10:28
    :shy sono mortificato cara Luce , ieri ti ho mandato una canzone che ti aveva

    già proposto Paola , vabbe vorrà dire che l'hai ascoltata due volte :hihi :hihi

    ti faccio ascoltare un pò di Antonello Venditti



    vado a fare due passi , passa una buona domenica , una buona domenica anche

    agli amici del bar del sorriso , a tutti un :staff

    :smile
  36. tato176456 23 ottobre 2011 ore 16:42
    e così la nostra mitica Paola si è beccata l'influenza :-( lo diceva lei

    qualche giorno fà che non si sentiva bene :-( FORZA Paola che ti rimetterai

    presto , un bacione :staff
  37. geum 23 ottobre 2011 ore 18:17
    CIAO FORMAGGINO smile
    IL 23 GENNAIO..SEI NELLA
    PRIMA DECADE DELL'ACQUARIO
    .....................


    Per i nati nella prima decade dell'acquario:
    profumo magico de "Serpentaria"
    I nati in questo periodo hanno una grande
    difficoltà ad innestarsi nella vita: agli
    inizi della carriera sono duri, scombinati,
    contraddittori; gli Acquari della prima
    Decade hanno persino difficoltà a procurarsi
    il lavoro e a svolgerlo a proprio vantaggio.
    Facciamo un esempio; colui che vive di penna,
    che scrive, ha delle grandi idee, ma spesso
    gli mancano gli strumenti per esprimerle in
    modo efficace.
    Orbene, il profumo magico della serpentaria
    agisce come regolatore ed equilibratore:
    i nati in questo periodo, debitamente,
    profumati non troveranno più grandi dif-
    ficoltà ad inserirsi nella vita;
    troveranno le vie della carriera rela-
    tivamente spianate; troneranno anche
    gli strumenti per sfruttare le proprie
    idee. Impiego magico: confezionare sacchetti
    profumati, da mettere fra la biancheria.
    smile smile smile
  38. Fantacik 23 ottobre 2011 ore 18:34
    Tato!!!! :many se una canzone piace o la si ritiene adatta, la si può ascoltare più volte, dunque non ha importanza, mi permetto di dirlo io, anche se viene inserita più di una volta. L'intenzione, il pensiero sono ciò che conta.
    Avrete sentito di Marco Simoncelli. Mi ha molto colpito la sua morte per la dinamica dell'incidente e perché era un bravo ragazzo. Anche i suoi genitori devono essere tipi in gamba. Suo padre ha donato gli organi del figlio ma purtroppo la cosa non ha potuto avere luogo perché la mancanza di ossigeno al cervello per un tempo troppo lungo ha danneggiato gli organi. Rimane il bel gesto, appunto l'intenzione e il pensiero da animo nobile e sensibile.
    :rosa
    Sono rimasto spiazzato dall'aver saputo che Paola non è andata a Rimini. :-( Mi è dispiaciuto l'averla saputa ammalata anziché contenta e spensierata. Guarisci presto e torna Paola, torna al mitico Bar del Sorriso che è un po' vuoro senza te. :smile
    Ci manchi. :staff E' un appello che credo che anche gli altri sottoscriveranno.
    E lascio qui una gomphrena

    che è simbolo di qualcosa di insostituibile.
    A te Luce un abbraccio grande grande che non ti faccia mancare il calore dei tuoi amici :staff :smile,
    Fantacic
  39. cleocleo53 23 ottobre 2011 ore 20:06
    Ciao Luce mi sono divertita a leggere i racconti di Massimo sulle api,e sull'essenza delle persone che vengono a portarti un raggio di amicizia e di calore,pultroppo Paola stava con dolori atroci all'addome anziche' a divertirsi,ma mi auguro che domani stia meglio x portarci ancora sorrisi,Tato ha portato dei giardini stupendi grazie,il posto dovrebbe essere vicino dove vive Massimo se nn sbaglio,ringrazio zia Betti x aver trovato la pianta del mio segno,una pianta balsamica.....ne avrei proprio bisogno x il mio raffreddore,nn mi trovo con l'aspetto taciturna sono una grandissima chiacchierona compagnona e allegra con tutti,ma ho sempre pensato di essere un leone con ascendente pecora :many ,ora ti abbraccio e ti auguro una dolce notte,e buona notte a tutti gli amici di questo magnifico bar del sorriso,Clelia
  40. p0ladani 24 ottobre 2011 ore 13:21
    Grazie zia Betty! il basilico lo adoro,adoro il suo inconfutabile profumo e lo uso spesso in cucina,adoro tenerlo in vasetti a mo' di fiori per poterlo annusare spesso! mi ci vedo insomma nella "mia" pianta...sara' per questo che ho la capacita' di sentire "energie"?:sbong:wow scusatemi amici se non riesco ad esser di molte parole oggi:-( ma come avete letto venerdì non sono partita:-( alle 11 ho cominciato ad avere dolori alla pncia allucinanti,mal di testa vomito e mi sono messa a letto dove sono rimasta sino a cinque minuti fa:-( sono dimagrita da venerdì ben 3 kg:-( sono 42 adesso ma faro' di tutto per riprendermi!:ok mi siete tanto mancati:staff ma Gae mi ha promesso che mi ci portera' a Rimini:wow pero' pensate che tesoro di amico! sabato al suo rientro è passato da me mi ha portato le medicine delle quali avevo bisogno e...mi ha fatto un dono meraviglioso!:wow mi ha comprato il libro che stai leggendo anche tu sorellina!:wow adesso l'ho anche io Il linguaggio segreto dei fiori:wow...beh ovvio così malconcia non l'ho nemmeno iniziato ma ce l'ho! e' come se mi unisse ancor di piu' a te:smile:staff mi rimetto a letto ma se saro' in forze tornero' ancora stasera:ok...buona continuazione di giornata a tutti! Clelia,Gae anche le vostre piante vi rappresentano molto!!:ok:smile vi voglio bene amici! e questa è gioia per me:smile
    Paola
  41. formaggino54 24 ottobre 2011 ore 14:27
    Grazie zia Betty per il mio "pianta/oroscopo", ora mi impegnerò a cercare quella pianta per averne una a casa.
    Ciao Luce,a te il mio piu' affettuoso abbraccio con il sempre sincero augurio che possa stare meglio e confidando che il nostro calore contribuisca profiquamente a questo scopo.
    Paola l'ho appena sentita e sta decisamente meglio, deve solo recuperare i 30(pardon 3)kg persi in questi ultimi giorni.A lei facciamo tutti calorosi auguri
    affinchè possa ritornare prestissimo in forma.
  42. Fantacik 24 ottobre 2011 ore 15:58
    E’ tornata Paola, evviva Paola. :many :many Anche se si capisce che non è ancora guarita del tutto, averla letta mi ha dato grande gioia. :smile Gliel’avevo comprato anch’io il libro quando l’altra sera sono andato al “Caffè letterario” che è una libreria che dispone anche di un bar e di una saletta dove si organizzano appunto incontri con autori, conferenze, letture, ecc. :staff

    Quello di sabato sera era un incontro sulla condizione del popolo palestinese, disperso in decine di campi profughi, senza diritti e senza una cittadinanza. Per farvi capire vi faccio questo esempio. Un palestinese voleva intraprendere uno di questi viaggi della speranza. Lo avevano consigliato di raggiungere la Svezia ma in Turchia sono stati fermati. Gli altri (che non erano palestinesi) sono stati mandati nei rispettivi paesi mentre lui non può lasciare la Turchia perché non ha una nazionalità e dunque è condannato a fermarsi lì, è come se non esistesse. I campi profughi sono in condizioni di vivibilità esasperate. Ci sono Palestinesi anche in territorio israeliano ma hanno pochi diritti e ogni cosa che vogliono fare devono prima chiedere il permesso all’autorità israeliana. Avrete sentito parlare del muro per separare persone che sarebbero anche disposte a convivere mentre qualcuno le vuol tenere sempre separate. Addirittura è stata costruita un’autostrada, percorribile solo dagli israeliani, che con una serie di viadotti e tunnel evita di far vedere i villaggi palestinesi, come se non esistessero. Il conduttore dell’incontro, Sami Hallac, sosteneva che è giusto far conoscere questa realtà perché i governi facciano pressione su Israele ma un giovane che è intervenuto diceva con un po’ di risentimento che così neanche fra 60 anni si otterrà qualcosa. Ecco perché poi si danno risposte sbagliate, perché cresce lo sdegno. Scusate la parentesi ma un po’ di impegno civile ci vuole.
    :staff



    Le piante aromatiche sono tutte deliziose. Una festa per l’olfatto. :smile Respirare il loro profumo intenso mi da una sensazione di piacere e di benessere. E’ un altro grande dono della natura. Non li conosco tutti ma i principali sì: il basilico, il rosmarino, la salvia, il timo, l’origano e la menta. E che sapore poi danno ad alcuni piatti!
    Chissà se fra i frequentatori del Bar del Sorriso c'è qualche altra pianta aromatica. :many Una l'abbiamo trovata il basilico Paola (forse essendo femminile dovrei dire la basilica Paola?!!!!??). Zia Betty, io sono nato il 24 agosto 1955, vediamo un po' a cosa vengo associato.
  43. antioco1 24 ottobre 2011 ore 15:59
    cari amici del parco come vedeti come posso vengo a trovarvi , e per me è sempre una gioia allora spero che stiate tutti bene e che il sorriso sia sempre con tutti noi un saluto a Paola bentornata e a te luce che dire come al solito mi ripeto ma credo che dirti tvb e bello e mandarti un bacio immenso e ancora più bello , e dirti che sei il nostro faro di vita lo è ancora di più allora a tutti gli amici del bar il nostro:smile ci guidi a tutti noi un abbraccio a tutti alessio ciao
  44. Fantacik 24 ottobre 2011 ore 16:00
    Pardon! E' partito il commento senza i saluti. Un abbraccio a tutti gli aromi e i profumi del Bar del Sorriso, :smile
    Fantacic
  45. p0ladani 24 ottobre 2011 ore 20:47
    Massimooooooooooooooooooo sei stato un grande in questi giorni qui al nostro mitico BAR DEL SORRISO:smile hai tenuto una perfetta conversazione e tanta compagnia:wow ih ih ho letto che mi hai comprato anche tu il libro dei fiori:many che carini siete stati tu e Gae:smile...beh non so se è come per le canzoni che si possono ascoltare mille e mille volte anche sempre la stessa vorra' dire che per i libri uno lo daro' a una delle mie figlie e uno lo tengo io oppure tienlo tu Massimo a me è bastato il gesto,il PENSIERO!
    Vi ho pensato anche dal mio letto...mentre sudavo per la febbre o per i forti dolori vi pensavo e questo mi aiutava a lamentarmi di meno anche se c'eran dei momenti,non lo nego,che dal dolore piangevo e urlavo:shy non sopporto la nausea ho il terrore a vomitare((:urlo)):-( ho proprio paura! comincio a tremare tutta e a sudare come una matta:shy
    sono curiosa anche io di sapere la pianta-zodiaco di Massimo:wow il nostro sta diventando non solo il BAR DEL SORRISO:smile ma dei botanici,dei narratori,dei musicisti,degli AMICI e ....NON SIAMO SOLO 4 AMICI AL BAR!:many
    Sorellina,ho pensato tanto anche a te...ho cercato di imamginare i tuoi giorni no:-(...nel mio letto in questi giorni mi sono sentita spesso senza forze,piangevo per niente,avevo l'umore a terra e nonostante mi facessi mille ragionamenti per tirarmi su c'eran dei momenti davvero difficili e pensarti era come tenerti per mano e viceversa...era come sentire il tuo calore e sì! mi sentivo meglio:staff...
    Beh sorellina,oggi è il primo giorno che mi alzo e sono debole,sono stanca ma e' così tanta la gioia di esser riuscita almeno a venire anche s eper poco qui da te e da tutti voi amici che sono sicura che stanotte dormiro' serena e sognero' lassu' nel giaciglio dei miei sogni...ti terro' la mano sorellina,perche' "sento" che oggi è un tuo giorno "ni":-(:staff spero tanto di sbagliarmi:staff

    una cosa prima la devo dire a Clelia riferendomi alla sua pianta-oroscopo quando dice..

    i nati in questo periodo abbiano una volontà
    tenace ma suscitino spesso incomprensioni e si
    urtino facilmente con il prossimo e con
    l'ambiente a causa della loro intransigenza e
    della loro eccessiva riservatezza: nonparlano,
    non dialogano, non si spiegano abbastanza


    dovrebbe legegrlo qno che ne dici?:many:many capisci a me'!:hihi:hihi:many
    buona notte ragazzi:smile sogni d'oro:smile ciao sorellina ti voglio un mondo di bene:staff Paola
  46. tato176456 24 ottobre 2011 ore 21:30
    Paolaaaaa ((:urlo)) ,pesi solo 42 kg ? stai attenta a non avvicinarti troppo a

    Trieste altrimenti spicchi il volo . mi auguro che riprendi presto i kg persi

    e anche qualc'uno di più . sono belle le donne magre , però un pò di carne dà

    quel non sò chè ....

    ciao Luce , il termometro " lucchetto " indica che il peggio sia passato :wow

    mi auguro che le forze ti aumentino ogni giorno di più e che i dolori

    diminuiscano , o meglio che spariscano complettamente .

    zia Betty , la nostra sorellina Luce , se la memoria non mi inganna , compie

    gli anni il primo di gennaio , io da bravo gentiluomo non dico l'età di una

    signora ma se a te non bastano i dati sai come procurarteli ;-)

    :ok questa sera vi faccio ascoltare una canzone di papere e papaveri



    Nilla Pizzi con la sua voce indimenticabile .

    vi saluto tutti , un grosso bacione a Luce e Paola :staff

    :smile
  47. Fantacik 25 ottobre 2011 ore 09:20


    A te e a tutti gli amici auguro una giornata raggiante e se il sole non brilla in cielo splenda almeno nei nostri cuori,
    Fantacic
  48. p0ladani 25 ottobre 2011 ore 10:10

    Piove oggi a Milano e mi sa' un po' ovunque! sembra quasi che il cielo dal nord al sud pianga "unito" la morte del giovanissimo Simoncelli:-(,mamma mia che morte orribile!:-( e' vero che la sua è stata una scelta serena,correre sia in bici che in moto per noi emiliani-romagnoli è parte della vita!...si nasce in bici o in moto dalle nostre parti!:wow...Non seguo molto gli sports ma ovvio che ragazzi come Simoncelli,Rossi ragazzi che si fanno valere in queste competizioni facendo vincere all'Italia medaglie e onori è gratificante per tutti! ma morire a 24 anni..:-( ma so anche che ha vissuto i suoi 24 anni di vita felice ha fatto quel che desiderava senza mai perdere i valori insegnatogli! aveva sani princìpi aveva sani affetti...era gioioso e giocoso era davvero speciale e sapete quel che mi ha colpito sentire di lui in questi due giorni è che aveva ancora nella sua stanza ai piedi del letto la prima moto con la quale vinse! e che OGNI DOMENICA ancora il mattino andava nel lettone con mamma papa' e la sorellina:smile come si faceva davvero "una volta" che bello! ricordo anche io le domeniche nel lettone dei nonni e le domeniche mattina quando le mie figlie mi raggiungevano felici nel lettone!:smile piccole cose?:sbong no! GRANDI COSE! ecco voglio ricordarlo così il nostro Simoncelli a dispetto della maggior parte dei ragazzi di oggi lui è la netta dimostrazione che se sei un BRAVO RAGAZZO IL DANARO NON TI CORROMPE NON DISTRUGGE I VERI VALORI E LE AMICIZIE ECCO LUI E' IL CLASSICO ESEMPIO DEL BRAVO RAGAZZO...a lui va insieme a voi il mio pensiero:staff buon viaggio Marco!:bye

    Buongiorno sorellina:bye buongiorno a tutti:bye anche oggi non andro' al lavoro:ho un forte mal di testa:-( ma approfittero' per fare il cambio stagione intanto che ho Chiaretta a casa:ok a piu' tardi ragazzi!:bye Paola
  49. p0ladani 25 ottobre 2011 ore 12:31

    Beh tato a questo punto di Nilla Pizzi (GRANDE! REGINA della canzone italiana!:ok:wow:staff:smile) metto una canzone adatta al post e ancora secondo me una delle piu' belle e romantiche delle canzoni italiane!:shy:wow
    GRAZIE DEI FIOR!


    tatooooooooo!! sto facendo di tutto per riprendere peso! non voglio assolutamente rientrare nel tunnel dell'anoressia:nonono ero 38 kg nel 2000-2003 anche a causa del tumore e della depressione...mi voglio bene ora!:staff:ok....è stato questo brutto virus che sta facendo sterminio tra i "vecchietti" come me e i bambini:-( ma sto prendendo sali mineral sto mangiando tanta frutta e grandi bicchieroni di spremute:sbav...pochi giorni e saro' in puena forma!:ok meno male davvero che non abito a Trieste altrimenti sarei sempre con la testa fra le nuvole:many:many:many buona continuazione di giornata:bye io sto facendo il cambio stagione e sono abbastanza avanti anche se mi sono stancata e continuero' domani o dopo!:ok...a piu' tardi:bye Paola
  50. p0ladani 25 ottobre 2011 ore 20:44

    Sta continuando a piovere a Milano:wow
    quanto mi piace la pioggia!:shy soprattutto quella fina fina che sembra addirittura non bagnarti:wow dove, almeno per me, è bello passeggiare senza ombrello (e tato((:urlo)) non dire che è per questo che poi mi ammalo:many ma è perche dormo col sedere scoperto:many:many)dicevo...mi piace! quella pioggia sottile che fa bene alla terra,ai fiori senza distruggere nulla:ok...
    Quante passeggiate sapessi mi faccio sorellina sotto la pioggia:wow e quanto mi piace baciarmi sotto la pioggia:shy

    non ti dico poi sotto i soffici candidi fiocchi di neve:shy

    Ottobre sta quasi finendo e è vicina sì la neve:wow peccato sorellina che da te la neve sia quasi un miracolo:smile...
    Beh ragazzi vado a lavare i piatti:ok ma prima VI auguro una serena serata:bye e a te sorellina dico anche che ti voglio un bene DA VIVERE!:smile a domani:bye Paola
  51. p0ladani 25 ottobre 2011 ore 20:59
    Ah dimenticavo! non è ancora passata zia Betty?:nono1 non vedo l'ora di sapere qual'e' la pianta-zodiaco di Massimo:wow
    Ancora buona serata ragazzi:bye spero che la vostra sia stata una bella giornata e che abbiate trovato qualche sorriso:smile Io sono riuscita ad iniziare il cambio stagione,a lavare i pavimenti perche' eran ridotti veramente male porelli:-( anche se poi col Chicco che dopo le sue passeggiate entrava bagnato me li ha "ri"conciati ma dovevo almeno sgrassarli un po':ok sono anche riuscita a scrivere un testo per una canzone del mio amico chitarrista!:wow (ai tempi suonava con Toto Cotugno:wow) beh ci ho provato:shy non sono una musicista:shy vedra' lui cosa "prendere" da quel che ho scritto:ok
    lui mi ha consegnato una sua piccola frase che voleva diventasse il ritornello...io gli ho scritto il testo poi decidera' se trovera' qualcosa di buono che tipo di musica mettere!:ok...
    la sua frase era questa:ok

    un attimo
    due attimi
    per fare di due corpi
    uno solo
    per unire due farfalle
    in un bel volo


    il mio testo è questo:shy premesso che è una bozza ed è la mia prima esperienza-non esperienza "musicale":shy

    E’ vuota questa mia citta’ senza te
    è buia la citta’ e non mi accarezza la luna
    in questo immenso palcoscenico cittadino
    cammino solo
    col mio fuoco d’amore nel cuore
    ti cerco
    ti penso
    e non ti trovo in questa citta’ diventata straniera
    e dove tu stessa sei straniera per me!
    non ti trovo in questa pioggia di pensieri
    non ci sei nei luoghi conosciuti sino a ieri
    anche loro ormai stranieri…
    vorrei fermare il tempo
    vorrei tornare indietro
    a quando senza cuore
    ti ho lasciata andare via
    aprendoti io stesso la porta di casa mia
    eppure,amaro amore mio, tu non sai quante lacrime nel cuore quella stupida sera
    è per orgoglio che non ti ho nemmeno guardata
    non ti ho fermata mentre disperata chiudevi la porta mia diventando un mondo nel mondo
    Dove sei? Cosa fai amaro amore mio?
    Disperato corro alla ricerca di un profumo
    di una voce
    tante ne sento ma nessuna che colpisce il cuore come lo hai colpito tu…
    Adesso capisco cosa intendevi quando estasiata sussurravi
    Basta un attimo
    due attimi
    per fare di due corpi
    uno solo
    per unire due farfalle
    in un bel volo
    capisco
    adesso che anche io
    vorrei solo dirti che
    basta un attimo
    due attimi
    per fare di due corpi
    uno solo
    per unire due farfalle
    in un bel volo
    ma non ci sono ali
    in ogni minuto senza te che dura (è:nono1) un’eternita’
    posso solo come un cretino
    cantare alla luna..
    bastaVA
    un attimo
    due attimi
    per fare di due corpi
    uno solo
    per unire due farfalle
    in un bel volo

    ma(e:nono1)come un imbecille ti porto piangendo via con me….

    :shy
  52. p0ladani 25 ottobre 2011 ore 21:02
    ma (e:nono1) come un imbecille ti porto via ,piangendo, con me
  53. p0ladani 25 ottobre 2011 ore 21:03
    boh l'ultima frase non mi convince:nono1
  54. tato176456 25 ottobre 2011 ore 21:38
    ciao amici del bar del sorriso .

    ciao Luce , giornate di pioggia queste , mi fanno venire in mente una poesia

    ...era ottobre e io languivo con in fondo al mio pensiero una gran malinconia..

    la pioggia oggi è stata incessante e mi sono inzuppato " dal capo ai piè "

    vabbe non importa visto che non vogliono mandarmi in pensione perche

    continuano ad allungare l'età pensionabile , meglio prendere la vita a muso

    duro come diceva il bravo PierAngelo Bertoli .



    bon adesso vado a farmi una buona tisana alla menta e altre erbe che non

    ricordo , ma bella calda fà bene e sotto le coperte si ascigheranno anche le

    ossa :many :many

    vi lascio la dolce notte cari amici :batadorme e un bacione alle mie

    sorelline Luce e Paola :staff

    :smile
  55. Fantacik 25 ottobre 2011 ore 21:59
    Ciao Luce,
    nell'augurarti la buonanotte, ti ringrazio per questa esplosione di fiori che hai suscitato. E dunque cantiamo: grazie dei fiori, grazie dei fiori, grazie dei fiori bis




    :smile

    FAntacic
  56. p0ladani 26 ottobre 2011 ore 08:03

    Questa volta la pioggia ha fatto danni in Liguria:-( ma come si faceva "prima" quando la pioggia scendeva davvero per giorni e giorni?! ricordo che il nonno spargeva molta segatura quando l'acqua "minacciava" di entrare in casa per il resto "ci pensava" la natura stessa....oggi abbiamo tolto talmente tanti alberi talmente tante "protezioni" pur di COSTRUIRE che la terra stessa dissestata CEDE!:-(
    Per ora a Milano ha smesso:ok...e meno male((:urlo)) visto che è il mio giorno di ripresa del lavoro:ok...mi copriro' mooooolto bene!:ieri ho trovato qualche mio bel maglione invernale:ok oggi continuero' il cambio-stagione:ok piano piano poco senza correre,senza strafare:ok mi sento meglio è vero ma sono ancora un po' debole spero solo di non dover fare pulizie di fino oggi dalla "signora simpatica" vorrei liberarmi in tre ore così poi avro' tutto il tempo per terminare quel che dovro' fare in casa:ok fare un po' di spesa e iniziare a leggere uno dei due libri che sono rimasti in sospeso:uno è quello dei fiori e l'altro è La foresta dei girasoli:ok Tu sorellina hai dormito bene?:staff ti sei donata il PRIMO dei tuoi sorrisi?:smile e voi amici?:smile aprite le "finestre" che sta arrivando il mio terzo sorriso!:smile buona giornata ragazzi:bye buon lavoro! ciao sorellina:bye ti abbraccio forte forte:staff e ti lascio un sorriso in piu':smile con la speranza che possa scaldare la tua giornata:staff:smile a piu' tardi!:batacar Paola
  57. Fantacik 26 ottobre 2011 ore 09:17
    "L'Italia sotto la morsa del maltempo" così si sente ripetere in continuazione nei vari giornali radio. In realtà bisognerebbe tradurre semplicemente "Piove". Solo che ormai ogni volta che piove per qualcuno è una catastrofe. Ogni volta. Quand'ero bambino non ricordo cose di questo genere se non eccezionalmente: il Polesine, Firenze, ecc.
    E' chiaro che molto dipende anche dallo sfruttamento continuo del territorio. Si continua a cementificare e l'acqua non sa più dove andare. C'è un associazione che si chiama: Stop al consumo di territorio" che si batte contro questo sfruttamento sfrenato.
    Ciao Luce. Vogliamo un mondo più bello ed è giusto sperarlo. Ti allego un racconto bellissimo che parla di natura e di come ciascuno può fare qualcosa per salvagaurdare la natura stessa. Quando avrai un momento e vorrai ascoltare so che lo troverai affascinante.



    Un abbraccio a te e a tutti gli amici :staff
    :smile :smile
    Fantacic
  58. p0ladani 26 ottobre 2011 ore 13:57
    ottima la tisana alla menta:wow fa bene alla gola tato(((:urlo))mi auguro che non ti stia ammalando anche tu!:staff col tuo lavoro sei sempre all'aperto sotto pioggia,vento,freddo:-(
    Gia'!!!:-( stiamo SFRUTTANDO E MALAMENTE LA NOSTRA MADRE TERRA:-( e vedo che piu' o meno la pensiamo TUTTI uguale:ok
    che bella la voce del narratore del video che ci ha portato Massimo:wow...bello il racconto...e mamma mia mi sembrava davvero di essere tra il vento...mi e venuto persino freddo:many..
    100.000 ghiande...tante querce...e la SPERANZA!! CHE HA RADICI FORTI COME QUERCE che crescono di anno in anno verso il cielo....speriamo veramente che "l'uomo" si ravveda e riprenda il gusto semplice delle feste ca,pestri,del rispetto della natura e della gioia di stare amorevolemnte e rispettosamente INSIEME...con la GRANDEZZA D'ANIMA DEI TEMPI CHE FURONO E CHE MI AUGURO POSSAN TORNARE:smile...

    Ho appena finito di lavorare:ok mi riposo un po' qui al mitico BAR DEL SORRISO:smile e poi ricomincero' il cambio-stagione:ok Tu come stai sorellina?:staff spero bene:staff...ci vediamo piu' tardi:bye ti voglio bene:sile Paola
  59. p0ladani 26 ottobre 2011 ore 13:58
    tatooooooooooooooooo fantastica la canzone di Bertoli che hai portato:wow la cantiamo SPESSO Gae ed io:wow...ancora un abbraccio:staff ed un sorriso:smile Paola
  60. p0ladani 26 ottobre 2011 ore 18:53
    Ciao sorellina:bye sto gia' cucinando:sbav ho una fame da "lupi"...mangerei un toro intero:many voglio riprendermi al piu' presto:ok stamane come sai ho ripreso il lavoro e devo dire che ahime' ho fatto fatica:-( ma poi ho incontrato i miei due amici "di strada":wow ricordi? ti avevo parlato di loro quando ti dissi che avevo intenzione di recitare con la gente nelle strade:wow beh mi hanno accompagnato a casa aiutandomi così a portare le borse della spesa:ok e la stanchezza è passata:smike si sono persino offerti di imbiancarmi tutta la casa:many loro NON SANNO! che non ho nemmeno i soldi per il materiale:many ma tanto è un lavoro che faro' fare la prossima primavera:ok...Con il tempo uggioso anche Chiaretta ha fame:sbav percio' sorellina ci vediamo dopo:batacar ma ricordati che ti voglio tanto bene:smile ciao ragazzi!:bye buona continuazione di serata((:urlo)):smile buona cena:smile buon tutto:smile
  61. Fantacik 26 ottobre 2011 ore 19:19
    Ciao Luce, :smile
    innanzitutto ecco la stellaria

    per dare il benvenuto agli amici del Bar del Sorriso.


    Spero ti sia piaciuto: "L'uomo che piantava gli alberi". Eh sì, è proprio bello! Anche così ci si fa una coscienza ambientalista, anche così si impara a rispettare la natura e dunque noi stessi che di questa natura faciamo parte. La cosa che mi ha colpito di più è che noi esseri umani potremmo essere così simili a Dio nella creazione ed invece spesso preferiamo distruggere invece di creare, accudire, conservare.
    Ora leggi che belle queste parole:
    L'amore è paziente,
    è benigno l'amore;
    non è invidioso l'amore,
    non si vanta,
    non si gonfia,
    non manca di rispetto,
    non cerca il suo interesse,
    non si adira,
    non tiene conto del male ricevuto,
    non gode dell'ingiustizia,
    ma si compiace della verità.
    Tutto copre,
    tutto crede,
    tutto spera,
    tutto sopporta.
    L'amore non avrà mai fine".

    Parole sante! verrebbe da dire. E infatti sono parole di un santo; San Paolo per la precisione.
    Per concludere ti lascio come ho cominciato, con un'altra stella.

    Del resto da noi si dice: "E' proprio una stella!" per parlare di una persona buona, generosa, paziente.
    Buona notte a te e a tutti gli amici del mitico, superlativo Bar del Sorriso



    :staff Fantacic
  62. geum 26 ottobre 2011 ore 19:36
    Ciao Nipotini Cari, Fasra-Web
    ha fatto i capricci e mi è
    tornata la connessione solo
    due ora fa...spero non si ripeta
    perchè è il loro sesto intervento
    nei mesi di settembre e ottore GRRRR
    Spero proprio che questa volta abbiano
    sistemato meglio le loro "Lineeee".
    ......................
    Amici cari un poco de pazienza e vi
    metto i vostri "SegniProfumati":staff
    Un abbraccio a tutti :staff
    ZiaBetty
    :flower :flower :flower
  63. geum 26 ottobre 2011 ore 20:46
    FANTACIK ECCO IL TUO SEGNO
    VERGINE PRIMA DECADE...LE
    ERBE DICONO:
    IL TUO PROFUMO DI GARDENIA


    Il potere di questa essenza risiede nella
    proprietà di creare una specie di guscio
    protettivo contro le cattiverie del
    prossimo, alle quali, a qunto pare.
    vanno soggetticoloro che sono nati
    tra il 23 agosto e il 23 settembre.
    A presiedere questo periodo sarebbe
    infatti uno spirito planetario del
    Sole, di carattere riservatoe calmo,
    amanate della natura. Questo spiega
    perchè i nati in questo periodo amano
    l'armonia, prediligono la precisione,
    e si offrono disarmati, in un certo
    senso, alla malvagità del mondo.
    Da qui il potere della Gardenia, come
    abbiamo detto, la quale crea una specie
    di guscio protettivo.
    Altra proprietà: quella di idealizzare
    la sensualità in un sentimento nobile
    e generoso: aperte dunque sono le porte
    della santità; chi vuole entrare,
    s'accomodi: profumo di gardenia.
    Come profumarsi? I tesiti dicono di
    cospargersi di profumo nei giorni
    di domenica e di venerdì.
    :fiore :fiore :fiore
  64. p0ladani 26 ottobre 2011 ore 20:51

    Ho appena finito di scompisciarmi dalle risate al telefono con Clelia:many era tanto che non ridevamo così di gusto!:wow....vi saluta tutti:bye ma sono sicura che un salto qui al BAR DEL SORRISO:smile lo fara' prima di andare a dormire:ok
    Ho mangiato un bel piatto di tortelloni in bianco con ricotta e spinaci e con tanto tanto tanto formaggio reggiano sopra:sbav....li ho proprio gustati:wow e anche Chiaretta li ha mangiati con gusto..poi beh ci siamo riempite e non abbiam mangiato piu' nulla ma a volte capita che poi a mezzanotte ci facciam una squisita gustosa,gioiosa spaghettata si sa mai che anche stasera...:ok:many
    sono contenta perche' mi sento meglio:smile così come spero ti senta meglio tu sorellina:staff...Hai visto o sentito che disastri in Liguria?:-( case distrutte,mobili persi,rovinati,inusabili:-( feriti,dispersi:-( deve essere terribile perdere in un attimo la propria casa...anni ed anni di sacerifici..puf...non esistono piu'!:-( terribile...davvero terribile...penso agli anziani,ai bambini,alle donne incinte,agli animali a quel che avverra' dopo a conti fatti:-(...mi sento fortunata quando sento notizie così brutte!....beh sorellina,sono stanca stasera e guardero' un po' di tele dal mio bel lettone prima di raggiungere Morfeo:ronf ...domani lavorero' dal vicino poi ahi ahi dovro' farmi aiutare da mia figlia a mettere sull'armadio tutte le valigie con gli abiti estivi:ok ...li metto lì perche' non ho spazio:-( ma quando diventero' ricca giuro! avro' o DUE ARMADI (uno per gli abiti estivi ed uno per quelli invernali) o faro' fare la CABINA-ARMADIO:wow niente piu' cambi-stagione!((:urlo)):many
    ciao sorellina,buona notte:staff buona notte a tutti!:staff:smile Paola
  65. geum 26 ottobre 2011 ore 21:58
    CIAO CARISSIMA LUCE IL
    TUO SEGNO E' IL
    CAPRICORNO E PER
    LA SECONDA DECADE DEL
    SEGNO LE ERBE DICONO:
    IL PROFUMO DI GIACINTO DOPPIO

    .......................

    Il profumo del giacinto doppio è
    un vero talismano , agisce
    particolarmente sul carattere,
    sulla psiche delle persone nate
    dal 1 al 10 gennaio. Ci chiederete
    perchè. Ebbene , lo spirito celeste
    che domina questo periodo è uno
    spirirto dal carattere suscettibile
    e permaloso, ostinato in ricerche
    e progetti irrealizzabili. Da qui,
    u pessimismo inevitabile, secondo
    del resto la teoria del filosofo
    tedesco Schopenhauer. Non scanda-
    lizzerà il fatto che i nati in
    questo periodo siano dei pessi-
    misti in senso metafisico, perchè
    benchè dotati, di acuta intelligenza
    e di grandi possibilità, vedono
    irrimediabilmente stroncati i loro
    sforzi tesi sempre verso imprese
    impossibili. La caduta è fatale e
    la sua conseguenza è il pessimismo
    vogliamo dire che essi hanno coscienza,
    una coscirnza niciana, una coscienza
    faustiana: vedono l'impossibilità
    di raggiungere i grandi ideali.
    La conclusione? Un logorio psichico
    e un atteggiamento mentale negativo
    nei confronti della vita.
    Il Giacinto doppio, come essenza,
    agisce in profondità, ristabilisce
    lequilibrio tra i sogni e le reali
    possibilità , elimina pertanto gli
    scompeni dell'anima. Come beneficiare
    del profumo? Basta confezionare
    sacchetti nei giorni e nelle ore di
    Saturno, cioè di sabato. Consigliato
    profumarsi al mattino.
    :fiore :fiore :fiore
  66. tato176456 26 ottobre 2011 ore 22:02
    ciao amici mi sono soffermato ad ascoltare il racconto di Massimo :wow

    per un appassionato della natura come, me sembrava di condividere le fatiche di

    quel piantatore di alberi e mi appassionavo sempre di più via via che andava

    avanti il racconto . se io fossi al governo e avessi delle mansioni importanti

    farei piantare il 10% del terreno delle grandi aziende con alberi locali .

    io mi ricordo quando ero piccolo che i contadini delimitavano i loro poderi

    con dei rivali fitti di alberi e guardando lontano , per quello che gli alberi

    permettevano di vedere , si vedeva la pianura fitta di alberi che variavano

    dai salici , ai gelsi , carpini , olmi e una miriade di altre piante tipiche

    della mia zona . ora la terra è stata comperata dalle grandi società e

    capitalisti di vario genere che hanno spianato il terreno e fin dove arriva

    l'occhio non si vedono più alberi . d'inverno quando non ci sono i raccolti

    si vedono queste distese di terreno vuoto , desolato , con qualche macchiolina

    quà e là dove qualcuno ha piantato alberi nel proprio giardino , oppure nelle

    aziende dove si è svilupata la frutticoltura , ma pur sempre un innezia :-(

    vabbe per sdrammattizare vi racconto una mini barzeletta .

    un cane stà girovagando per la campagna , ad un certo punto pensa ....

    se non trovo un albero me la faccio adosso!!

    un bacione alle mie sorelline Luce e Paola :staff

    :smile
  67. Fantacik 26 ottobre 2011 ore 23:56
    Grazie zia Betty. No, non avevo fretta ma mi piaceva il gioco e tu sei stata puntuale e scrupolosa. Devo anche aggiungere che mi sono emozionato tantissimo quando ho letto che il fiore a me abbianto è la gardenia. Luce, abbiamo scoperto di avere qualcosa in comune! Wonderfull!!!! :many :many
    Che gaffe ho fatto nei giorni scorsi quando pensavo che Paola fosse a Rimini! Ora sono contento che stia guarendo e si stia riprendendo. Non mangiare troppo però, altrimenti ingrassi. ih ih ih! :smile
    Tato, ti ho pensato inzuppato sotto la pioggia battente. Deve essere diffcile. :staff Io quando ci sto sotto è perché ho deciso di prendermela tutta ma tu sei costretto. Dunque non vi fermate mai! Non è come un tempo quando nelle giornate di pioggia non si andava nei campi e ci si dedicava ad altre mansioni? Ormai la produzione è senza sosta. :-(
    Mi è piaciuta molto la descrizione che hai fatto dello stato dei campi fino a qualche decennio fa. Ricordo anch'io i salici, i carpini e soprattutto i gelsi.
    Noi li chiamavamo murù e producevano delle bacche squisite e molto dolci. Ce n'erano tanti perché anni addietro era molto diffuso l'allevamento dei bachi da seta che si nutrivano proprio delle foglie di gelso.

    Grazie Tato per le belle immagini che ci hai descritto. Dunque visto lo stato attuale dei campi dobbiamo dedurne che il cagnolino se l'è fatta addosso.
  68. p0ladani 27 ottobre 2011 ore 08:20
    Immaginavo che zia Betty avesse avuto problemi di connessione! ieri ad essere sincera ho avuto difficolta' anche io:ok...
    Wow Massimo ti rispecchia molto la tua pianta in questo caso fiore-zodiaco:ok
    gia'!tato! ricordo anche io da bimba quante ore sin dall'alba, quante giornate! ad amare e rispettare,curare madre terra e la natura tutta...il nonno faceva un mestiere che in italiano non ti saprei dire quale esattamente fosse per spiegarti meglio in pratica lui apriva le chiaviche nei fossi per dare acqua ai contadini che dovevano far bere i loro campi in dialetto emiliano si dice "dugarol"...
    il rispetto verso madre Terra dovrebbe esssere uno dei primi principi di vita e che dovremmo avere tutti SIN DA PICCOLI ma ahime' non è piu' così:-( oggi si buttano cartacce a terra,si incendiano boschi pur di costruire:-( si inquinano cibi e acque e questo è il risultato:-( CON CHI CE LA DOVREMMO PRENDERE? se non con NOI?:-(
    Oggi ci saranno i funerali di Simoncelli:staff a lui va il mio pensiero:rosa e sicuramente guardero' i funerali anche se l'altra parte dei miei pensieri andra' a tutte le persone che stan tirandosi su le maniche e che con dignitosa disperazione stan tirando su il loro Paese distrutto da acqua e fango:-(..


    Beh sorellina vado a lavarmi,il Chicco ha urgenze:many finalmente oggi è giovedì:smile la settimana lavorativa (per me lunga questa volta,ma è capibile dopo 4 giorni sempre a letto:ok)sta finendo:smile...e se riesco piu' tardi finisco di metetre a posto giacche,giacchette e minigonne e iniziero' a leggere uno dei due libri :ok intanto prendi questo mio caloroso abbraccio:staff e afferra al volo questo mio sorriso:smile Ti voglio un mondo di bene e....mi raccomando butta via i brutti pensieri!:staff a piu' tardi:batacar Ciao ragazzi:bye buona giornata,buon lavoro,buon sorriso:smile Paola
  69. p0ladani 27 ottobre 2011 ore 15:56
    devo subito scappare dalla mia amica Emila:batacar ha il faccione gonfio (ha tolto due denti) ed è allergica all'antibiotico che le han dato percio' devo appunto correre in farmacia prenderle il nuovo antibiotico e portarglielo perche' lei poverina non puo' uscire:-( a stasera sorellina:bye ho anche Ale a cena:wow,ma sono in ogni caso gia' riuscita a stirare per il vicino:many ciao ragazzi:bye
  70. p0ladani 27 ottobre 2011 ore 20:41

    l'uccellino nella foto e' un fringuello...e l'ho messa perche' oggi ho salvato un piccolisssssimo fringuello!...stavo andando a fare la spesa al super quando il mio sguardo si è bloccato su una macchia gialla sul marciapiede:sbong:nono1...una macchia immobile,piccola piccola...come ti ho detto mi sono bloccata e...ho scoperto che era un uccellino caduto da chissa' dove visto che alberi intorno non ce n'erano..poverino! era spaventatissimo:staff..col beccuccio aperto mi guardava quasi a chiedermi aiuto...non sapevo cosa fare perche' so! che le mamme se sentono loro addosso un odore diverso li uccidono o non li vogliono proprio piu'...al lato del marciapiede,dopo le case c'e' un bel Parco..mi sono guardata in giro e ho cercato di sentire un cinguettìo particolare che potesse sembrare quello della sua mamma che lo cercava! niente...:-( nessuno...l'ho allora preso e tenuto sul palmo della mano (era talmente piccolo che nella mia mano ce ne sarebbe stato un'altro addirittura!)lo accrezzavo delicatisssssimamente e....l'ho portato in un giardino meraviglioso di un palazzo signorile lì vicino dove c'era il sole che scaldava gli alberi:smile...l'ho posato delicatamente sul prato e me ne sono andata ma...il mio pensiero era fissato su quello scricchiolino:staff...beh per farla breve,sono andata al bar delle cinesine spiegando il fatto ed una di loro è voluta venire con me a vederlo promettendomi che lo avrebbe tenuto:smile...lui (Fri'-fri' l'avevo chiamato)era ancora la' al sole apparentemente tranquillo,ma quando stavo per prenderlo sempre delicatamente..Frì Frì ha spiccato un piccolo volo verso il ramo dell'albero piu' basso e piu' vicino:smile lo abbiamo lasciato lì ma eravamo contente! sono sicura che si salvera':una cosa è certa:ok nessun cane lo mangera' perche' sul marciapiede era davvero a rischio! nel giardino del palazzo i cani entrano legati lo so perche' è il palazzo che è di fronte a dove lavoro:ok e vedo che i cani non entrano MAI liberi!e...domani visto che lavorero' lì controllero':ok tu tato che te ne intendi! dici che si salvera'? dici che la mamma lo vorra' ancora? o si sara' allontanata? chissa'...forse era di una signora che lo teneva semmai in gabbia:-(...e in tal caso,conoscendo la zona,la voce si spargera' e le ragazze cinesine sapranno dire dov'e' il piccolino!:staff Com'era bello ragazzi! soffice con piume che andavano dal marroncino,al giallo al quasi rosso...e questo beccuccio che non appena ha sentito il calore della mia mano si è aperto!:aveva fame,speriamo che riesca a "crescere" in un baleno e sappia almeno beccare qualche vermiciattolo!
    Beh sorellina,sono arrivata da poco,devo ancora mangiare ma sono così contenta sia per l'episodio del fringuello che per aver visto Emilia ed esserle stata di aiuto:smile e non vedevo l'ora di venire qui da te al BAR DEL SORRISO:smile per condividerlo con tutti!:wow e' stata proprio una bella giornata la mia!:smile così come spero la tua sorellina:syaff e quella di tutti quanti voi amici!:smile a domani:bye Paola
  71. tato176456 27 ottobre 2011 ore 22:19
    ciao Luce , ciao amici del bar del sorriso . Paola , nei nostri tempi

    più recenti l'uomo che apre le chiaviche per regolare l'acqua

    che serve per irrigare i campi , lavora per il consorzio di bonifica e noi

    lo chiamiamo semplicemente "guardiano del consorzio "

    con tutta probabilità cara Paola quell' ucellino giallo che hai salvato dal

    marciapiede , è un cardelino o canarino scappato dalla sua gabbietta , con

    molta probabilità avrà vita corta , perchè è incapace di trovarsi il cibo da

    solo e comunque è facile preda di animali perche non più protetto dalla sua

    gabietta . hi hi hi Massimo se piove forte non stò sotto a prenderla tutta ,

    però quando smette si ritorna nel campo e le piante rimangono piene d'acqua

    per delle ore e ogni volta che vai sotto a prendere una mela ti casca l'acqua

    adosso . all'inizio cerchi di evitarla ma un pò alla volta ti ritrovi tutto

    bagnato e alla fine non stai nemmeno più a cercare di evitare l'acqua e ti

    ritrovi zuppo fino al midollo . i gelsi noi li chiamiamo " morar " e le bacche

    " more " che erano bianche o nere , ma squisite :sbav

    si una bella battaglia anche con i bachi da seta che noi li chimavammo

    " cavaglieri ". oramai i gelsi sono praticamente estinti , nella mia zona non

    riesco più a vederne uno .

    bon amici vi saluto tutti , un grosso bacione alle mie sorelline :staff

    :smile
  72. p0ladani 27 ottobre 2011 ore 23:09
    Stasera la mia tele fa i capricci:hell,non riesco a seguire, come si deve ,una che una trasmissione:hell perche’ ogni due per tre si interrompe il programma,si blocca,poi non da’ segnale poi ritorna:hell insomma riesco a vederla a singhiozzo:ok percio’ mi è venuta la voglia di tornare qui da te sorellina:staff:smile…volevo farti un po’ di compagnia,non importa se stai dormendo:nonono,importa che in questo momento sono qui e che domani al tuo risveglio lo saprai :smile…o ,nel caso, tu stanotte fossi insonne sara’ come tenerti per mano!.....
    Domani vorrei tanto iniziare uno dei due libri! avrei voluto farlo oggi,ma poi,Emilia mi ha chiamato e…
    Credo che iniziero’ per prima la lettura di -La foresta dei girasoli-….non so…il titolo mi attrae molto:smile…vedro’!:nono1 e a proposito di libri sui fiori,Massimo((:urlo)) tu ne hai uno mio sui fiori che risale ai tempi delle elementari quando studiavo botanica e avevo una decina di erbari:wow…è un pezzo della mia vita e ci terrei che lo tenessi tu,te lo voglio regalare…non è un romanzo:nonono…sono pagine e pagine illustrate con disegni di fiori di campo:wow…con tanto di dettagli per poterli riconoscere e saperne così i loro nomi!:ok…io qui in citta’ non lo uso ma tu in quel di Bergum hai la possibilita’ di “conoscerli” aiutandoti col libro:wow e sra’ come se ci fossi anche io quando ti farai le tue belle passeggiate! Vedrai che bello che sara’ osservare un fiore,guardarne la forma delle foglie,i colori,contarne i petali,sfogliare il libro e…trovarlo!:wow…e’ coinvolgente,almeno per me lo era e spero sia la stessa cosa anche per te:many…ha un “valore” emotivo per me quel libro e sarei contenta che tu lo accettassi:smile….e’ sempre bello avere dei bei ricordi nella vita:smile soprattutto di persone che si sono conosciute bene e con le quali si e’ fatto un percorso:smile….è come avere ben stampata “una foto” di vita:many e sapere chi l’ha condivisa!vissuta!….perche’ l’hai conosciuta anche tu quella persona (sto parlando in generale,per fare l’esempio:ok):smile…
    Beh sorellina prendero’ una buona calda e fumante camomilla:sbav…la berro’ qui da te seduta sul divano giallo:smile…mentre il juke-box “suona”

    senti che gran pezzo di blues!:wow...
  73. Fantacik 27 ottobre 2011 ore 23:25
    Il canto del fringuello è uno dei più belli: ritmico, squillante, gorgheggiante! Speriamo davvero che lo scricciolo di Paola ce l'abbia fatta. Anzi, ne sono certo. Certo che in città è vita dura per gli uccellini.
    Da bambino giocavo spesso nei prati. Avevo imparato a far uscire il grillo dalla sua tana importunandolo con un filo d’erba; quando il fiore di tarassaco si trasformava in quella palla di soffici semi mi divertivo a soffiarli nell’aria e a seguirli atterrare come tanti paracadutisti in esercitazione; amavo il sapore dell’acetosella di cui succhiavo avidamente il gambo e le foglie; stavo incantato per non so quanto tempo a guardare un ragno che tesseva la sua tela o una formica trasportare da sola quella che per noi poteva essere un enorme macigno. Ero sempre nei prati e un amico mi fece imparare a catturare gli uccelli con il vischio. Non ne ho catturati tanti ma quando mi morì una cinciallegra prima di abituarsi alla cattività (parola che sembra proprio definire la crudeltà del rinchiudere in gabbia una creatura che è sempre stata libera). Però è proprio attraverso quelle esperienze che oggi amo la natura. Quando la conosci impari a rispettarla, se non ne conosci le bellezze e la ricchezza, la sottovaluti e la maltratti, le manchi di rispetto. Ma mancandole di rispetto facciamo male anche a noi stessi. Ha ragione ancora Paola quando dice che possiamo fare qualcosa tutti noi, nel nostro piccolo. La raccolta differenziata dei rifiuti ne è un esempio, come portare i bambini a conoscerla e amarla, viverci insieme, praticarla.
    Domani mattina mi devo alzare presto perché ho due spettacoli. Dunque ora ti saluto con un abbraccio ed un sorriso :smile esteso a tutti gli amici,:staff
    Fantacic
  74. p0ladani 28 ottobre 2011 ore 08:22

    da piccola ricordo che osservavo le lucertole al sole:wow...dicevano che se perdevano la coda questa se ne "andava" da sola e a lei,la lucertola,ne ricresceva una nuova! beh un giorno e me ne vergogno adesso:shy tolsi con i miei amichetti la coda ad una lucertola:-( ma la vidi solo scappare:sbong:many...

    ricordo che anche io osservavo estasiata il ragno tessere la tela:smile sono veramente degli ingegneri:wow non ne ho MAI ucciso uno e anche oggi se ne trovo uno in casa lo ospito,lo tengo con me perche' porta fortuna e non mi danno fastidio forse perche' ho vissuto così tanto tempo in campagna che non era "strano" per me avere ragnetti,formichine,insetti in casa:many


    Tato!! stamane controllero' nel giardino se c'e' ancora il fringuello o il canarino...ho timore anche io che abbia vita corta:-( ma ieri altro non potevo fare:nono1 il negozio del veterinario vicino era chiuso ed io non vedevo l'ora di togliere quello scricciolo dalla strada:staff...


    ed ora sorellina,come bravi ragnetti,tessiamo la nostra tela quotidiana....:smile...ti auguro una giornata senza tristezze e dolori:staff...finalmente è venerdì:wow la settimana lavorativa sta finendo per molti:smile spero che i nquesto fine settimana non acacdano altre disgrazie e che ci sia il sole così le persone che sono ahime' a costruire u nintero paese tra acqua e fango abbian meno difficolta':staff
    Buona giornata a tutti:bye a dopo:batacar Paola
  75. p0ladani 28 ottobre 2011 ore 12:43
    Eccomi! ho finito di lavorare!:wow:many:many e sono felice:smile...
    Ho portato due "chicche" al BAR DEL SORRISO:smile...come sai ieri sera la tele era biricchina percio' ho continuato la serata (non riuscivo a prender sonno) ascoltando musica:spot:spot...due canzoni mi hanno RIDATO emozioni meravigliose! sono due canzoni che non "moriranno" mai e ad oggi le trovo non solo fantastiche! di PIU'!:ok...una e' Lucio Battisti,Aquila:wow l'altra l'ha scritta il GRANDE Lauzi e fu cantata da Mina,da Mia Martini...Almeno tu nell'universo eccole...ascoltate che meraviglia che sono ancora! sempre PRIMA in classifica per me:wow sicuramente le ho portate altre volte sorellina,ma sono talmente belle che RIascoltarle è solo un piacere:smile



    cantata da Mia la trovo fantastica,emozionante,da brivido! amavo e AMO la grande Mia molto piu' della sorella(seppur brava) Loredana:ok

    Ho guardato stamane se rvedevo il fringuello,ma nessuna traccia:-( spero solo che "voli" o qui o ni cielo...che voli..libero...anche per un solo attimo tra me e FrìFrì c'e' stato amore,lo so posso sembrarVi sciocca ma è questo che penso del mio momento "magico" con il mio scricciolo...magico...magico e di VITA qualunque cosa poi sia accaduta:staff:smile a dopo sorellina:bye Paola
  76. p0ladani 28 ottobre 2011 ore 15:15
    Stavo facendo una doccia calda ,per scaldarmi le ossa, poco fa..



    e,come sempre, facevo “fumare” il mio cervello….ho sempre una “fonte” di pensieri,di domande,di risposte,di riflessioni,di scelte e decisioni in una sola giornata! che il mio cervello sara’ stanco come un centenario non come un 56enne!!:many
    Cerco di elencarti ,almeno in parte, quel che,nel tempo di una sola doccia, mi è “frullato” per la mente portando risposte al cuore e alla mia anima che ,come una bimba, è sempre curiosa di sapere,sempre desiderosa di volare “ovunque” per “estirpare semini” che diventino energia,”ali” sempre piu’ tese,piu’ ampie,piu’…..leggere e soffici per intenderci! per render comprensiva ogni sensazione che provo quando “penso”:many

    “ Paola,senti di affrontare al meglio questo tuo PRESENTE? o ti senti vincolata,legata ancora a quel passato che ti ha dato situazioni che indubbiamente ti hanno “cambiata” e che di certo non desideravi avere?!...
    ti senti davvero “libera” nei tuoi pensieri? nei tuoi gesti? nelle tue decisioni?
    Ti senti davvero forte o è imposizione di esserlo la tua?....
    dove sei “arrivata” cancellando ,o meglio, mettendo nei cassetti ogni emozione o vissuto doloroso?...
    da dove stai partendo?
    CHI secondo te ti ha trasmesso forza,coraggio,volonta’ che dopo anni ed anni…OGGI senti di avere ancora o addirittura di non avere mai “perso” anche quando la vita ti ha portato in “strade”paurose?



    mmhhh com’e’ piacevole l’acqua calda,come sciiiiiivola il bagno-schiuma ,al muschio bianco ,sul corpo ,poco prima, infreddolito e che si sta piacevolmente scaldando,ammorbidendo!...lasciandosi andare alla musica in sottofondo che accompagna anche i pensieri che stanno affluendo ovunque…nella mente…nel cuore…nell’anima…persino su ogni poro della pelle….su quel corpo ora “di una certa eta’ “ ma che ha “vissuto” e ha anche “pagato” ….che bello sentirmi UN TUTT’ UNO un “mondo” e non solo una qualsiasi “persona”:smile…

    Ed ecco IL PENSIERO! l’inizio della risposta a tutte quelle domande!….nonna Maria e la bisnonna Carmelina sono state FONDAMENTALI per farmi diventare così come sono stata e come sono oggi!:staff:smile! mia “madre” ben poco se NON per quel che mi trasmetteva quando, nella pancia era attaccata al suo cordone ombelicale:NON SEI DESIDERATA,NON SEI IMPORTANTE,ma si vede che gia’ da allora davo poco retta a mia “madre” perche’ nonostante le sue due-tre buste di sale amaro per non farmi nascere SONO NATA e bella forte anche! Mi ha detto nonna che pesavo 3kg e 500 se non di piu’!:many

    ma a monte questo…da “qui”...ho capito che le EMOZIONI,LE SENSAZIONI NASCONO ANCORA PRIMA DI NASCERE! se poi crediamo alla reincarnazione…chissa’ quante altre emozioni “ci portiamo” oltre a quelle nella pancia quando nasciamo!!!??!!:nono1:many

    Nonna…dicevo…gia’ nonna “vestita all’antica”: capelli sempre ben raccolti,niente trucco,abiti neri o neri con dei fiorellini bianchi e mille e mille bottoni,fazzoletto di pizzo NERO in testa per andare alla Messa praticamente ogni giorno!, senza parlare dei rosari che recitava durante la giornata,nonna e le sue corna.. nonna che pensava “tanto torna sempre a casa!” nonna del perdono,nonna di poche ,pochissime parole…nonna che si imbarazzava ai baci che le davo,nonna che non dava baci e carezze..quando accadeva diventava tutta rossa in viso ed erano,quelli, eventi davvero strani,speciali,particolari…
    EPPURE… anche nonna che, con lo sguardo silenzioso, “mi parlava”! nonna che con i suoi gesti,le sue maniere, riusciva incredibilmente a darmi forza, a dare esempio di vita,mi faceva sentire sicura e protetta anche quando il nonno,preso da non so quale pazzia,senza una ragione,mi frustava,mi puniva,non era mai contento di me…nonna che CREDEVA e che nella e con! la sua FEDE mi donava AMORE,mi faceva percepire i VALORI,la VOGLIA DI NON MOLLARE MAI E DI TROVARE SEMPRE UNA SOLUZIONE,UNA VALIDA RAGIONE PER CREDERE SEMPRE CHE C’E’! IL BENE…IL PERDONO…nonna che in silenzio mi “educava” a crescere (facendo credere al nonno che fosse lui a farlo e a provvedere a me!) e ad affrontare ogni difficolta’ che avrei continuato a trovare nella vita e questo,nella vita,mi ha aiutato tanto anche quando pensavo di essere sprofondata nelle viscere dell’inferno..anche allora non ho mai perso la fede,il credo che danno la speranza …che ti fanno davvero pensare che ci saranno giorni migliori se non molliamo, se continuamo a lottare per non incattivire per non farci distruggere del tutto…nonna mi ha insegnato a tenere i piedi per terra,ad essere forte,coraggiosa….a saper perdonare…..

    Veniamo alla bisnonna Carmelina….mamma mia non l’ho mai vista giovane!....mi parlava di un epoca che per me era lontanissima,misteriosa…
    il 18 (esciofla:many)…..mi parlava di streghe,di fate….non sapeva scrivere, faceva la “o” col bicchiere-diceva ridendo lei:many…non sapeva leggere…ma come sapeva far BEN “di conto”! nessuno la fregava:mamy
    si era sposata giovanissima,credo che conobbe suo marito a 12 anni e lo amo’ talmente tanto che ,quando lui, non ritorno’ dalla guerra…lo amo’ ancora e sempre…recitava rosari interi pregando Dio di portarla dal suo uomo! e così e’ stato: nonna Carmelina è sempre stata vedova in pratica!...anche lei mi ha insegnato ad essere forte ed ad amare e trovare la forza nell’AMORE! ma di lei ricordo le sue paure,la sua fantasia ben fornita:many….

    aveva il terrore dei temporali e quindi ,seppur fossi bambina, LA PROTEGGEVO IO! andando a letto con lei quando c’erano lampi e tuoni!...
    le raccontavo (e mi facevo raccontare) favole inventate al momento…storie vere o della sua fantasia…eravamo lei vecchia, io giovane eppure UNITE, in confidenza e con quella complicita’ che mai mi sarei aspettata da una persona così anziana,nemmeno nonna era comprensiva quanto lei! fu lei a portarmi la prima volta a ballare,fu lei che mi porto’ al concorso di Mis Italia! era lei che sapeva ,a mano a mano, delle mie storie d’amore…dei miei filarini!....quindi,crescendo,assimilavo la razionalita’ e la fede di nonna e la fantasia di nonna Carmelina e quanto mi e’ servito tutto questo! Quanto sono state fondamentali queste due DONNE meravigliose!..eran due persone ignoranti,non avevano studiato,ma erano SPECIALI per la capacita’ che avevano di TRASMETTERE FORZA…”CREDO”!

    Quante volte,disperata,mi ha salvata il pensiero che mi portava a loro e quante volte ancora ad oggi che sono felici Lassu’…mi aiutano e mi proteggono:e’ a loro che devo la mia forza e la mia spiccata fantasia…

    Ecco!….al risciacquo ….la mia “risposta” e’ stata che OGGI sono partita da quel che mi hanno insegnato loro…oggi sono “formata” da quel che ho vissuto in pancia,da un pezzo di nonna,di bisnonna Carmelina,di nonno (ho imparato a NON PIANGERE MAI QUANDO MI PICCHIAVA…sono arrivata a capire cosa fosse orgoglio e DIGNITA!) sono “formata” da pezzi delle persone che ho incontrato..e che il mio PASSATO non ha condizionato la mia anima,il mio cuore…sono Paola,con delle lezioni di vita che mi hanno arricchita e non incattivita..Paola che non ha alcun timore ne’ dell’oggi ne’ del “domani”…
    Paola forte,coraggiosa,curiosa,Paola senza catene…Paola che non fa’ pagare agli altri quel che altri le hanno fatto …Paola anche fragile quando e’ in cerca di “risposte”….Paola che è rimasta com’era per certi versi…perche’ HO PORTATO CON ME QUEL CHE RITENEVO GIUSTO,BELLO E DA DOVER RICORDARE…
    il resto? lezione di vita…cercando ,sempre, di seguire la strada migliore per attenermi il piu’ possibile a quel destino ,secondo me, gia’ segnato da CHI ha voluto donarci la possibilita’ di VITA e per rispettare il vero! senso,sempre secondo me,della vita! che..
    se è vero che è gia’ “scritta” sta pero’ a noi…viverla al meglio cercando di non rimanere legati ad antichi dolori,migliorando le nostre “pecche” i nostri “difetti” i propri limiti…e vivendo le emozioni senza “colorarle” con fragilita’,rabbie,rancori,punizioni…

    Percio’…SI! sto vivendo al meglio il mio presente, perche’ ORA ho la consapevolezza! Sono consapevole che altri eventi dolorosi potrebbero accadermi, ma ,ora, so come poterli gestire,ho alle spalle ottime lezioni di vita…e ho la FORZA DELLA MIA VOLONTA’ e DELL’AMORE CHE TI FA CREDERE ALL’AMORE…ora so che il mio viaggio continua senza “àncore” ormeggiate nel fondale del mare piu’ scuro dell’anima…ma con quel senso di pienezza e di voglia di vivere che non mi ha mai abbandonata anche quando “pensavo” di morire e che NON ERA IL MIO DESTINO:wow
  77. p0ladani 28 ottobre 2011 ore 15:22
    ops:-x mi è scappato il mouse e ho così inviato il commento senza averlo completato:many finita la doccia,mentre mi stavo asciugando...ho ricevuto sul cellulare una telefonata importantisssssssssima:wow...era una delle mie tutor e........

    oggi ha ricevuto la notizia dalla Provincia che.....






    sono stata.......









    AMMESSA AL CORSO DI INGLESE!:wow:many
    e' destino che continui il percorso all'A&I e non i altre sedi!:ok ragazzi questa sì che è stata una bella folata di energia:wow e anche la conferma che sto seguendo il mio giusto "corso" il mio meraviglioso presente,dimenticando appieno chi ero,chi sono stata,cosa ho passato.e dovuto passare!..ma solo con quella voglia di sentirmi sempre forte e all'arembaggio((:urlo)):smile :many
  78. p0ladani 28 ottobre 2011 ore 15:54
    Mamma mia:sbong sono stata proprio prolissa sopra:many:many insomma per farla breve...il riassunto di tutto quel papiro che ho scritto,in pratica e’.. che...

    nella vita ci sono domande con risposte ,ci sono eventi che si possono dimostrare perche’ vissuti sulla pelle,sono la nostra “storia” una storia che iniziamo a ricordare da quando nasciamo…e ci sono cose che rimangono per noi un mistero,che non ci sappiamo spiegare ma ch del resto non ci devono interessare perche’ saperne la risposta non ci “porterebbe” a nulla!:nonono
    che ci importa!!???? ,voglio dire,per fare un esempio,sapere se siamo nati dalla scimmia o dai pesci?:nono1…
    importa ,secondo me, nella vita CAPIRE COME MAI SIAMO FATTI EMOZIONALMENTE IN UN CERTO MODO piuttosto che in un altro…
    CAPIRE CHE CAUSE CI HANNO PORTATO AI NOSTRI “CAMBIAMENTI”…
    capire la voce del nostro cuore e della nostra anima….

    il resto lasciamolo agli studiosi e semmai ,per capirne di piu’ e per aggiungere conoscenza e cultura alla nostra vita, beh leggiamo i loro libri:many

    ci sono cose che anche se rimangono “mistero” non ci cambiano la vita!...le accetti e basta!
    Non puoi far altro che accettarle e affrontarle nel modo migliore…senza chiederti nulla ma AGENDO! togliendoci dalle spalle la "polvere" del passato!
  79. p0ladani 28 ottobre 2011 ore 20:32
    Quando mi sento bene,quando mi "partorisco" comincio a pulire di qua e di la' in casa:wow sposto oggetti,luci,lucido soprammobili e lo faccio con una gioia ed un'armonia particolari! ho fatto così qualche giorno prima di partorire le mie figlie,faccio sempre così! ogni volta che raggiungo un obiettivo e mi sento felice, "nuova":wow...faccio così ogni volta che sento che qualcosa e' cambiato in me!:smile e' anche per questo che da quando sono "nata" nel 2003 saluto il nuovo giorno con un sorriso:smile
    ogni giorno è un "nascere":smile...ogni giorno partoriamo un pezzettino di noi:smile...se veramente sapessimo ben "guardare" "osservare" "godere" capire la bellezza che c'e' intorno e dentro noi! perche' è anche questo il viaggio di vita:smile....Non è facile,è vero, un viaggio dell'anima quando "fuori" accadono stragi,ruberie,disgrazie,quando il mondo sta diventando prettanmente un mondo di apparenza:-( ma è anche vero che ognuno di noi ha il "compito" onorare,rispettare questo meraviglioso dono di vita!amando se stesso e cercando di lottare per un mondo migliore...un mondo senza rabbie,guerre,un mondo onesto,positivo e un modo per farlo e' anche quello di rispettare se stessi...per donare il meglio di se' ed apprendere il meglio dagli altri...
    una persona, piu' una persona, piu' una persona,.... fanno l'INSIEME!
    ci sara' così un "insieme" di gente che ha scelto di vivere in negativo
    e un INSIEME di persone che gratificano la propria TERRA e la propria VITA...

    Ciao sorellina:bye stasera guardero' QUARTO GRADO! insieme a Chiaretta:wow
    ciao ragazzi!.bye buona continuazione di serata:smile Paola
  80. tato176456 28 ottobre 2011 ore 22:15
    madonna Paola che doccia lunga ti sei fatta ... ma lo sai che l'acqua calda

    costaaaa :hihi :hihi la riflessione che hai fatto è stata profonda e

    costruttiva ,hai percorso tutta la tua vita riflettendo su cosa ha fatto

    temprare il tuo carattere , ma è sempre così , una persona che ha un carattere

    forte è perche la sua vita non è stata coniata sulla bambagia , ma bensì su

    fatti forti vissuti sulla propria pelle . è da piccoli che si prende la via

    che si percorrerà poi quando si sarà grandi , ed è sempre da piccoli che si

    impara a scavalcare certi ostaccoli che la vita ci presenterà strada facendo .

    i bambini che non sono stati temprati da piccoli non sapranno scavalcare gli

    ostaccoli e si fermeranno alle prime difficolta che incontreranno nel camino

    della loro vita . morale della favola non tutti i mali vengono per nuocere ,

    anche se si preferirebbe che andasse tutto liscio come l'olio , ma forse

    mancherebbe il sale della vita .

    io non sono uno che ama parlare della mia vita ma di cose che hanno fatto

    temprare il mio caratttere me ne sono sucesse parecchie , e anche se ho un

    senso di ramarico per dei fatti che potevano anche farne a meno di capitare ,

    li acetto cosi come sono perche fanno parte della mia vita , sono quelli che

    hanno temprato il mio carattere , ma io non sto mai li a pensare , forse perche

    non mi avanza il tempo per farlo :-( :nono1 certo che non è bello non avere

    nemmeno il tempo per pensare :-( bene bisogna però che trovo il tempo per

    andare a :ronf che mi si stanno chiudendo gli occhi .

    un saluto a tutti gli amici e un bacione a Luce e Paola :staff

    :smile
  81. p0ladani 29 ottobre 2011 ore 09:46
    sono contenta tato,fratellone mio:staff che tu abbia letto i miei papiri e ti sia trovato concorde:ok e ripeto sono anche io convinta che certe cose anche se non hanno risposte e rimangano "mistero" faccian parte della vita che a volte è come un libro aperto e a volte un mistero...ed è bello anche questo:ok
    arrivare a non avere pensieri,domande su domande credo che sia un bel traguardo:wow quello dell'esser e sentirsi felici! se tu noti quando siamo felici,non pensiamo a nulla,viviamo quel momento fantastico,lo gustiamo...non per niente i poeti han scritto poesie su fatti tristi non prettamente su gioie ...è piu' difficile esprimere a parole la gioia molto piu' che la tristezza! e adessooooooooooooooo..........

    buongiorrrrro!:bye buon sabato mattino a te sorellina:smile e a voi amici:bye avete dormito bene? vi siete donato il PRIMO dei vostri sorrisi?:smile
    beh scappo:batacar ce' Chicco che mi sta supplicando di uscire((:urlo)):smile a dopo:bye ah....dimenticavo....ti voglio bene sorellina:smile un bene DA VIVERE:smile Paola
  82. p0ladani 29 ottobre 2011 ore 09:50
    ce' Chicco :-x si vede che non ho ancora tutti i fili collegati:many
    C'E'!!!:ok


    beh ne approfitto per lasciare un altro mio sorriso:smile
  83. p0ladani 29 ottobre 2011 ore 10:33
    ho portato fuori il Chicco:ok!:si sta bene fuori,non c'e' il sole ma non fa freddo:ok...meno male perche' penso a tutte quelle persone che stanno RIcostruendo il loro Paese e che stanno disperatamente cercando i dispersi:-( se piovesse tutto sarebbe piu' complicato:-( meno male che almeno in questi giorni la NATURA ha PIETA':-(
    adesso sorellina,tiro su' il mio letto,lavo i piatti di ieri:many e cmincio la mia giornata:wow ti abbraccio forte forte:staff e ti lascio un altro sorriso:smile a dopo:bye Paola
  84. p0ladani 29 ottobre 2011 ore 10:37
    Dimenticavo! VI saluta Alessio (antioco:ok) si scusa se in questi giorni è poco presente ma la moglie non è stata ancora bene:-( e ovviamente la sua presenza è altrove com'e' giusto che sia!...Mi ha scritto in pvt poco fa,oggi la moglie sta un o' meglio e spera così di tornare presto qui al mitico BAR DEL SORRISO:smile
  85. p0ladani 29 ottobre 2011 ore 14:49
    Non mi dire che ti ho talmente tediata ,sorellina, con tutti le mie "papirose" riflessioni che ti ho fatto scappare o venire il mal di testa:sbong:many no! spero che tu stia bene e che stia leggendo il tuo ,ora anche nostro,bel libro sui fiori per poi portarCI altri aneddoti:ok
    vado a cambiare le lenzuola,mettere a posto e BENE i maglioni invernali e mettere via le scarpe estive:ok a dopo:bye Paola
  86. p0ladani 29 ottobre 2011 ore 15:28
    Mamma mia che spavento ho avuto due secondi fa!:sbong...sentivo bussare e non capivo dove:nono1 alla porta non c'era nessuno:neteye:neteye:neteye:neteye....
    alla fine ho capito che era al muro! che sentivo bussare:sbong...e ho capito che il "maestro" il mio vicino di casa stava male e mi "chiamava" meno male che ho le sue chiavi di casa:ok così sono riuscita a d aprire la sua porta e a tirarlo su:-( era caduto in cucina:-( si è fatto male al naso:-( gli ho portato del ghiaccio da tenere sopra e stasera andro' a fargli da mangiare e ovvio nel pomeriggio daro' sempre uno "sguardo" tra un mestiere e l'altro:ok non vuole,il maersttro,che avvisi sua figlia,ma lo terro' sotto controllo:neteye:neteye:staff a dopo sorellina:bye a dopo ragazzi:bye Paola
  87. tato176456 29 ottobre 2011 ore 18:50
    stupenda quell'immagine del paesaggio autunnale che ci hai portato Paola ,

    sarà che io sono un innamorato della natura , ma quel paesaggio di montagna

    con tutti i colori dell'autunno mi riempie il cuore di gioia :wow secondo me

    niente è più bello del vedere un paesaggio pieno di alberi . e sono sicuro che

    anche nelle zone disastrate dall'aluvione dei giorni scorsi non avessero fatto

    scempio di alberi negli anni adietro quel disastro non sarebbe acaduto .

    la montagna và rispettata , bisogna amarla e rispettarla , il tempo ci ha

    insegnato che la natura si riprende i suoi spazzi e noi non impariamo ,

    puntualmente essa ci castiga per i nostri sbagli .

    e così cara Paola ora ti tocca fare anche la crocerossina col tuo vicino ,

    speriamo non si sia fatto troppo male .

    :0k ora mi preparo e vado fuori con gli amici , questa sera siamo in tre , ma

    sono sicuro che qualche bella risata ci scapperà lo stesso e comunque una

    pizza in compagnia fà sempre bene :wow

    ciao Luce , ciao Paola vi abbraccio forte :staff

    ciao a tutti gli amici . Alessio dai che tua moglie guarirà presto e se gli

    porterai un fiore :rosa vedrai che farà un bel sorriso .

    :smile
  88. tato176456 30 ottobre 2011 ore 09:18
    buon giorno e buona domenica amici del bar del sorriso :smile

    buon giorno Luce , questa è l'ultima domenica di ottobre , abbiamo dormito

    un'ora in più con il cambio dell'ora ....ma sarà poi vero? :nono1 io alle 7 mi

    stavo già preparando il caffè . non sò come mai ma non riesco a dormire più di

    7 ore e poi mi rigiro nel letto e mi devo alzare :-( ho ascoltato le notizie

    del tg e poi ho acceso la radio ho appena ascoltato Mia Martini e la voglio

    far ascoltare anche a voi tutti amici del bar del sorriso .



    e sulle note di questa canzone vi auguro una buona giornata

    un abbraccio forte a te Luce e a Paola :staff

    :smile
  89. p0ladani 30 ottobre 2011 ore 12:09
    uffiiiiiiiiii:hell avevo scritto un commento dove rispondevo anch a tato ma me l'ha mangiato:hell tato((:urlo)) vedo che ultimamente hai gli stessi miei gusti musicali:spot metti la stessa musica che metto anche io:many:many:many beh per timore che mi si "mangi" anche questo commento ti saluto subito sorellina:bye e che bello! oggi con l'orologio indietro di un'ora potro' lasciare piu' sorrisi ancora!:wow:smile:smile:smile...ho fame:sbav vado a cucinare due spaghi al ragu':ok:smile
  90. antioco1 30 ottobre 2011 ore 12:24
    cari amici del bar e dolce luce vi ho sepre mandsto i miei saluti tramite Paola m sto passando a casa con la salute di mia moglie un non buon periodo ora le cose vanno meglio , non pensate mai che mi dimeticodi voi e di Luce ate luce un tvb immenso e un abbarccio grade a voi tutti cari amici mie un vvb e un abbraccio a rileggerci presto alessio buona domenica
  91. p0ladani 30 ottobre 2011 ore 14:15

    Ciao sorellina:bye oggi rimango a letto:wow mi impigrisco la domenica e la "gusto" rimanendo in pigiama per tutto il giorno e poltrire:smile...ogni tanto guardo fuori dalla finestra:controllo il "mio" albero di fronte a casa!:smile è ancora ricco di foglie e deve ancora cambiare del tutto il loro colore che da un bel verde brillante ora è un verde-giallo

    Oggi me ne staro' come dicevo bella bella nel mio lettone:ho le castagne:sbav

    beh non così tante!:many:many

    ho anche della buona e dolce uva bianca:sbav

    e dei mandarini!

    insomma non mi manca niente:smile
    ho anche portato fuori il Chicco così sino a stasera non ci devo pensare:ok Chiaretta è con il suo Ale:staff:smile e ho sentito Simona:staff voleva che ci incontrassimo ma non ne avevo voglia non di vedeela ma di uscire!:ok ci siamo in ogni caso parlate e messaggiate:smile...So che posso sembrare cattiva ma stamane non sono nemmeno andata a vedere come sta il vicino! se ha bisogno chiama come ha fatto ieri:ok ha solo una crosticina al naso niente di grave:ok...


    vado sorellina:bye a piu' tardi!
  92. p0ladani 30 ottobre 2011 ore 14:19
    Ah ieri ho consegnato il testo della mia "canzone" al mio amico musicista:ok beh lui ha tentato di denigrarla e gliel'ho strappata:many ero incazzosa ieri:hell ma stamane gli ho dato l'altra copua che avevo tenuto:manye...mi ha detto che il testo gli è piaciuto:wow..
  93. geum 30 ottobre 2011 ore 14:20
    CIAO NIPOTINI TUTTI VECCHI E GIOVANI :firulì
    Vi state preparando per la festa delle "Streghe?"
    Io preparo un costumino così :firulì
  94. p0ladani 30 ottobre 2011 ore 15:05

    l'autunno ha proprio dei bei colori!:wow

    ogni stagione! ha la sua particolare magia:smile


    ciao sorellina:bye mi è venuta voglia visto che alla tele c'e' la pubblicita' di portarti un altro dei miei sorrisi:smile
  95. tato176456 30 ottobre 2011 ore 18:40
    ciao Luce sono ripassato per portarti un'altra canzone di Mia Martini , cosa

    vuoi la radio suona la musica che uno cerca ed io ho la radio della macchina

    sintonizata sulla frequenza di "radio 80 " che trasmette sempre musica un pò

    antiquata . ma cosa vuoi , io sono troppo pigro per cambiare stazione e poi

    la musica degli anni 80 mi piace , anche se poi è sempre la stessa stolfa .



    bon vado a prepararmi la cena ti mando un bacione e un abbraccio :staff

    :smile
  96. p0ladani 30 ottobre 2011 ore 20:03

    dolcetto o scherzetto?:wow....domani sorellina faremo festa:wow:smile diventeremo streghe:wow:many:many andremo a bussare alle porte per farci dare i dolcetti:many:many immagineremo una notte magica e fatata,una notte di allegria e non di eventi tristi come accadde alla povera Meridith:-(...
    ci vestiremo da streghe noi donnine:many e stian attenti gli uomini!!((:urlo)):many:many



    streghe così!!:wow

    ciao sorellina:bye stasera faro' compagnia a mia figlia:smile...deve raccontarmi il suo fine settimana:wow...
    ciao ragazzi!:bye Paola
  97. Fantacik 31 ottobre 2011 ore 00:34
    Ciao Luce.
    Venerdì ho assistito ad uno spettacolo dal titolo “Albero senza ombra” scritto ed interpretato da Cesar Brie.
    Uno spettacolo molto bello. In realtà non parla di alberi ma di ombre sì. Le ombre sono in maggioranza i “fantasmi” dei campesinos (i contadini) morti durante la repressione di una manifestazione pacifica (c’erano anche donne e bambini) soffocata nel sangue in Bolivia. Ma è anche la storia di Cesar Brie che fu testimone di un pestaggio organizzato e da quel momento cominciò ad interessarsi alla sorte dei campesinos. Produsse un documentario e poi lo propose ai suoi compagni i quali non ne vollero sapere ritenendo che i rischi erano troppo alti. Lui andò avanti per la sua strada da solo e continuò la sua denuncia sociale. Venne minacciato e picchiato e durante il pestaggio sentì una voce che gli diceva: “chissà se tua moglie e le tue figlie sono ancora a casa ad aspettarti!” Corse a casa terrorizzato ma per fortuna trovò moglie e bambine che dormivano ma in quel frangente decise di lasciare la Bolivia e venne in Italia. Ogni tanto torna in Bolivia a portare qualche soldo che raccoglie grazie agli spettacoli ai familiari delle vittime.


    Ci sono due cose belle da sottolineare. La prima è che il teatro può divenire uno strumento di impegno sociale e la seconda è che si possono così conoscere ingiustizie che avvengono nel nostro mondo perché la diffusione della conoscenza delle stesse da parte dell’opinione pubblica, fa sì che non possano più essere ignorate e dunque che si arrivi ad una soluzione. E’ giusto sperare che il mondo diventi sempre più bello e sia sempre migliore. Un abbraccio e un sorriso :smile
    Fantacic
  98. p0ladani 31 ottobre 2011 ore 08:49

    Buongiorrrno sorellina:bye buon inizio settimana a tutti!:bye oggi ho tutta la giornata per me:smile la passero' con mia figlia intanto che non ha ancora iniziato a lavorare:smile
    Tu sorellina,hai dormito bene? sei pronta per la festa di stasera?:wow


    Corro aportare fuori il Chicco:batacar ma tornero' ancora come ti ho detto ho tutta la giornata per me:ok...non credo di andare dalla mia amica:nono1

    ti abbraccio forte forte intato:staff e lascio il mio sorriso:smile con la speranza che rubi un piccolo sorriso anche a te:smile ciao ragazzi:bye buon tutto:smile Paola
  99. Fantacik 31 ottobre 2011 ore 09:01
    Carissima Luce, che sia una giornata in cui sboccino tanti fiori sorrisi per te: un sorriso rosa di serenità, uno giallo di luce, uno rosso di energia positiva e uno azzurro di fantasia. Che ognuno sbocci per te nel momento opportuno.
    Zia Betty io oggi lavorerò in due biblioteche che hanno deciso di festeggiare Halloween in modo originale: attraverso la narrazione di storie. Così io racconterò la leggenda di Jack o Lantern e leggerò una storia che si intitola “Rospo incontra Frankenstein”. Almeno un modo intelligente per assecondare una festa che non appartiene alla nostra tradizione ma che ha preso sempre più piede in questi ultimi anni. La cosa che mi da più fastidio è che quando presento la zucca incavata, simbolo di questa leggenda, vista la somiglianza, tutti mi chiedono se è mio fratello. Comunque io scelgo scherzetto perché di dolcetti è meglio che ne faccia a meno.




    la montagna và rispettata , bisogna amarla e rispettarla , il tempo ci ha

    insegnato che la natura si riprende i suoi spazzi e noi non impariamo ,

    puntualmente essa ci castiga per i nostri sbagli .


    Parole sagge Tato, condivido in pieno. :ok

    Un caro saluto :staff a tutti gli amici del Bar del Sorriso.
  100. p0ladani 31 ottobre 2011 ore 10:42
    Halloween devo essere sincera non sapevo nemmeno cosa fosse sino a qualche anno fa! non l'ho mai festeggiata:ok...poi...una volta "succhiata" dalle abitudini cittadine,abitudini adottate da altri...beh so! che festa è adesso! e intorno ad Hollewee girano parecchie leggende famosa apunto quella che cita Massimo!:smile...

    L'origine della zucca di Halloween, nota come Jack o' Lantern, deriva da una leggenda della metà del 1700 nata dal folklore irlandese le cui versioni, tramandate oralmente, hanno finito per sovrapporsi fino ad adombrarne l'originale. Protagonista della leggenda è il pigro e astuto contadino Jack, coltivatore di rape. Una notte, inseguito da un gruppo di contadini ai danni dei quali aveva commesso un furto, Jack incontra il diavolo. Sembra che sia arrivato il suo turno di morire, ma Jack gli propone un patto, in modo da salvarsi la pelle: Satana si sarebbe trasformato in una moneta d'oro, e poi con essa Jack avrebbe ripagato la merce rubata ai contadini. In seguito, il diavolo e la moneta sarebbero spariti, e ciò avrebbe fatto sì che i pii contadini cristiani si accusassero l'un l'altro su chi di loro avesse rubato la moneta. Intrigato dal piano e dalla prospettiva di corrompere degli animi puri, Satana accetta, si trasforma in moneta e si infila nella borsa dei denari di Jack, trovandosi però vicino a una croce. Intrappolato all'interno della borsa, il diavolo promette al contadino altri 10 anni di vita in cambio della libertà. Così, Jack accetta.

    In un altra versione della stessa storia di base, Jack è un patito di whiskey, lesto ad alzare troppo il gomito al pub (una versione che sfrutta il classico stereotipo dell'irlandese sbronzo). Una sera, però, Jack comincia a bere insieme a un ospite d'eccezione, il principe dell'Oscurità, che spinge il vizioso contadino a farsi carico di un conto tanto salato da non potersi permettere in alcun modo di saldarlo. Jack così offre a Satana la sua anima in cambio dei soldi per il conto, ma quando il diavolo si trasforma nuovamente in moneta, Jack lo getta nella solita borsa con annesso crocifisso, liberandolo solo in cambio di altri 10 anni di vita.

    Passati i 10 anni, però, Satana torna per riprendersi l'anima di Jack, ma egli lo inganna di nuovo, chiedendogli di cogliere da un albero una mela per lui, prima di avviarsi all'inferno. Il diavolo, che in queste leggende non si dimostra affatto degno della sua famigerata intelligenza, si arrampica sull'albero per esaudire l'ultimo desiderio di Jack, ma il contadino intaglia in fretta una croce sulla corteccia del tronco, intrappolandolo di nuovo. Questa volta Jack lo libera solo in cambio della sua anima.

    Una volta giunta l'ora della sua morte naturale, Jack si reca in paradiso, ma San Pietro gli impedisce l'accesso a causa di tutti i peccati commessi in vita. Il contadino prova quindi a entrare all'inferno, ma viene messo alla porta anche da Satana, condannandolo così a vivere in eterno a cavallo fra i due mondi. In segno di rispetto alla sua furbizia luciferina (o come presa in giro, a seconda dell'interpretazione), il diavolo regala a Jack una fiamma inestinguibile, in modo che lui possa farsi strada nell'oscurità eterna del suo limbo terreno. Jack raccoglie la scintilla infernale, la mette dentro una delle sue rape intagliate e comincia vagare per il mondo, senza mai trovare pace.

    Jack o'Lantern diventa così il simbolo di tutte le anime perdute a causa di una condotta di vita troppo dissoluta, unendosi a quella folta schiera di creature e spettri intrappolati fra paradiso e inferno, come le Will-o'-the-Wisp (o fuochi fatui, la cui leggenda si sovrappone a quella di Jack, tanto da esserne praticamente indistinguibile), i fantasmi, le ombre, i pixie (ovvero neonati morti prima di aver ricevuto un regolare battesimo) e così via.

    Il costume di intagliare rape che rappresentino ghigni diabolici deriva probabilmente dalla volontà degli irlandesi di scongiurare una visita del buon Jack o di altri spettri simili. Quando poi gli irlandesi emigrarono in America a causa della carestia, sostituirono le rape con le zucche, vegetali più adatti allo scopo. L'usanza rimarrà in vita fino ai giorni nostri, alimentando la curiosità e il fascino senza tempo che ruota intorno alla festa dedicata a demoni, spettri e streghe
    .



    La parola Holloween ha origini cattoliche
    Nella tradizione Cattolica, infatti, a molti Santi viene dedicato un giorno particolare del calendario Cattolico, ma il 1°novembre è il giorno nel quale vengono festeggiati tutti i Santi. Il giorno dedicato ad "Ogni Santi" (in inglese All Saints’Day) aveva una denominazione antica: All Hallows’Day
    La celebrazione di Halloween tuttavia ha origini pagane molto più remote e pone le sue radici nella civilta’ Celtica. Infatti gli antichi Celti che abitavano in Gran Bretagna, Irlanda e Francia festeggiavano l’inizio del Nuovo Anno il 1°Novembre: giorno in cui si celebrava la fine della "stagione calda" e l’inizio della "stagione delle tenebre e del freddo". La notte tra il il 31 ottobre e il 1° Novembre era il momento piu’ solenne di tutto l’anno druidico e rappresentava per i Celti la piu’ importante celebrazione del loro calendario ed era chiamata la notte di Samhain. Tutte le leggende piu’importanti in cui si narrano cicli epici, antiche saghe, grandi battaglie e si racconta di re e eroi, si svolgevano nella notte di Samhain. Molte di queste leggende riguaradavano la fertilita’ della Terra e il superamento dell’oscura stagione invernale. Per questo motivo si attendeva la meta’piu’ buia dell’anno con grande timore e si celebrava con rispetto cosmico, terrore e panico l’inizio del regno semestrale del Dio delle Tenebre: Samhain (Samain, Samhuin).
    In verità non esistono testimonianze archeologiche o letterarie per poter affermare esattamente se Samhain indicasse solamente un periodo dell’anno o fosse una divinita’.
    Per i Celti, che erano un popolo dedito all’agricoltura e alla pastorizia, la ricorrenza che segnava la fine dei raccolti e l’inizio dell’inverno assumeva una rilevanza particolare in quanto la vita cambiava radicalmente: i greggi venivano riportati giu’dai verdi pascoli estivi, e le persone si chiudevano nelle loro case per trascorrere al caldo le lunghe e fredde notti invernali passando il tempo a raccontare storie e a fare lavori di artigianato.

    I Celti credevano che alla vigilia di ogni nuovo anno (31 Ottobre) Samhain, Signore della Morte, Principe delle Tenebre, chiamasse a se’tutti gli SPIRITI DEI MORTI e temevano che in tale giorno tutte le leggi dello spazio e del tempo fossero sospese, permettendo al mondo degli spiriti di unirsi al mondo dei viventi. I Celti infatti credevano che i morti risiedessero in una landa di eterna giovinezza e felicità chiamata Tir nan Oge e ritenevano che a volte i morti potessero soggiornare assieme al Popolo delle Fate nelle collinette di cui il territorio scozzese ed irlandese è contornato.
    Una leggenda riferisce che tutte le persone morte l’anno precedente tornassero sulla terra la notte del 31 ottobre, in cerca di nuovi corpi da possedere per l’anno prossimo venturo. Cosi’ nei villaggi veniva spento ogni focolare per evitare che gli spiriti maligni venissero a soggiornavi.
    Questo rito consisteva nello spegnere il Fuoco Sacro sull’altare e riaccendere il Nuovo Fuoco (che simboleggiava l’arrivo del Nuovo Anno) il mattino seguente. I Druidi si incontravano sulla cima di una collina in un’oscura foresta di querce (albero considerato sacro) per accendere il Nuovo Fuoco e offrire sacrifici di sementi e animali. Danzando e cantando intorno al focolare fino al mattino, si sanciva il passaggio tra la stagione solare e la stagione delle tenebre. Quando il mattino giungeva, i Druidi portavano le ceneri ardenti del fuoco presso ogni famiglia che provvedeva a riaccendere il focolare domestico. Spegnere il fuoco simboleggiavava che la metà oscura dell’anno (quindi la morte) stava sopraggiungendo mentre l’atto di riaccenderlo era simbolo di speranza e di ritorno alla vita, dando cosi’a questo riuto la rappresentazione ciclica del tempo.

    Alcune leggende narrano di come i Celti bruciassero coloro che ritenessero"posseduti" come avvertimento per gli Spiriti.
    Gli spiriti maligni potevano infatti prendere forme differenti,
    anche di animali, la più malvagia era quella di GATTO.


    POVERI GATTI......!!!
  101. p0ladani 31 ottobre 2011 ore 13:42

    Buon pomeriggio sorellina:bye ho appena visto Gae e la sua meravigliosa Sophia:smile com'e' crescita!:wow...abbiamo mangiato insieme:smile e ho passato davvero un'oretta spensierata:Gae sa sempre capire quando ho bisogno di essere rincuorata:wow sa sempre farmi sorridere:smile Cleia è partita e vi saluta tutti:smile

    Oggi ho fatto una sorpresa alla piccola Sophia:wow le ho regalato due pupazzi di pelouche che eran di Chiaretta quando era una bimbetta:wow una ranocchia gigante ed un leone:wow le sto lavando anche un enorrrme orso bianco e la prossima volta le faro' un'altra sorpresa:wow

    a piu' tardi sorellina:bye ti voglio un bene da vivere:smile Paola
  102. p0ladani 31 ottobre 2011 ore 14:06
    Comunque ,per me,domani e dopo, saranno sempre i giorni in cui si commemorano i nostri cari defunti:staff e tutti i Santi! sono i giorni in cui tutti portano fiori nei cimiteri,crisantemi prettamente,da noi il fiore dei morti:staff
    Nella nostra tradizione,il crisantemo, è il fiore dei morti, simbolo di dolore .
    In Cina e Giappone viene addirittura regalato alle Spose, in Inghilterra in occasione delle nascite.


    Nella cultura orientale ed anglosassone questo fiore è simbolo di gioia, vitalità e pace.


    C'era una mamma tanto triste perchè il suo unico figlio era morto in guerra.

    Era molto povera: non aveva che la ricchezza delle preghiere. Quelle, infatti, costano niente.

    Era la vigilia del giorno in cui tutti i morti hanno un fiore sulla loro tomba e la povera mamma soffriva

    perchè suo figlio non l'aveva avuto. Cercò....cercò... e in un cassettone trovò delle strisce di stoffa bianche e gialle.

    Le cucirò una sull'altra, tante tante, fino a formare una grande corolla ;

    poi metterò uno stelo di ferro rivestito di tela verde. Nessuno si accorgerà che,

    sulla tomba di mio figlio, non c'è un fiore vero...

    Così fece.

    Appena ebbe finito il lavoro, il sonno e la stanchezza la vinsero e si addormentò.

    Al mattino, quando si svegliò, quasi non credeva ai propri occhi: il fiore di stoffa palpitava gonfio di vita,

    con cento e cento linguette vellutate, screziate di bianco e di giallo.
    Sulla tomba del soldatino, ci fu il fiore più bello: il crisantemo.


    Ciao sorellina:bye mi metto a stirare:ok a dopo:smile
  103. antioco1 31 ottobre 2011 ore 14:12
    non sono d accordo con la festa Hallow tutto quello che è americano lo facciamo nostro abbiamo tante belle nostre tradizione , detto questo cari amici del bar mia moglie stà un po meglio vi ringrazio a tutti per essermi stati vicini e a paola un rigraziamento speciale a te luce un tvb immenso e un abbraccio grande e a tutto il bar il nostro :smile ciao alessio
  104. p0ladani 31 ottobre 2011 ore 16:21
    Devo essere sincera,sorellina,non me la sento di festeggiare Halloween:nonono è una festa che non "sento":nonono preferisco onorare i miei cari:la mia nonna,mia bisnonna,il nonno,mia zia e mio zio che come sai hanno avuto una morte terribile:-(,il mio amico Angelo,morto dei tumore,la figlia della mia amica Emilia,la "nostra" Lucia:staff...il mio amico Erminio,Pasquale,il papa' di Chiara,tutte le persone che sono "luce" Lassu':staff e' a loro che in questi giorni andra' maggiomente il mio pensiero!
    lascio pero' qui al BAR DEL SORRISO:smile per tutti coloro (bimbi e adulti) che vogliono invece festeggiare Halloween tanti dolcetti:wow:sbav





    così chi passera' di qui sara' sicuramente felice!:wow

    Vorrei anche lasciare questa meravigliosa poesia in onore dei nostri cari:staff

    Sono nella stanza accanto...
    (di Charles Peguy)

    L’amore non svanisce mai.
    La morte non è niente,
    io sono solo andato nella stanza accanto.
    Io sono io.
    Voi siete voi.
    Ciò che ero per voi lo sono sempre.
    Datemi il nome che mi avete sempre dato.
    parlatemi come mi avete sempre parlato.
    Non usate un tono diverso.
    Non abbiate un’aria solenne o triste.
    Continuate a ridere di ciò che ci faceva ridere insieme.
    Sorridete, pensate a me,
    pregate per me.
    Che il mio nome sia pronunciato in casa come lo è sempre stato,
    senza alcuna enfasi, senza alcuna ombra di tristezza.
    La vita ha il significato di sempre.
    Il filo non si è spezzato.
    Perché dovrei essere fuori dai vostri pensieri?
    Semplicemente perché sono fuori dalla vostra vista?
    Io non sono lontano, sono solo dall’altro lato del cammino.


    A dopo sorellina:bye
  105. p0ladani 31 ottobre 2011 ore 19:50

    Stasera chatta è lentissssssssssima!:hell ho timore che mi "mangi" il commento:hell Come stai sorellina?:staff e voi amici festeggerete stasera? tato tu andrai a qualche spettacolo((:urlo)) fate il falo' dalle vostre parti?((:urlo)) beh al BAR DEL SORRISO:smile sìììììì!:wow

    Sai sorellina,alla fine oggi non ho stirato:nonono mi si è rotto il ferro da stiro:hell mannaggia! vedro' come fare pe rquesti giorni:ho un sacco di cose mie da stirare e anche del mio vicino!:ok...

    Ti abbraccio forte:staff e ti lascio il mio sorriso:smile buona continuazione di serata a tutti!:bye :smile Paola
  106. tato176456 31 ottobre 2011 ore 22:18
    ciao Luce , ciao amici tutti . da noi cara Paola il falò o "foghera " come la

    chiamiamo noi la faciamo il 5 di gennaio . oggi vigiglia di ognissanti non

    abbiamo una tradizione particolare se non la classica zucca intagliata e al

    suo interno una candela accesa , ma non è una tradizione , lo fanno solo una

    minima parte della popolazione , forse si stà radicando tra i giovani l'andare

    a divertirsi mascherati ma anche in questo caso si tratta solo di una parte

    dei giovani . fino a qualche decenio fà c'era la tradizione di lasciare la

    tavola preparata con i piatti pieni di minestra perche si pensava che i morti

    venissero a mangiare di notte . ma morti i vecchi le nuove generazioni hanno

    abbandonato queste credenze , anche perche abandonando le case vecchie di

    campagna e vivendo in quelle nuove , la gente si è accorta che non c'erano più

    i topi che andavano a mangiarsi la minestra :many :many

    usi e costumi partoriti dalla povertà e dall'ignoranza . la gente di allora

    era condizionata dai racconti , dalle storie impressionanti che i vecchi

    raccontavano nelle fredde sere d'inverno chiusi nelle stalle , dove era

    l'unico ritrovo dove si poteva stare al caldo , per conversare e giocare a

    carte .nei nostri paesi di allora , dove c'erano 4 signorotti ed il resto

    della popolazione erano contadini che per la maggiore non andavano a scuola ,

    o quantomeno quando sapevano tirar di conto e fare la loro firma smettevano di

    andarci , le favole tipo biancaneve , pinocchio ecc. ecc. non le conoscevano

    nessuno e ai bambini venivano raccontate storie inventate e terrorizanti

    che servivano solo a fare in modo che i bambini si rintanassero tra le gonne

    delle madri così che non rompessero le scatole agli adulti che dovevano

    giocare alle carte . a pensarci bene noi oggi siamo fortunati , perchè

    l'istruzione ci permette di vivere più decentemente , se non ci fosse stato

    l'obligo di andare a scuola , penso che metà della popolazione vivrebbe ancora

    nelle stalle :-( :ok amici oggi ho avuto una giornata lavorativa piutosto

    pesante , quindi vado a festeggiare halloween sotto le coperte . buona notte

    a tutti e un forte abbraccio alle mie sorelline Luce e Paola :staff

    :smile
  107. tato176456 01 novembre 2011 ore 09:19
    buon giorno e buon 1 Novembre a tutti gli amici del bar del sorriso :smile

    buon giorno Luce , buon ognissanti . oggi giornata dedicata ai defunti .

    i cimiteri sino tutti ornati di bellissimi fiori e illuminati da una miriade

    di ceri accesi . chissa come mai che abbiamo scelto questa giornata dedicata

    ai santi per andare a comemorare i nostri defunti , quando la loro giornata è

    il 2 di novembre :nono1 forse sarà perche domani è giorno di lavoro .

    rimane il fatto che oggi si incontrano tutti i parenti , che per il resto

    dell'anno stentano ad incontrarsi . ho notato che i vari parenti si incontrano

    sempre nei funerali e nella comemorazione dei defunti , non è che magari i

    nostri parenti deceduti vogliano farci incontrarre finchè siamo vivi? :-)))

    ieri sera dopo il lavoro sono andato al cimitero per accendere i lumini ,

    ne avevo una borsa piena , era già buio , ed era molto suggestivo il vedere

    il cimitero tutto illuminato , fantasticando un pò con la mente si sarebbe

    potuto dire che fosse stata in corso una grande fiaccolata .

    bon cara Luce adesso devo andare ti auguro una buona giornata :staff

    lascio un fiore che noi l'abbiamo fatto diventare un simbolo un pò macabro

    però nulla può togliere alla sua belezza .



    :ciao :smile
  108. antioco1 01 novembre 2011 ore 11:14
    vi ho letto a tutti e a tutti mando un abbraccio immenso siete tutti nel mio cuore mia moglie come dicevo anche a Paola sta meglio ora un saluto a Luce mio e nostro faro di vita tvb e ti mando un abbraccio avvolgente e un bacio a tutti noi del bar un abbraccio con affetto e il nostro :smile che ci segua sempre un abbraccio a tutti noi alessio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.